Tag centobuchi calcio

0

Il Centobuchi calcio non c’è più, al suo posto la Centoprandonese

La gloriosa società biancoceleste protagonista dell'ascesa nel primo decennio 2000 che l'aveva portata fino in Serie D, dopo 2 retrocessioni consecutive non si è iscritta al campionato di Promozione così come Arquata e Sangiustese. Ora dalle sue ceneri attraverso la fusione con la Monteprandonese è nata questa nuova squadra che ripartirà dalla Seconda Categoria Girone H.

0

Il Centobuchi sconfitto a Belvedere, saluta l’Eccellenza

La squadra biancoceleste ha perso anche la gara di ritorno dei play out, retrocedendo per il secondo anno consecutivo . Con i monteprandonesi scende in Promozione Marche anche il Real Metauro travolto in casa dalla Fulgor Maceratese. Salva la Belvederese. La Fulgor invece attende un meritato ripescaggio. Nell'andata dei play off nazionali la Vis Pesaro ha vinto di misura sul Massa Lombarda.

0

Centobuchi perde gara 1 play out ed è vicino a seconda retrocessione consecutiva

Al Nicolai è passata la Belvederese per 0-1 come nella stagione regolare. Gol partita nella ripresa di Rossini. Attimi di paura al 70' con il giovane centrocampista ospite Cardinali costretto ad uscire in barella per un brutto colpo alla tempia. Ora alla squadra di Nocera per ribaltare il risultato ed evitare la discesa in Promozione Marche occorrerà andare a vincere a Belvedere Ostrense con almeno 2 gol di scarto.

0

Fermana spreca doppio vantaggio e così l’Ancona al 94′ fa suo anche campionato

In vantaggio per 2 a 0 i canarini si sono fatti raggiungere in pieno recupero dal gol dell'ex Adami che regala così l'Eccellenza Marche ai dorici e la promozione in Serie D al Marino. Molte marchigiane tra cui Corridonia deluse da questo esito. Gialloblu dovranno disputare play off dove affronteranno Vis Pesaro che in questa ultima giornata ha sconfitto Grottammare. L'altro match sarà: Elpidiense-Tolentino. Nei play out invece si sfideranno Centobuchi -Belvederese e Maceratese-Real Metauro. Tonici capocannoniere.

0

Vincono Ancona e Fermana: domenica si giocheranno campionato faccia a faccia

Dorici battono Montegranaro restando in testa con 1 punto di vantaggio sui canarini che espugnano Cascinare in uno scoppiettante 3-4. Si deciderà tutto nel big match del Recchioni di Fermo. Tolentino forza 6 a Monte San Giusto. Vis Pesaro aritmeticamente nei play off. Corridonia agguanta sesto posto . Matematicamente salvi Atletico Piceno e Grottammare. Centobuchi sconfitto in casa da Fortitudo. Colpaccio Real Metauro a Montecchio.

0

Il Centobuchi rifila un tris alla Sangiustese, in ricordo di Mirco Alessandrini

La squadra di Nocera ha commemorato nel migliore dei modi il suo grande tifoso per il quale tutti i giocatori biancocelesti hanno indossato il lutto al braccio, battendo 3-0 la compagine rossoblu matemematicamente retrocessa da una giornata. A segno Pesce su rigore che poi ne ha fallito un altro e Carioti autore di una doppietta. In attesa dei play out i monteprandonesi hanno riavvicinato la Maceratese ora a -3.

0

Ancona cade a Tolentino e viene scavalcata da Fermana che ringrazia e va in fuga

Cremisi vendicano ko (ai rigori) nella finale di Coppa Marche e si confermano re dei scontri diretti battendo in rimonta i dorici, al 3° ko stagionale. Ne approfittano i canarini che liquidano l'Atletico Piceno balzando in testa con un +2 a 4 giornate dalla fine. Elpidiense sconfitta nel finale a Fabriano. Pari a reti bianche per Grottammare a Montegranaro. Sangiustese batte a sorpresa Real Montecchio. Centobuchi si avvicina alla Maceratese sconfitta a Chiaravalle.

0

Il Centobuchi batte il fanalino di coda Urbino

I monteprandonesi hanno superato 2-0 tra le mura amiche del Nicolai i ducali matematicamente retrocessi da 2 giornate. Punteggio scritto dalle reti una per tempo di Pesce e Carioti. Con questi 3 punti la squadra di Nocera resta terz'ultima ma si porta a -9 dalla salvezza e a -3 dalla Fulgor Maceratese. Ora occorre tornare a fare punti in trasferta già da domenica a Montecchio.

0

Vincono tutte le prime 5 in classifica, colpaccio esterno del Grottammare

Successi per Ancona, Fermana, Tolentino nel finale sull'Atletico Piceno, ed Elpidiense a Montecchio. Vis Pesaro consolida quinto posto superando al 94' un ammirevole Urbino. I rivieraschi battono in rimonta nel recupero e scavalcano Real Metauro uscendo dalla zona play out. Poker Corridonia a Fabriano con tripletta di Bugiolacchi. Belvederese corsara a Montegranaro. In coda non si arrende Centobuchi.

0

Il Centobuchi batte la Cingolana e torna a sperare

Tre punti d'oro per la squadra monteprandonese che pur restando terz'ultima si riavvicina ad alcune squadre che la precedono in griglia play out. Match spettacolare quello del Nicolai con 5 gol, 2 dei quali su rigore e 3 espulsioni. Punteggio scritto dalle reti di Caselli e Tiburzi per i padroni di casa, dalla doppietta ospite di Simoncelli e dal gol partita di Caselli (doppietta anche per lui) dal dischetto. I monteprandonesi hanno chiuso l'incontro in 9 contro 10.

1

La Fermana espugna Centobuchi e scavalca l’Ancona

In attesa che i dorici recuperino la gara con l'Urbania, i canarini hanno fatto loro il recupero della 24a giornata riportandosi in testa. Ha deciso il match una rete ad inizio ripresa del centrocampista sambenedettese De Reggi. I monteprandonesi restano a -7 dalla salvezza. Negli altri recuperi l'Elpidiense ha espugnato Urbino mentre è finita 1-1 Cingolana-Real Montecchio.

0

Prosegue il testa a testa Ancona-Fermana e la corsa play off dell’Atletico Piceno

Dorici di misura nel finale sul Corridonia e canarini tris alla Cingolana vincono entrambe in casa e continuano duello a distanza. Ormai quasi fuori gioco Tolentino ed Elpidiense sconfitta in casa dai lamensi ormai inarrestabilmente lanciati verso l'alto. Grottammare a picco, cade a Montecchio e ripiomba in zona play out. Fulgor risorge affossando forse definitivamente la Sangiustese.

0

Centobuchi: il nuovo tecnico è Francesco Nocera

L'ex terzino della Samb che la scorsa stagione aveva ottenuto la salvezza diretta con la Maceratese, è il terzo allenatore stagionale dei monteprandonesi e succede a Stefano Nico che si era dimesso assieme al Diesse Traini, sabato dopo il ko di Castel di Lama

0

Centobuchi: il tecnico Nico si è dimesso

Dopo l'ultimo ko nell'anticipo di Castel di Lama, il giovane allenatore ha deciso di lasciare la panchina biancoceleste, tra le cause principali c'è quella di una rosa troppo ristretta. Anche il Diesse Traini ha lasciato la propria carica.