Tag simone oddi

0

Porto d’Ascoli calcio: confermato in panchina il tecnico Donatello Zappalà

Ad inizio stagione era l'allenatore della Juniores portodascolana, ma poi aveva rilevato alla 19a giornata l'esonerato Domenico Izzotti guidando la 1a squadra al 4°posto finale in Eccellenza Marche (interrotta dopo 23 giornate causa covid 19). Tra i calciatori dopo le partenze di Di Nardo, Verdesi ed Ilario Gabrielli, da segnalare l'arrivo di Mattioli, la scorsa stagione al San Marco Servigliano e le importanti conferme del difensore centrale e Capitano Sensi (alla 7a stagione al Porto d'Ascoli), del terzino sinistro Pasqualini, del mediano Rossi e soprattutto quella in attacco del fantasista e capocannoniere (con 15 reti) dell'Eccellenza Marche 2020 Napolano.

0

Porto d’Ascoli, il poker è servito

Carosi, Troiani, Di Lorenzo ed Oddi affondano il Petritoli con un travolgente 4 a 0. Invariate le cinque lunghezze dal Montottone. Sul sintetico del Ciarrocchi un ruolino di marcia incredibile: nove gare disputate e nove vittorie.

0

Grottammare scatenato, altri 3 acquisti: Iachini , Valentini e Silvestri. Traini ceduto al Teramo

I primi 2 innesti arrivano entrambi dall'Atletico Piceno (ora divenuto Atletico Truentina), l'altro dal Centobuchi. Bomber Ludovisi rimarrà in biancoceleste. I rivieraschi sono attivi anche sul mercato in uscita con le cessioni della storica bandiera (che aveva detto no alla Samb) , di Pompei, Falà, Oddi ed Oresti. In partenza anche Allevi e Cataldi.

0

Il Grottammare cade a Montecchio e torna in zona play out

La squadra di Malloni continua a deludere. In casa del Real ha subito il terzo ko esterno consecutivo. Ha deciso il match una rete di Thomas Paoli alla mezz'ora. Espulsi 4 rivieraschi Oddi, Adamoli (dalla panchina), Oresti ed il Diesse Aniello, e un montecchiese, Cameli. Sull'1-0 Ludovisi ha fallito come all'andata un rigore

0

Grottammare Calcio 2010-11, abbonamenti ad 1 euro

Nel corso della presentazione avvenuta in piazza Kursaal in un clima festivo sono intervenuti ai microfoni i vari protagonisti della squadra rivierasca a partire dal patron Furnari per poi proseguire col tecnico Del Moro, il responsabile dell'area tecnica Aniello, il direttore generale Marini, e le bandiere biancocelesti Oddi e Traini e per finire col bomber e capitano Ludovisi.