Tag leo sestri

16

Una San Benedetto seria e orgogliosa rifiuterebbe il “nuovo” Lungomare gaspariano

Città letteralmente presa a schiaffi in faccia senza neanche un brivido di disapprovazione e di contro-proposta. Tra grottesche promesse non mantenute e intervento minimo per soli 400 metri su 2 chilometri necessari. L'encefalogramma sociale sambenedettese si sta mostrando quasi piatto. Queste righe servono per verificare che non stiamo parlando ad un corpo del tutto morto come nelle nostre speranze

0

Una rotatoria non è una piazza

La scelta della collocazione di uno spazio pubblico in una città deve essere il frutto di una progettazione pianificata con l’ausilio delle moderne tecnologie smart. A San Benedetto proliferano piazze anche dove non ci sono spazi reali, con il rischio di disgregare il tessuto urbano