Tag coppa italia serie d

0

Coppa Italia, risultati e marcatori del terzo turno: eliminate tutte le squadre di Serie C

Rimangono in corsa solo formazioni di A e B nella manifestazione principale. Ascoli batte (2-0) ed elimina Trapani (che sabato sera riospiterà al Del Duca nella 1a di Campionato) e a dicembre sarà ospite del Genoa. Perugia e Cremonese di B eliminano in rimonta le neopromosse in Serie A Brescia e Verona. Pescara eliminato dall'Empoli. Fuori anche Carpi, Feralpi, Imolese, Monza (battuto 3-1 in rimonta a Firenze) e Sudtirol. All’interno anche gli abbinamenti del 4° turno, i risultati della Coppa Italia di C (dove Teramo e Virtus Verona eliminano Gubbio ed Arzignano, approdando alla fase finale, così come Avellino che elimina Bari) e del Turno Preliminare di quella di D.

0

Serie D, i calendari. Girone F: Matelica ospiterà San Marino, Campobasso ad Avezzano

Alla 1a giornata anche 3 derby : due marchigiani (Tolentino-Sangiustese e come la scorsa stagione ma stavolta a campi invertiti Recanatese-Jesina) ed uno abruzzese-provinciale (Vastese-Chieti come nel Turno Preliminare di Coppa Italia). Alla 6a big match (Campobasso-Matelica) tra le 2 principali favorite del torneo. Nel Gironi (H ed I per la precisione) alla prima Foggia e Palermo impegnati rispettivamente a Fasano e Marsala. All’interno i calendari dei 9 Gironi in pdf

0

Coppa Italia, risultati 1° turno: Samb e Fermana eliminate ai rigori ad Imola e Carrara

Rivieraschi (che avevano chiuso 1a frazione in vantaggio) subito eliminati, ma dopo una spettacolare (3-3 dopo i supplementari) gara persa (4-3) solo nei tiri dal dischetto che hanno premiano Imolese, la quale ora nel 2° turno (sempre in gara unica) sarà ospite della Juve Stabia. Canarini eliminati sempre via lotteria penalty, dalla Carrarese dopo l'1-1 dei 120 minuti (90 regolamentari e 30 supplementari). Tra le squadre di D ottima figura del Matelica che perde di misura (1-0) sul campo della Pro Patria e del Mantova l'unica delle 9 dilettanti partecipanti che si è qualificata, espugnando (0-2) Siena. Del Girone B oltre all'Imolese passano anche: Feralpisalò, Piacenza, Ravenna, Sudtirol e Triestina. All’interno tutti i risultati (anche della Coppa Italia di Serie C dove Gubbio travolge per 6-0 il baby Fano) e marcatori delle gare giocate e gli accoppiamenti del prossimo turno ed anche il calendario di Serie B 2019/20.

0

Matelica nella storia: batte di misura Messina e vince la Coppa Italia di Serie D

Nella finale di Latina la formazione di Patron Canil e guidata in panchina da Tiozzo supera per 1-0 (gol partita al 7'dell'attaccante argentino Dorato) la blasonata nobile decaduta compagine siciliana (giunto 12a con un + 1 sulla zona play out nel Girone I). Quella matelicese (giunta 2a in Campionato con 80 punti, alle spalle del Cesena nel Girone F) è la prima squadra marchigiana a vincere questo trofeo ed ora dovendo giocare (domenica 26 maggio) anche la finale Play Off del Girone F contro la Recanatese, può sperare nel ripescaggio in Serie C. All'interno anche tutti i risultati di Poule Scudetto, Play Off (anche quelli Nazionali d'Eccellenza) e play out.

0

Girone F: finale Play Off sarà Matelica-Recanatese. Avezzano e Vastese salve, retrocedono Santarcangelo ed Agnonese

Pergolettese (ex Pergocrema) ed Avellino sono le ultime 2 squadre direttamente promosse in Serie C avendo vinto gli spareggi promozione rispettivamente del Girone D e G battendo (2-1 e 2-0) Modena (esonerato tecnico Bollini) e Lanusei. Matelicesi in attesa di giocare la finale di Coppa Italia (sabato prossimo a Latina contro il Messina) vincono per 1-0 la semifinale post season contro la Sangiustese. Nell'altra semifinale leopardiani regolano (2-0) grazie alle reti dei loro bomber (Sivilla e Pera) Pineto. Finalissima in gara unica posticipata a domenica 26 maggio. Nella 1a giornata del Girone triangolare 2 della Poule Scudetto, Cesena espugna (0-1) il campo della Pianese. All’interno tutti i risultati.

0

Cesena impatta a Giulianova ed è promosso in Serie C. Sangiustese nei Play Off. Isernia retrocesso

La formazione cesenate pareggia (1-1) sul campo dei giuliesi (salvi) e vince il Girone F con un +3 sul Matelica, tornando così in 3a Serie (dove manca dal 2009). Sangiustesi (al 2° successo consecutivo) battono (2-1) Jesina e scavalcano Francavilla (bloccato sul pari interno dalla Savignanese) salendo al 5° posto. La squadra molisana guidata da Silva nonostante il pari (1-1) di Matelica è penultima e raggiunge il fanalino di coda Castelfidardo (al 2° ko consecutivo), retrocedendo direttamente in Eccellenza. Forlì batte (2-0) Recanatese e si salva,, scavalcando Vastese (al 2° ko consecutivo) che perde (3-2) scontro diretto sul campo dell'Agnonese e scivola al 16° posto ed in zona play out. Bene Montegiorgio, Sammaurese, Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Santarcangelo. Ricciardo capocannoniere. Nel Girone E promossa la Pianese, in 2 Gironi (C e G) sarà spareggio per decidere promozione. All’interno tutti i verdetti l'ultima giornata del Massimo Campionato Dilettanti e gli accoppiamenti di Poule Scudetto e dei Play Off e play out anche degli altri Gironi.

0

Matelica corsaro a Campobasso, resta a -3 dal Cesena che cala poker al Castelfidardo, ed è ad un punto dalla C

Ad una giornata dal termine capolista sconfigge (4-1: quaterna di Ricciardo, ora capocannoniere del torneo) la squadra fidardense fanalino di coda e già retrocessa ma non può ancora festeggiare la vittoria del Campionato e la conseguente promozione in Serie C, in quanto matelicesi (al 2° successo consecutivo) vincendo (0-1) in terra molisana rimangono a 3 lunghezze di distanza. Ma alla formazione di Angelini basterà raccogliere un pari domenica prossima a Giulianova per tornare in 3a serie. Bene Pineto, Francavilla, Sangiustese, Real Giulianova (al 2° successo consecutivo) ed Avezzano. Negli altri Gironi (B e C) matematiche le promozioni di Como ed Arzignano.

0

Cesena raggiunto in pieno recupero dal San Nicolò, riscatto Matelica che si porta a -3.Castelfidardo retrocesso

A due giornate dalla fine distacco accorciato in vetta. A Teramo, capolista tornata in vantaggio (1-2) all'89' è stata raggiunta (sul 2-2) al 93' dal Notaresco. E così matelicesi che calano poker (4-2) interno alla Savignanese (al 2° ko consecutivo) riaprono i giochi portandosi a 3 lunghezze . Nonostante spettacolare pari (3-3) casalingo con la Vastese fidardensi (che conducevano per 3-1) retrocedono matematicamente in Eccellenza con 2 giornate d'anticipo. Bene Campobasso, Sammaurese, Giulianova, Forlì (al 3° successo consecutivo) ed Agnonese (che rientra in zona play out da dove invece esce Santarcangelo, ora penultimo). Negli altri Gironi (H ed I ) matematiche le promozioni in Serie C di Az Piceno e Bari.

0

Allungo forse decisivo del Cesena che espugna di rigore Vasto e si porta a +5 sul Matelica, sconfitto a Recanati

Dopo 4 turni di astinenza capolista ritrova il successo (il 24° stagionale, l'11°esterno) vincendo (1-2) in rimonta con due rigori (il 2° dei quali assegnato erroneamente nonostante il fallo fosse avvenuto fuori area) sul campo della Vastese. E così matelicesi (all'8° ko stagionale, il 6° esterno) sconfitti (1-0) come la scorsa stagione (allora 2-1) e all'andata (2-3 in casa) dalla Recanatese (al 6° successo nelle ultime 7 gare, il 4° interno di fila; ha battuto sia all'andata che al ritorno entrambe le squadre di testa) scivolano a 5 punti dalla vetta a 3 giornate dalla fine. Francavilla che era sotto di 2 reti, espugna (2-3) in rimonta al 90' il terreno del Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) rientrando in zona Play Off, da dove invece esce Sangiustese, sconfitta (1-0) dal Forlì (al 2° successo consecutivo). Bene Pineto (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare), Jesina (al 5° successo nelle ultime 6 gare, il 3° interno di fila), Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Castelfidardo (che rimanda matematica retrocessione). Isernia rimonta due reti, pareggiando (2-2) al 88'con l'Agnonese (al 2° pari consecutivo).

0

Altro pari Cesena, ma Matelica non ne approfitta impattando con la Jesina e restando a -2 dalla vetta

Distacco invariato in testa a 4 giornate dal termine. Capolista (al 2°pari consecutivo; non vince da 4 gare) stecca ancora venendo raggiunta (sull'1-1) in casa all'84' dal Montegiorgio (al 2° pari consecutivo che vale la matematica salvezza). Ma matelicesi (al 3° pari nelle ultime 4 gare, il 2° esterno di fila) falliscono aggancio, pareggiando anch'essi in casa per 3-3 con i leoncelli (che conducevano per 0-2; al 6° risultato utile consecutivo). Sangiustese (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) Santarcangelo rientrando in zona Play Off, da dove esce San Nicolò (al 2° ko consecutivo) sconfitto (0-2) in casa dal Forlì (che rientra in zona play out, dove ora è in testa alla griglia). Bene Pineto (al 4° successo esterno consecutivo), Savignanese (al 2° successo consecutivo), Vastese (al 3° successo consecutivo) ed Avezzano. Spettacolare pari (3-3) tra Francavilla e Recanatese. Nonostante il pari interno nel derby col Campobasso l'Agnonese esce dalla zona play out scivolando in penultima posizione e ad oggi sarebbe retrocessa.

0

Coppa Italia Serie D: Matelica approda in finale, dove affronterà il Messina

Dopo l'1-1 dell'andata nella semifinale di ritorno la squadra maceratese batte (2-1) Mantova e raggiunge la sua 1a storica finale (sabato 18 maggio a Firenze) di un trofeo Nazionale ed è la prima e per ora unica compagine marchigiana a centrare la finalissima di questa manifestazione (Coppa Italia di Serie D da non confondere con la Coppa Italia Dilettanti). Nell'altra semifinale dopo l'1-1 dell'andata, non riesce l'impresa al Giulianova che si fa rimontare due reti (conduceva per 0-2 dopo 16 minuti) in terra messinese perdendo 3-2.

0

Campionato riaperto: Cesena impatta a Campobasso, Matelica corsaro a Forlì si porta a -2 dalla vetta

Capolista pareggia 0-0 in terra molisana dove fallisce anche un rigore a fine 1°tempo. E così matelicesi che battono (1-3) a domicilio forliviesi (al 2° ko consecutivo) sono ora a due sole lunghezze dal 1° posto, a 5 giornate dal termine. Recanatese (al 5° successo consecutivo, il 3° interno di fila) resta saldamente 3a battendo (2-1) all'89' Avezzano (al 3° ko consecutivo, il 4° esterno di fila). Pineto impatta 0-0 col Montegiorgio ma scavalca San Nicolò, sconfitto (2-0) sul campo della Vastese (al 2° successo consecutivo). Bene Sangiustese, Jesina (al 4° successo consecutivo), Savignanese ed Isernia. Nel Girone A Lecco matematicamente promosso in Serie C con 5 giornate d'anticipo.

0

Cesena cade in casa col Pineto, Matelica impatta col Santarcangelo, portandosi “solo” a -4. Recanatese terza

Capolista (al 2° ko nelle ultime 4 gare, il 5°stagionale, il 2°interno) sconfitta (1-2) anche tra le mura amiche del Manuzzi come all'andata dalla formazione pinetese (al 3°successo sempre esterno nelle ultime 4 gare; come Recanatese è riuscito a battere Cesena sia all'andata che al ritorno). Ma non ne approfittano matelicesi (al 2° pari consecutivo, il 3° stagionale, il 1° interno) che pareggiano (1-1 in casa) con la squadra santarcangiolese accorciando distacco dalla vetta solamente di un punto. Leopardiani (al 4° successo consecutivo) regolano (0-3) a domicilio Sammaurese trascinati dal neo capocannoniere Pera (altra doppietta) e scavalcano San Nicolò (che impatta 0-0 con la Sangiustese), salendo al 3° posto. Bene anche Francavilla, Jesina (al 3° successo consecutivo), Giulianova, Vastese, Agnonese (che torna in zona play out) e Castelfidardo.

0

Cesena raggiunge nel finale Savignanese e resta +5 sul Matelica che impatta a reti bianche a Francavilla

Distacco invariato in vetta a 7 giornate dal termine. Capolista pareggia all'84' il posticipo del lunedì giocato sul neutro Morgagni di Forlì, mantenendo così le distanze sui matelicesi che impattano 0-0 sul campo dei francavillesi. Alla vittoria della Recanatese (al 3° successo consecutivo) nell'anticipo del sabato, si aggiungono quelle domenicali di Sammaurese, Campobasso, Jesina (al 2° successo consecutivo), Santarcangelo, Forlì ed Isernia, quest'ultima rientra in zona play out, dove invece ri-esce Agnonese (al 3° ko consecutivo; ad oggi sarebbe retrocessa così come il fanalino di coda Castelfidardo).

0

Cesena batte Isernia mantenendo un +5 sul Matelica, vittorioso sulla Sangiustese. San Nicolò torna terzo da solo

Capolista riscatta il ko di Recanati battendo (3-1) in rimonta isernini (al 3° ko consecutivo; ora penultimi in quanto agganciati dal Forlì che impatta al 93' sul campo della Sammaurese rientrando in zona play out) e mantenendo le distanze sui matelicesi che si aggiudicano derby piegando (2-0) sangiustesi (ora settimi), scavalcati da Recanatese (al 2° successo consecutivo) e Pineto (al 2° successo consecutivo) che rientrano in zona Play Off, espugnando Agnone e Vasto. Teramani (al 2° successo consecutivo) battono (2-0) Francavilla (che scivola al 6° posto, uscendo dai Play Off) e tornano al 3° posto solitario. Montegiorgio rimonta due reti e poi supera (3-2) Campobasso (al 2°ko consecutivo). Vincono anche: Jesina, Giulianova ed Avezzano. Ora sosta per la consueta partecipazione della Rappresentativa di Serie D al Torneo di Viareggio.

0

Giulianova e Matelica impattano semifinali d’andata.Tolentino cade in casa col Foligno in gara 1 ottavi

Terminano entrambi 1-1 i match di semifinale della Coppa Italia di Serie D. Pari di rigore al Rubens Fadini con i giuliesi che raggiungono all'80'Messina. Mentre matelicesi pareggiano all'82'a Mantova. Gare di ritorno il 3 aprile. Nella Coppa Italia Dilettanti invece, cremisi vengono sconfitti 1-2 tra le mura amiche del Della Vittoria dagli umbri che ipotecano almeno per ora i quarti. Ritorno mercoledì prossimo a campi invertiti. All'interno tutti i risultati anche dei Gironi triangolari.

0

Campionato riaperto: Cesena cade a Recanati, Matelica batte Sammaurese portandosi a -5 dalla vetta

Sorpresa al Tubaldi dove Recanatese dopo tanti pareggi, torna a vincere e bissa il successo dell'andata (0-1) al Manuzzi (dove finora hanno vinto solo i leopardiani), battendo anche al ritorno capolista (al 4° ko stagionale il 3° esterno), stavolta per 2-1. E così matelicesi (all'8°successo consecutivo, il 5°interno di fila) vittoriosi (3-1) sui sammauresi (al 2° ko consecutivo) riduce distacco a 9 giornate dal termine. Prosegue lotta per il 3° posto con Francavilla, San Nicolò e Sangiustese tutte vittoriose (rispettivamente con Avezzano, al 91' a Campobasso e con l'Agnonese) che restano a pari punti (ora 47). Colpo di coda del fanalino Castelfidardo che espugna (0-2) campo del Forlì (al 3° ko consecutivo) ora penultimo in quanto scavalcato dal Santarcangelo (al 2° successo consecutivo) che invece rientra in zona play out battendo (3-2) in rimonta (era sotto di 2 reti) Giulianova. Pokerissimo (1-5) esterno Pineto e tris (3-0) interno Savignanese (al 3° successo consecutivo) .

0

Cesena batte all’inglese Jesina e resta ancora a +8 sul Matelica, corsaro a Notaresco

Capolista (al 5° successo consecutivo, il 13° nelle ultime 14 gare) sconfigge (2-0) leoncelli e tiene distanti di 8 lunghezze matelicesi (al 7°successo consecutivo, il 3°esterno di fila) che espugnano (0-1) il campo del San Nicolò (al 2° ko consecutivo), agganciato a quota 41 così come la Sangiustese sconfitta (1-0) dall'Avezzano del neo-tecnico Colavitto, dal Francavilla (al 2° successo consecutivo) vittorioso (0-2) sul terreno della Sammurese ed ora 3°. Bene Savignanese (al 2° successo consecutivo) , Vastese, Agnonese e Santarcangelo. 15esimo pareggio stagionale per la Recanatese (al 4° pari consecutivo, il 6° nelle ultime 7 gare, l'8°esterno) che impatta (0-0) anche a Giulianova.

0

Cesena espugna Forlì al fotofinish, mantenendo un +8 sul Matelica che batte all’inglese Agnonese

Capolista (al 4°successo consecutivo, il 12° nelle ultime 13 gare, il 6°esterno di fila) vince (1-2) sul campo dei forlivesi solo al 97' su rigore tenendo ad 8 punti di distanza matelicesi (al 6°successo consecutivo, il 4°interno di fila) vittoriosi (2-0) sull'Olympia. Sangiustese regola (2-0) Giulianova agganciando a quota 44 San Nicolò, sconfitto (1-0) dall'Isernia. Francavilla piega (2-1) fanalino di coda Castelfidardo entrando in zona Play Off, da dove invece esce Recanatese (al 3° pari consecutivo, il 5° nelle ultime 6 gare, il 14° stagionale, il 7°interno) che impatta (1-1) anche con la Vastese. Campobasso dopo 13 risultati utili cade (3-2) sul campo della Savignanese ma gli è stato accolto ricorso e dunque non dovrà ripetere la gara della 21a giornata di Francavilla vinta 1-2 . Bene Montegiorgio, Sammaurese ed Isernia. In Eccellenza Marche termina 0-0 il recupero Pergolese-Marina che archivia 21a giornata.

0

Cesena travolge Santarcangelo mantenendo un +8 sul Matelica, corsaro ad Avezzano

Capolista (al 3° successo consecutivo, l'11° nelle ultime 12 gare) cala tris (3-0) alla giovane formazione santarcangiolese (al 2°ko consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) e tiene a distanza i matelicesi (al 5°successo consecutivo) che espugnano (0-1) il campo degli avezzanesi (al 2° ko consecutivo, il 4°interno di fila; separazione consensuale col tecnico Federico Giampaolo), il Dei Marsi, laddove la scorsa stagione gli ospiti persero all'ultima giornata il Campionato. Vincono anche San Nicolò, Pineto (al 2° successo consecutivo), Campobasso (al 2° successo nelle ultime 3 gare; 12° risultato utile consecutivo) e Jesina (al 2° successo consecutivo)