Tag lega pro

0

Perugia corsaro a Salò è promosso in Serie B. Samb chiude 9a e nei Play Off affronterà Matelica. Arezzo retrocesso

Grifone umbro (al 5°successo consecutivo, il 7°nelle ultime 8 gare, il 3°esterno di fila) espugna (0-2) il campo della Feralpi e succede nell'albo d'oro al Lanerossi Vicenza, vincendo il Girone B e raggiungendo tra i cadetti (dove torna subito dopo una sola stagione passata in 3a Serie) Como (vincitore del Girone A) e Ternana (vncitrice del Girone C). Mentre Padova (al 2° successo consecutivo) pur battendo 1-0 nel finale la Sambenedettese (che domenica nel 1°turno in gara unica dei Play Off giocherà a Macerata) e chiudendo a pari punti (79) con i perugini è 2° e dovrà cercare la promozione attraverso i Play Off, raggiunti dalla Virtus Verona (11a) che pareggia (3-3) al 94' col Modena. Sudtirol (3°) espugna (1-3) Pesaro. Gubbio piega (2-1) Fano (che nei play out affronterà Imolese, travolta [3-0] a Macerata dal Matelica. Ravenna supera (2-1) al 91' Carpi ed approda a sorpresa ai play out (dove affronterà Legnago vittorioso 3-1 sulla Fermana), sorpassando aretini che sconfitti (3-1) a Cesena retrocedono direttamente nei Dilettanti. Bortolussi capocannoniere. All’interno tutti i verdetti e gli accoppiamenti (Play Off e play out) anche dei Gironi A (dove non si giocheranno play out) e C (dove Teramo [al 3°successo interno consecutivo] chiude 8° battendo per 2-0 Viterbese e nei Play Off giocherà a Palermo) e i risultati della 35a giornata di Serie B (dove Ascoli [al 4°successo consecutivo] batte [2-0] anche l'Empoli capolista e si avvicina alla salvezza, mentre Pescara travolto 3-0 a Cosenza è vicino alla retrocessione che è già matematica per l'Entella).

0

Perugia e Padova restano appaiate in vetta. Si decide tutto domenica. Sudtirol è out. Samb 8a, sul campo è nei Play Off

Il prossimo turno deciderà la squadra direttamente promossa nel Girone B. Per ora perugini (al 4°successo consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) vittoriosi (2-0) sul Matelica e padovani corsari (0-1) a Carpi rimangono primi a pari punti (76) ma ad oggi se così finisse il grifone umbro avrebbe la meglio. Alto Adige impatta (1-1) in casa col Cesena ed è fuori dai giochi promozione diretta. Modena (al 4°successo consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare e migliore 4a di tutti i Gironi) travolge (3-0) Legnago. Virtus Verona espugna (0-1) Fermo al 92'. Vis Pesaro corsara (0-1) a Mantova è salva. Imolese (al 2°successo consecutivo) piega (1-0) Gubbio. Como batte (2-1) Alessandria e vince matematicamente il Girone A con una giornata d'anticipo, raggiungendo Ternana (vincitrice del Girone C) in Serie B (dove la formazione lariana manca dal 2016). In quello C Teramo (ora 9°, in quanto sorpassato dal Palermo 8°) pareggia 0-0 sul campo dell'Avellino (ora 3°) che viene agganciato dal Catanzaro (ora 2°), corsaro (0-2, doppietta di Di Massimo) a Viterbo; Cavese retrocessa in D per distacco ormai incolmabile dalla 16a. Giocati anche i 3 recuperi di Serie B (dove Pescara pareggia al 90' in casa col fanalino di coda Entella e vede allontanarsi sempre di più sia la salvezza diretta che il play out)

0

Posticipo Girone B: Sudtirol cade a Trieste e manca sorpasso in vetta, scivolando al 3°posto

Nel match del Comunale Nereo Rocco che ha arciviato 36a giornata (17a di ritorno) Triestina (al 3°successo interno consecutivo) batte (3-2) Alto Adige (al 5°ko stagionale, il 3°esterno) che ora è terzo, a -2 dalla vetta. E così a 2 giornate dalla fine, la promozione diretta in Serie B, sembra ormai essere un discorso a 2 tra Perugia e Padova appaiate in testa alla classifica a quota 73, ma con gli umbri che se così rimanesse sarebbero loro promossi in quanto meglio messi negli scontri diretti. All'interno anche i risultati dei recuperi degli altri 2 Gironi A (dove al Livorno sono stati restituiti 3 degli 8 punti di penalizzazione ed ora è penultimo) e C e quelli di Serie D Girone F.

0

Perugia raggiunge in testa Padova, travolto a Modena. Sudtirol in agguato. Samb aggancia Cesena e Matelica

Domani sera si gioca il posticipo della 36a giornata tra Triestina ed Alto Adige (che vincendoa Trieste andrebbe al comando solitario). Intanto a 2 giornate dal termine, perugini (al 3°successo consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare; non vincevano a Ravenna dal 1961) che nell'anticipo del sabato calano tris (0-3) sul campo del fanalino di coda Ravenna, agganciano in vetta a quota 73 padovani (al 2°ko esterno consecutivo, il 7°stagionale), travolti (3-0) al Braglia dai canarini emiliani (al 3°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare). Feralpisalò (al 2°successo consecutivo) cala sestina (6-1) al Carpi. Colpaccio Imolese corsara (0-2) a Cesena. Fermana (al 3°pari nelle ultime 4 gare) impatta (1-1) a Pesaro ed è matematicamente salva. Arezzo pareggia (1-1) al 95' a Legnago. All'interno anche i risultati degli altri due Gironi A (dove Alessandria resta a -1 dal Como capolista, in attesa dello scontro diretto) e C (dove Teramo 7°, regola [2-0] Bisceglie ed è matematicamente nei Play Off) e quelli della 34a giornata di Serie B (dove Ascoli corsaro in rimonta a Ferrara resta 16°, ma ad oggi sarebbe salvo).