Tag Giovanni Gaspari

0

Cambiano i sindaci ma il popolo non conta mai

Dall'entrata in vigore della nuova Legge, i candidati sindaci continuano a demonizzare il primo cittadino in carica per poi ricalcarne le orme una volta eletti. Una costante che sta portando alla desertificazione in tutti i sensi di una città viva qual era San Benedetto del Tronto oltre alla continua mancanza di rispetto per la volontà popolare

16

Lungomare senza auto, ecco il progetto di Davarpanah che il Pd bocciò per paura dei commentatori web

Spostamento dell'aiuola spartitraffico con doppia corsia ad ovest mentre quella est sarebbe stata interamente ciclopedonale con transito preferenziale per le navette. In questo modo si raccoglieva la sfida di Rimini e Riccione preservando la bellezza sambenedettese anche per il nuovo secolo. Invece si è preferito un insensato "ballo della mattonella". Ma adesso Piunti non può mica vivacchiare pure lui

13

San Benedetto sta morendo. Ex Curzi, Lungomare, perché accettare la Non-Partecipazione di Piunti?

E adesso? Niente, nulla. Tabula davvero rasa. Così una città muore perché diventa incapace di reagire e di pensare al proprio futuro. Così chi gestisce una città deve correre il rischio anche di provocarla e indicare piani di pensiero più alti, per scuoterla e scoprire un tessuto vivo che è un patrimonio che va oltre la prossima tornata amministrativa.

0

La Corte dei Conti assolve Gaspari, Camastra, Pierbattista e Talamonti

L'accusa di danno erariale era di euro 328.625,77. Nella sentenza comunicata oggi e discussa lo scorso 27 settembre si è respinto l'appello principale del Procuratore Generale, si è dichiarato inammissibile per carenza di interesse l'appello incidentale dell'ex sindaco Gaspari e si sono liquidate le spese di giudizio unicamente nei confronti di Camastra, Pierbattista e Talamonti nella misura di 1500 euro ciascuno.

0

La chiusura della vasca esterna, le interrogazioni del centrodestra e le promesse della campagna elettorale. Storia della piscina

Terza e ultima parte della storia della piscina comunale dal 2005. La questione Poru, il protocollo d'intesa (poi saltato) con la Provincia, gli incontri col Coni fino ad arrivare al 2016, quando tutti i candidatici sindaci (più o meno) spesero l'argomento piscina in campagna elettorale. Poi il project e gli attuali sviluppi