SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il ruggito dell’ex sindaco. In queste ore l’ex primo cittadino di San Benedetto Giovanni Gaspari sul suo profilo social si produce in un “j’accuse” che riguarda i lavori, in corso in questi giorni nel quartiere Sentina per la realizzazione della pista ciclopedonale. Con lui anche diversi cittadini si sono lamentati per la pericolosità del divisorio in cemento che delimita la pista rendendo potenzialmente pericolosa la zona di Via dell’Airone e strade limitrofe.

“Nessuno se ne accorge, si fa finta di non sapere o di non vedere ma la situazione è di pericolo e quel che più sorprende è l’assoluta assenza di segnaletica orizzontale o verticale” scrive l’ex sindaco che annuncia anche azioni in merito: “Siccome di questa incresciosa situazione esistono persone che debbono assumersi le loro responsabilità io provvedo ad informare le autorità competenti”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.