Tag primo angellotti

0

‘Nzalàte, fenòcchie, erbètte e bròccule… oggi cemento e mattoni: una storiella tutta in dialetto!

Una storiella in vernacolo sulla vecchia fattoria urbana di "Marù", situata in via Volturno nel centro di San Benedetto; ho attinto a ricordi personali e a racconti di mio zio Giovanni Quondamatteo che abitava nella stessa via, in quella stradina pedonalizzata da decenni perché troppo stretta per poter avere i marciapiede, oggi in fase di trasformazione urbanistica.

7

Il mistero degli antichi rioni di Sammenedètte: sei dei Pajarà o dei Munteró?

Centocinquant'anni c'era una Sammenedètte molto più piccola di oggi, composta solo da "Sudèntre" e "jò la Maréne", con quest'ultima divisa in più rioni. Tutti i sambenedettesi hanno sicuramente sentito parlare dei Pajarà e dei Munteró: vediamo finalmente di quali zone si tratta, e quali erano i reali confini riportati su una planimetria ottocentesca e su una cartina moderna!

9

Lungomare: lo scenario complessivo. Come, quando, perché, con quali modalità

"Le vèrde palme jò lu lungumare, jè nu patremonie de chéje rare": è il lungomare la vera cartolina turistica di San Benedetto, ma risente dei segni del tempo e dell'incuria. L'amministrazione si è decisa a ristrutturarlo e si sta affrettando a promuovere il suo progetto per poi avviare i lavori a breve, ma diversi dubbi sono ancora sul tappeto. Proviamo a sviscerarli!