7

Addio Cineforum, addio cinema, addio San Benedetto?

Una acuta e sensibile analisi della cittadina sambenedettese Mariella Giammarini sulla "desertificazione culturale": "Dopo quarant'anni il Buster Keaton ha chiuso. La chiusura delle sale ha lasciato spazio agli spacciatori di alcool, di un ozio alienato. Una città non può essere fabbrica dell’anomia. E l’identità non basta insegnarla nè fuori né dentro scuole che si proclamano buone, l’identità si assume anche per osmosi, dall’ambiente: la Bellezza, la fantasia, l’immaginazione devono essere respirate, vissute