SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito la diretta video e testuale della presentazione del cartellone cinematografico di CinemalCentro nel periodo natalizio.

Cinema al Natale al Concordia di San Benedetto

CinemalCentro, conferenza di presentazione degli eventi di Natale

Posted by Riviera Oggi on Wednesday, 19 December 2018

I film in programma nel periodo natalizio (di seguito giorni e orari): “Il ritorno di Mary Poppins” sequel del classico Mary Poppins del 1964; “I moschettieri del Re” di Giovanni Veronesi; “Ralph Spacca internet” di Rich Moore e Phil Johnston; “Capri – Revolution” di Mario Martone.

L'immagine può contenere: testo

Assessore alla Cultura Annalisa Ruggieri: “Il Concordia è stato riaperto un anno fa, e lo abbiamo fortemente voluto sin dalla campagna elettorale. Sono soddisfatta e fiera di quello che stiamo facendo grazie a Caterina Di Girolami che aveva esperienza al Cinema Margherita di Cupra. Questo è un tassello importante della nostra amministrazione e a distanza di due anni la nostra amministrazione sta raggiungendo gli obiettivi che stiamo ottenendo lavorando senza sosta.

Il cartellone natalizio guarda a tutti perché dobbiamo arrivare ad intercettare ogni tipo di gusto, dai più piccoli alle famiglie e ai vari tipi di intrattenimento per riempire una sala cinematografica che a Natale ci farà compagnia. Questa programmazione è stata e sarà un grande successo per San Benedetto“.

Caterina Di Girolami: “Noi ci siamo preoccupati da subito di riportare la gente a vivere il centro. Il discorso è complesso perché ci siamo trovati di fronte ad alcune problematiche alcune conosciute altre invece sono emerse lavorando. Il Concordia è una sala polifunzionale, scolastiche, di teatro, di opera. Io ringrazio i miei collaboratori che montano e smontano quando ci sono altre iniziative, a volte due o tre volte a settimana. Per fare queste cose bisogna crederci altrimenti si lascia perdere.

Dal 5 ottobre abbiamo riaperto dopo la pausa dell’estate: 87 spettacoli e abbiamo accolto 2.300 spettatori. Da quest’anno abbiamo dedicato un giorno a settimana alla fruizione di spettacoli più popolari, per un pubblico diverso da quello che è il taglio della classica sala d’essai, perché siamo in centro ed è una sala pubblica e quindi dobbiamo andare incontro a tutti i gusti. Ovviamente c’è sempre una selezione.

Molto apprezzati sono gli spettacoli sull’arte in tutte le sue forme, perché crediamo che si riesca ad educare ai sentimenti delle persone, e pensiamo che sia la prima funzione che la cultura deve svolgere. Abbiamo portato anche tanti allievi delle scuole di danza per i docu-film sulla danza, e anche le scuole in un discorso di media-education con il film su Michelangelo. Stiamo elaborando dei progetti con l’assessorato per dedicarci ai più giovani.

Il Cinema Concordia è tornato a fare le prime visioni dei film usciti nei maggiori festival internazionali”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.