TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI -TOLENTINO 2-1 (1°T.2-0)
PORTO D’ASCOLI: Cinaglia (97), Leopardi, Daniele Viti, Biancucci, Piergiorgio Ciotti, Sensi, Gabrielli (97), Tedeschi, Rosa (92’Palmarini), Marcos Bolzan e Nepa (68’Cingolani). A disposizione: Daniele Capriotti, Tommasi (97), Matteo Calvaresi, Cappelli (97) e Croci (96). Allenatore: Stefano Filippini
TOLENTINO: Palmieri, Gobbi (76’Lorenzo Ripa), Federico Ruggeri, Giorgio Pagliari, Foglia (62’Focante), Nicolosi, Tizi (46’Romuald Andrea Palazzetti), Mercuri, Adami, Emanuele Gasparini e Mongiello. A disposizione: Domenicucci, Francesco Romagnoli, Senigagliesi e Raponi. Allenatore: Matteo Possanzini.
Arbitro: Patrizio Perozzi di Ancona, coadiuvato dagli assistenti: Francesco Feliziani di San Benedetto del Tronto e Roberto Viviani di Ascoli Piceno.
Reti: 1’Nepa (P.D’A.), 11’Rosa (P.D’A.), 48’Mercuri (T)
Espulsi: all’87’ il tecnico Possanzini (T) per proteste ed al 90′ Nicolosi (T) per doppia ammonizione.
Ammoniti: Foglia (T), Leopardi (P.D’A.), Nicolosi (T-2 volte), Sensi (P.D’A.), Biancucci (P.D’A.) e Rosa (P.D’A.).
Angoli: 3-4
Recuperi: 1’+5′.
Spettatori: 300 circa.
Curiosità: Anche all’andata al Della Vittoria di Tolentino è finita 2-1 (26’Rosa, 64’Paolo Bellucci [T] su rigore, 89’Rosa) per il Porto d’Ascoli. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi era finita 4-1 (43’Biancucci su rigore, 46’autorete di Cafini [T], 48’Candellori, 51’Di Simplicio, 87’De Marco) sempre per i portodascolani.
Le 2 squadre in questa stagione in corso si sono affrontate anche in Coppa Italia nella 1a giornata del Girone Triangolare Semifinale B al Ciarrocchi ed era finita 0-0.

AZIONI PRIMO TEMPO

Al 1′ Porto d’Ascoli subito in vantaggio: lancio in profondità sulla sinistra di Daniele Viti per Nepa (al 2° centro stagionale) che in diagonale fulmina l’estremo ospite Palmieri: 1-0.

Al 4′ tiro di Adami dall’area piccola e grande parata di Cinaglia che respinge la conclusione dell’attaccante cremisi.

All’11’ il Porto d’Ascoli raddoppia: cross di Rosa dalla sinistra e colpo di testa a botta sicura dell’argentino Marcos Bolzan che costringe Palmieri a rifugiarsi in corner con una parata miracolosa. Dalla bandierina Nepa batte corto per Bolzan che si gira e la mette dentro l’area dove irrompe Rosa (al 9° centro stagionale) che dall’area piccola schiaccia di testa in rete: 2-0.

Al 20′ bel lancio di Rosa per Bolzan che supera Palmieri in uscita e a porta vuota mette incredibilmente fuori.

Al 27′ cross di Tedeschi, la difesa respinge sui piedi di Rosa che dal limite calcia al volo cogliendo il palo pieno

Al 30′ altro lancio di Bolzan per Rosa che fugge sul filo del fuorigioco e tenta il pallonetto ma la palla esce di pochissimo

Al 31′ tiro di Adami che sfiora l’incrocio dei pali.

Al 34′ cross di Viti dalla sinistra per Rosa che conclude cogliendo di nuovo il palo pieno.

AZIONI SECONDO TEMPO

Al 3′(48′) il Tolentino accorcia le distanze riaprendo partita: bellissimo tiro al volo di Mercuri (al 4° centro stagionale, sarebbe il 5° se fosse valso quello segnato al Grottammare nell’1-1 interno dell’8a giornata poi trasformato in 3-0 a tavolino) che raccoglie una palla vagante e dal limite ci prova al volo con la sfera che si insacca sotto la traversa: 2-1.

Al 13′ clamoroso liscio del neo-entrato Palazzetti in area piccola con Rosa che non riesce a metterla dentro poi è Bolzan a provarci ma Palmieri respinge in 2 tempi

Al 17′ cross di Bolzan dalla sinistra e clamoroso palo con Palmieri sorpreso

Al 20′ cross di Mongiello per Adami che in area piccola spara a botta sicura ma Cinaglia è fenomenale a dire no al numero 9 ospite

Programma della 21a giornata (6a di ritorno) di domenica 7 febbraio 2016 ore 15:
Atletico Gallo Colbordolo-Pergolese
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Loreto
Corridonia-Helvia Recina
Forsempronese-Fabriano Cerreto
Grottammare-Civitanovese sarà diretta da Mattia Biagini di Pesaro, coadiuvato dagli assistenti: Riccardo Forconi di Ancona ed Emanuele Alesi di Ascoli Piceno.
Montegiorgio-Vigor Senigallia
Porto d’Ascoli-Tolentino (Gara giocata sabato 6 febbraio) 2-1 (1’Nepa, 11’Rosa, 48’Mercuri [T]. Espulsi entrambi nelle fila del Tolentino: all’87’ il tecnico Possanzini per proteste ed al 90′ Nicolosi per doppia ammonizione)
Urbania-Trodica

All’andata al Polisportivo Comunale di Civitanova è finita 2-0 (12’Ambrosini, 54’Pero Nullo. Al 6′ Veccia del Grottammare ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Mazzoni. Al 63′ espulso il tecnico del Grottammare Vagnoni per proteste) per la Civitanovese. L’ultima volta che le 2 squadre si sono affrontate in campionato a Grottammare (più precisamente in un campo allestito sulla spiaggia dove la squadra biancoceleste disputava le sue gare interne prima che fosse costruito il Pirani) risale alla stagione 1955/56 in Promozione Marche e finì 0-2 (34’Corvatta, 80’Rita) per la Civitanovese (che allora si chiamava Portocivitanovese).

CLASSIFICA: Civitanovese 49, Fabriano Cerreto 39, Porto d’Ascoli * e Tolentino * 33, Pergolese 30, Biagio Nazzaro Chiaravalle 29, Montegiorgio 28, Grottammare 27, Helvia Recina 26, Forsempronese 25, Loreto 24, Atletico Gallo Colbordolo 23, Trodica 21, Urbania 19, Vigor Senigallia 16, Corridonia 11.
*= una gara in più

Prossimo turno 22a giornata (7a di ritorno) di domenica 14 febbraio 2016 ore 15:
Civitanovese-Montegiorgio (All’andata 2-1)
Corridonia-Urbania (1-1)
Fabriano Cerreto-Porto d’Ascoli (1-1)
Helvia Recina-Grottammare (Anticipo di sabato 13 febbraio alle ore 14,30; all’andata 1-2 per il Grottammare)
Loreto-Vigor Senigallia (Anticipo di sabato 13 febbraio; all’andata 1-0 per il Loreto)
Pergolese-Forsempronese (1-1)
Tolentino-Atletico Gallo Colbordolo (4-1)
Trodica-Biagio Nazzaro (0-2)

All’andata al Ciarrocchi è finita 1-1 (13′ Piergallini [F.C.], 77’Rosa [P.’d’A.]. Al 77′ Rosa ha fallito un rigore parato dall’estremo ospite Filippo Spitoni, ma sulla ribattuta ha messo poi la sfera in rete. Al 91′ espulso Piergiorgio Ciotti del Porto d’Ascoli per doppia ammonizione).

All’andata al Pirani è finita 2-1 (2’Di Crescenzo [H.R.], 4′ Veccia, 84’Giorgio Valentini. Al 29′ espulso il tecnico del Grottammare Vagnoni per proteste) per il Grottammare. Nella stagione 2009/10 sempre in Eccellenza Marche al Della Vittoria (di Macerata) il Grottammare si impose per 0-1 (33’ Andrea Miani [G] su rigore. Al 90’ espulso Vrioni del Grottammare) sul campo della Vis Macerata (che poi nell’estate 2014 si è fusa con l’Helvia Recina lasciando il nome della nuova società a quest’ultima).

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Vittorie: 10 (1-0 interno con la Pergolese alla 1a giornata, 3-0 interno col Trodica alla 3a, 1-2 a Tolentino alla 6a, 0-2 a Corridonia all’8a, 4-2 interno con l’Urbania alla 10a, 2-0 interno con l’Atletico Gallo alla 12a, 0-1 a Montegiorgio alla 13a, 1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 14a, altro 1-0 interno, stavolta con il Loreto alla 17a e 2-1 interno col Tolentino alla 21a)
Pareggi: 3 (1-1 interno col Fabriano Cerreto alla 7a giornata, altro 1-1, stavolta a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro all’11a e 0-0 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 18a)
Sconfitte: 8 (1-0 a Loreto alla 2a giornata, 2-0 a Civitanova alla 4a, 0-3 interno con l’Helvia Recina nel recupero della 5a giornata, 2-1 a Grottammare alla 9a, 1-0 a Fossombrone alla 15a, 3-0 a Pergola alla 16a, 1-5 interno con la Civitanovese alla 19a e 3-2 sul campo dell’Helvia Recina alla 20a)
Gol fatti: 25 (16 in casa e 9 fuori; 2 su rigore) con 7 diversi marcatori: Biancucci (4), Marcos Bolzan (2), Candellori (2; poi passato alla Samb), Cingolani (4 di cui 1 su rigore), Nepa (2), Rosa (9 di cui 1 su rigore) e Tedeschi (2).
Gol subiti: 26 (12 in casa e 14 in trasferta).
Differenza reti: -1 (25-26)
Capocannoniere: Alessio Rosa con 9 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 22 (su 10 gare casalinghe), 7 successi, un pareggio e 2 ko interni
Punti esterni: 11 (su 11 gare esterne), 3 successi, 2 pareggi e 6 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Leopardi alla 4a giornata per gioco falloso, Piergiorgio Ciotti alla 7a giornata per doppia ammonizione, Nepa alla 16a giornata per fallo da ultimo uomo e Tedeschi alla 17a giornata per doppia ammonizione)
Ammonizioni: 62
Media inglese: -8

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 7 risultati utili consecutivi (2 successi e 5 pareggi), 2 successi di fila (1 in casa ed 1 fuori)
Vittorie: 7 (1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 1a giornata, 0-1 a Fossombrone alla 2a, 2-1 interno con la Pergolese alla 3a, altro 2-1 interno, stavolta con l’Helvia Recina alla 7a, ancora un 2-1 interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 9a, 1-0 interno col Loreto alla 19a e 0-1 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 20a)
Pareggi: 6 (1-1 ad Urbania alla 12a giornata, 2-2 interno col Montegiorgio alla 14a, 0-0 a Chiaravalle alla 15a, altro 0-0 esterno, stavolta a Senigallia alla 16a, ancora uno 0-0, stavolta interno con la Forsempronese alla 17a e di nuovo 0-0, stavolta a Pergola alla 18a)
Sconfitte: 7 (3-0 a Loreto alla 4a giornata, 0-1 interno col Trodica alla 5a, 2-0 a Civitanova alla 6a, 3-0* a tavolino a Tolentino all’8a giornata, 1-0 a Corridonia alla 10a, 0-1 interno col Fabriano Cerreto all’11a e 2-0 a Gallo di Petriano sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 13a) di cui una a tavolino
Gol fatti: 13 (10 in casa e 3 fuori; 2 su rigore) con 8 diversi marcatori: De Cesare (1), De Panicis (1), Filipponi (1), Dion Michael Gibbs (2), Morlacco (2 su rigore; poi passato al San Marco Servigliano), Travaglini (1), Giorgio Valentini (3) e Veccia (2).
Gol subiti: 19 (7 in casa e 12 di cui 3 a tavolino fuori) di cui 3 a tavolino. Non subisce gol da 6 gare consecutive (567 minuti complessivi)
Differenza reti: -6 (13-19 di cui 3 a tavolino)
Capocannoniere: Giorgio Valentini con 3 gol.
Punti interni: 17 (su 9 gare casalinghe): 5 successi, 2 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 10 (su 11 gare esterne): 2 successi, 4 pareggi e 5 ko esterni di cui 1 a tavolino.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Giorgio Valentini alla 2a giornata per doppia ammonizione, Dion Michael Gibbs alla 9a giornata per gioco falloso, Di Natale alla 10a giornata per fallo di reazione, Leonardo Gentile , anch’egli alla 10a giornata per doppia ammonizione ed Alessandro Rosati alla 20a giornata)
Ammonizioni: 50.
Media inglese: -11.
*= sul campo era finita 1-1 (40’Mercuri [T], 92′ Filipponi [G]. Al 47′ espulso il portiere locale Palmieri per fallo da ultimo uomo)

INFO ECCELLENZA:
Oltre la promozione diretta vincendo il proprio campionato Regionale o la Coppa Italia Dilettanti ci sono come ogni anno anche i Play Off Nazionali per salire di categoria, naturalmente vincendo gli spareggi della Fase Nazionale.
Anche quest’anno ci sono altri 7 posti a disposizione per i club che non riusciranno a centrare la promozione diretta.
La vincente dei Play off d’Eccellenza Marche affronterà in semifinale (andata in terra marchigiana il 15 maggio e ritorno in trasferta il 22 maggio) la vincente dei Play Off d’Eccellenza Lazio Girone B.
Superato questo ostacolo si approda in finale per affrontare la vincente del confronto tra Toscana Girone B ed Emilia Romagna Girone B. Gara di andata il 5 giugno e ritorno il 12 giugno.
Nella finale disputerà la prima gara in trasferta la squadra che ha giocato in casa l’incontro del turno precedente. Qualora entrambe le formazioni qualificate risultassero nella stessa condizione si procederà mediante sorteggio.
Superati questi ostacoli le squadre vittoriose approderanno in Serie D per la stagione 2016/2017.

Finale in gara unica della Coppa Italia d’Eccellenza Marche giocata mercoledì 20 gennaio 2016 sul neutro Comunale di Chiaravalle (Ancona) :
CIVITANOVESE-FABRIANO CERRETO 0-1 (69’Lapi).
Fabriano Cerreto vincitore del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dalla Biagio Nazzaro) approda alle fasi finali Nazionali della Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dalla Virtus Francavilla) dove nel doppio confronto del 17 (andata a Magione) e 24 (ritorno a Cerreto d’Esi) febbraio valevole per gli ottavi affronterà il Ventinella (squadra umbra di Magione, comune in provincia di Perugia), vincitore della Coppa Italia d’Eccellenza Umbria.

ALBO D’ORO COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:

Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese; 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01: Cagliese; 2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07: Montegiorgio ; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora si chiama Forsempronese) ; 2008/09: Jesina ; 2009/10: Fermana; 2010/11: Ancona 1905 ; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Fermana; 2013/14: Montegiorgio ; 2014/15: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2015/16: Fabriano Cerreto .

COPPA ITALIA DILETTANTI 2016:

Girone Triangolare A: Alpignano (Piemonte e Valle d’Aosta), Ardor Lazzate (Lombardia) ed Unione Sanremo (ha preso il posto della Sanremese che è attualmente inattiva; Liguria)
Girone Triangolare B: Lia Piave (Veneto), Vesna (Friuli Venezia Giulia) e Virtus Bolzano (ex Bolzano calcio; Trentino Alto Adige)
Girone C (Gara di andata e ritorno): Larcianese (Toscana) e Progresso Castelmaggiore (Emilia Romagna)
Girone D (Gara di andata e ritorno): Fabriano Cerreto (Marche) e Ventinella (Umbria)
Girone E (Gara di andata e ritorno): Cassino (Lazio) e Ghilarza (Sardegna)
Girone F (Gara di andata e ritorno): San Salvo (Abruzzo) e Vastogirardi (Molise)
Girone Triangolare G: Città di Nocera (ex Nocerina; Campania), Gravina (Puglia) e Vultur Rionero (Basilicata)
Girone H (Gara di andata e ritorno): Mazara (Sicilia) e Sersale (Calabria)

Primo turno- Ottavi di Finale
Programma di mercoledì 17 febbraio ore 14:30
1a giornata Girone Triangolare A: Alpignano-Unione Sanremo. Riposerà: Ardor Lazzate
1a giornata Girone Triangolare B: Vesna-Lia Piave. Riposerà: Virtus Bolzano.
Gara d’andata Girone C: Larcianese-Progresso Castelmaggiore
Gara d’andata Girone D: Ventinella-Fabriano Cerreto
Gara d’andata Girone E: Ghilarza-Cassino
Gara d’andata Girone F: Vastogirardi-San Salvo
1a giornata Girone Triangolare G: Città di Nocera-Vultur Rionero. Riposerà: Gravina
Gara d’andata Girone H: Mazara-Sersale

Calendario manifestazione: La competizione avrà inizio mercoledì 17 febbraio 2016. Gare di ritorno e seconda gara dei Gironi triangolari mercoledì 24 febbraio. Terza e ultima gara dei Gironi triangolari mercoledì 2 marzo.
Quarti di finale 9 (andata) e 16 marzo (ritorno), semifinali 30 marzo (andata) e 6 aprile (ritorno) e finale mercoledì 20 aprile 2016.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)