Tag classifica

0

Serie C, Girone B: partono bene Pordenone e Triestina battendo Fano e Vis Pesaro

Ramarri battendo 2-1 Alma Juventus ed alabardati sconfiggendo 2-0 vissini, raggiungono entrambe al comando Fermana, Monza, Renate e Sudtirol. Finisce invece a reti bianche l'altro match del martedì tra Imolese ed Albinoleffe. All'interno i risultati del Girone B (anche i marcatori) e degli altri due Gironi A e C. Intanto il Tar del Lazio torna sui suoi passi revocando riapertura format e lasciando di fatto la B a 19 squadre ma in serata il Collegio del Coni riammette tra i cadetti la Virtus Entella che lunedì sera aveva esordito in C.

0

Al comando Cesena, Forlì, Francavilla, Giulianova, Matelica, San Nicolò, Sangiustese e Santarcangelo

Le 8 squadre in testa al Girone F vincono rispettivamente con Avezzano (-3), Isernia, Pineto, Olympia Agnonese, Vastese, Castelfidardo, Campobasso (-2) e Savignanese che rimangono per ora al palo. All'interno tutti i risultati della prima giornata del Girone F (anche i marcatori) ma anche degli altri Gironi dove vincono all'esordio Modena, Avellino e Bari mentre perdono Reggiana ed Andria.

0

Grottammare e Porto d’Ascoli sconfitte di misura a Montemarciano e a Tolentino, restano al palo

Grottammaresi (che hanno fallito rigore sullo 0-0) e portodascolani entrambi (al 2° ko consecutivo) sconfitti per 1-0 sui campi del Marina e dei cremisi rimangono a 0, così come Montefano e Monticelli. Quattro (Fabriano Cerreto, Marina, Sassoferrato Genga e Tolentino) sono invece le squadre (al 2° successo consecutivo) al comando a punteggio pieno (6 punti). Primo successo stagionale per Porto Sant'Elpidio (che supera Portorecanati al 91') e Camerano (vittorioso nell'anticipo contro Biagio Nazzaro). Pergolese pareggia (1-1) al 90' in casa dell'Atletico Gallo.

0

Male la prima anche del Grottammare, travolto in casa dal Tolentino

8 squadre al comando ed altre 8 rimaste al palo (0 punti) in questa 1a giornata d'Eccellenza Marche. Squadra cremisi cala pokerissimo (1-5) in rimonta al Pirani confermandosi una delle favorite del torneo assieme al Fabriano Cerreto che regola (2-0) il Camerano. Parte male come le altre due formazioni picene anche il Monticelli che avanti di 2 reti viene rimontato e battuto (4-3) sul campo del Portorecanati. Partono bene invece Marina, Pergolese, Sassoferrato Genga ed Urbania. Unico pari (1-1) di questo 1° turno quello tra Biagio Nazzaro e Porto Sant'Elpidio.

4

Verdetti Serie B: Ascoli ai play out contro l’Entella, stecca Frosinone, Parma torna in Serie A

Ciociari costantemente tra le prime 2 posizioni durante la stagione falliscono la promozione diretta venendo raggiunti sul 2-2 dal Foggia all'89' e così ora dovranno disputare Play Off come la scorsa stagione da terzi. Terza promozione consecutiva (dalla D alla A, passando per la Lega Pro) per i ducali. Novara battuto (0-1) in casa dalla squadra ligure retrocede in Serie C. All'interno risultati, classifica finale e gli accoppiamenti Play Off e play out.

0

Santarcangelo penalizzato di 2 punti va ai play out, Teramo salvo per differenza reti

Prosegue anche a Campionato concluso il gioco delle penalizzazioni che stavolta ribaltano un verdetto del campo. Squadra teramana può festeggiare la salvezza salvo ulteriori e clamorosi colpi di scena visto che la formazione romagnola proverà a fare ricorso. Penalizzato di 2 punti anche il Pro Piacenza nel Girone A dove sono stati restituiti 2 punti all'Arezzo. Nel Girone centro restituito un punto al Vicenza che resta comunque ultimo ed intanto ha esonerato Lerda richiamando Zanini. Mentre nel Girone C ne sono stati restituiti 6 (2+4) al Matera ma anche qui come in quello nord non cambia nulla in classifica.

0

Samb chiude al 3° posto. Sudtirol secondo, Reggiana quarta ed Albinoleffe quinto. Teramo ai play out

Altoatesini (al 3° successo consecutivo) battendo (1-0) Mestre (al 3° ko consecutivo; chiude 10°) guadagnano miglior piazzamento nella griglia Play Off dove la squadra rossoblu che bissa a Trieste l'1-1 dell'andata al Riviera chiudendo terza, entrerà in gioco al 3° Turno (1a Fase Nazionale) del 20 e 23 (in casa) maggio. Padova batte (1-0) Gubbio. Bergamaschi salgono in 5a posizione regolando (2-0) Vicenza che chiude ultimo e sarà l'avversario dei teramani nel post season per non retrocedere. Fano espugna Fermo dove bissa l'1-0 dell'andata ed è salvo. Simone Guerra capocannoniere. All'interno tutti i verdetti e gli accoppiamenti (Play Off e play out) dei tre Gironi.

0

Matelica cade ad Avezzano, Vis Pesaro corsara a Castelfidardo è promossa in Serie C. Monticelli retrocesso

Matelicesi (al 3° ko esterno consecutivo) sconfitti (1-0) sul campo degli avezzanesi (che chiudono imbattuti il girone di ritorno col 17° risultato utile consecutivo) fallendo rigore sullo 0-0, vengono sorpassati dai pesaresi (al 3° successo nelle ultime 4 gare) che espugnando (2-4) terreno dei fidardensi (al 2° ko consecutivo, il 7° nelle ultime 8 gare,) conquistano Campionato succedendo nell'albo d'oro del Girone F alla Fermana e tornando in 3a Serie dopo 13 anni. Ascolani sconfitti (2-1) in rimonta sul campo del Francavilla (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) retrocedono direttamente in Eccellenza dopo tre onorevoli Campionati di Serie D. Agnonese batte (2-1) Sangiustese (al 2° ko consecutivo) ed è salva. Bene anche Pineto, San Marino e Campobasso (al 3° successo consecutivo). Si giocherà un solo spareggio play out: San Nicolò-Jesina. Dos Santos capocannoniere. All'interno tutti i verdetti dopo la 34a ed ultima giornata del Massimo Campionato Dilettanti e gli accoppiamenti di Play Off e play out anche degli altri Gironi.

0

Penalizzazioni: nel Girone B Mestre col -2 scivola al 10° posto a quota 44

Ad una giornata dal termine continuano le penalità spezzatino. Penalizzate 6 società, tre delle quali per l'ennesima volta in questa stagione. Squadra veneziana scivolata in 10a posizione rischia di perdere partecipazione (che era matematica domenica) ai Play Off (per i quali ora torna in corsa oltre Triestina anche Ravenna). Nel Girone A sono stati tolti 2 punti a Gavorrano e Piacenza. Nel Girone C invece tolti 10 punti al Matera (che passa da -9 a -19), 6 al fanalino di coda già matematicamente retrocesso Akragas (che passa da -9 a -15) e 5 al Siracusa (che passa da -5 a -10). All’interno le 3 classifiche aggiornate dopo le sanzioni e i possibili accoppiamenti (ad oggi) dei Play Off e dei play out .

0

Montegiorgio promosso in Serie D. Barbara retrocesso. Porto d’Ascoli cade a Chiaravalle. Pirotecnico pari Grottammare

Nella 30a ed ultima giornata, la squadra fermana pareggia (2-2) a Fossombrone conquistando promozione nel Massimo Campionato Dilettanti per la 1a volta nella sua storia. Portodascolani sconfitti (2-1) in rimonta sul campo della Biagio Nazzaro chiudono secondi e giocheranno direttamente la finale Play Off contro l'Atletico Gallo (3°) che impatta (1-1) col Loreto che nei play out sarà ospite del Marina (al 4° ko nelle ultime 5 gare) sconfitto (2-1) in rimonta dal Tolentino. L'altro spareggio post season per non retrocedere sarà quello tra Ciabbino (al 4° successo interno consecutivo) che batte (3-1) e condanna alla retrocessione diretta l'Ilario Lorenzini (al 7° ko esterno consecutivo) e la Pergolese battuta (2-1) dall'Urbania (salvo). Grottammaresi chiudono settimi pareggiando 3-3 al Pirani , raggiunti al 91'dall'Altetico Alma (5°). Minnozzi capocannoniere.

0

Clamoroso al Benelli: Vis battuta dal Campobasso, Matelica torna in testa. Monticelli batte Castelfidardo e spera ancora

Ad una giornata dal termine inatteso sorpasso in vetta. Pesaresi sconfitti (1-2) in rimonta dai molisani (al 2° successo consecutivo ed ora matematicamente salvi) vengono scavalcati dai matelicesi che tornano al comando battendo (2-1) San Marino. Ascolani (al 5° successo stagionale, il 3° interno) tornati a giocare nell'ultima interna al Del Duca battono (1-0) fidardensi (al 6° ko nelle ultime 7 gare, il 4°esterno di fila) ma restano ancora a -10 dalla 13a e dunque ad oggi sarebbero direttamente retrocessi. San Nicolò (al 3° successo consecutivo ed ora 13°) sconfigge (3-2) il già retrocesso Fabriano Cerreto (al 7° ko consecutivo) uscendo dalla zona play out dove invece ri-entra Agnonese che impatta (1-1) sul campo del fanalino di coda Nerostellati. Bene L'Aquila, Francavilla e Recanatese.

0

Samb agganciata da Sudtirol e Reggiana ma grazie alla classifica avulsa a tre è ancora seconda

Rossoblu (al 2° ko consecutivo) che come risaputo a fine gara hanno esonerato Capuano, cadono (0-1) in casa con l'Albinoleffe (al 2° successo consecutivo ; ora 9° e matematicamente nei Play Off) venendo agganciati a quota 52 dai sudtirolesi (al 2° successo consecutivo) corsari (1-2) a Ravenna e reggiani che impattano (1-1) col Padova (al 3° pari per 1-1 consecutivo). Feralpisalò travolge (4-1) Triestina (al 2° ko consecutivo). Renate (al 2° successo consecutivo) batte (2-0) Fermana. Santarcangelo cala poker (0-4) sul campo del Mestre (al 2°ko consecutivo) uscendo dalla zona play out dove entra Teramo che impatta (0-0) a Fano ed esonera Palladini. Negli altri 2 Gironi (A e C) Livorno e Lecce hanno ottenuto matematica promozione in Serie B.

2

Porto d’Ascoli batte Atletico Gallo ed è secondo, sempre a -3 dal Montegiorgio. Grottammare ko a Barbara

Prosegue la serie positiva (10°risultato utile) dei portodascolani (al 3° successo consecutivo, il 7° nelle ultime 8 gare, il 5° interno di fila) che ad una giornata dalla fine vincono (3-1) in rimonta scontro diretto con i petrianesi e sono adesso soli al 2° posto ed a tre lunghezze dalla capolista (al 4° successo nelle ultime 5 gare, il 3° interno di fila) che batte (2-1) Tolentino e a cui domenica basterà raccogliere un punto a Fossombrone per ottenere la promozione in Serie D. Grottammaresi (al 3° ko consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) sconfitti (3-2) dall'Ilario Lorenzini (al 2° successo interno consecutivo) che resta appaiato in 15a posizione al Loreto (al 2° successo consecutivo) vittorioso (3-1) in rimonta sull'Urbania (al 3° ko esterno consecutivo). Bene Atletico Alma, Marina e Pergolese.

0

Reggiana sconfitta a Bergamo. Samb resta seconda. Padova matematicamente promosso in Serie B

Termina 1-0 per l'Albinoleffe il posticipo dell'Atleti Azzurri d'Italia che archivia 36a giornata. Con questo successo bergamaschi (al 3° successo interno consecutivo, l'11° stagionale, il 7°complessivo in casa) scavalcano Triestina e Ravenna salendo al 10° posto, entrando così in zona Play Off. Granata (al 2° ko nelle ultime 3 gare, il 9° stagionale, il 6°esterno; non segna da 3 partite) invece restano terzi a-1 dai rossoblu e domenica ospiteranno la neo-promossa squadra padovana che torna tra i cadetti dopo 4 anni . Nel Girone C Trapani (ora 2°) espugna (1-2) il campo del Catania (battuto anche all'andata ed ora 3°) agganciandolo a quota 67, a -4 dal Lecce (che ha riposato ma è vicinissimo alla promozione).

0

Montegiorgio impatta ad Urbania: Atletico Gallo e Porto d’Ascoli a -3 dalla vetta

A due giornate dal termine capolista pareggia (1-1) sul campo dei durantini (al 13° pari stagionale) ed il suo vantaggio sulle due inseguitrici si riduce da +5 a +3. Vincono Tolentino (4°) che batte (1-0) Ilario Lorenzini (al 6° ko esterno consecutivo), Forsempronese (5a; al 3° successo consecutivo) che piega (1-0) Marina (al 3° ko consecutivo) e Loreto che riaccende le speranze salvezza (o meglio dire play out) espugnando (1-2) a sorpresa il campo della Biagio Nazzaro (al 2° ko consecutivo) ed agganciando Barbara al 15° posto . Pergolese esonera Manuelli, sostituendolo con Biso.

0

Matelica cade a Recanati. Vis balza al comando con un +2. Monticelli travolto da una valanga di gol ad Agnone

A due giornate dalla fine matelicesi (al 2° ko esterno consecutivo) sconfitti (2-1) sul campo della Recanatese e sorpassati in vetta dai pesaresi (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare), corsari (0-2) a Francavilla. Sorpasso anche in zona Play Off dove entra, salendo in 4a posizione Pineto (al 5° successo consecutivo, il 3° esterno di fila) che batte (1-3 in rimonta) a domicilio e scavalca L'Aquila (ora 5a) e stacca Vastese (ora 6a). Ascolani perdono 6-0 scontro diretto in casa dell'Agnonese e ad oggi visto il -10 proprio dai molisani (13esimi e per ora salvi) sarebbero retrocessi. Fabriano Cerreto (al 6° ko consecutivo) battuto (1-3) in casa dalla Sangiustese è matematicamente retrocesso. Bene Avezzano (al 15° risultato utile ; 2° successo consecutivo, il 4°interno di fila) saldamente 3° e San Nicolò (al 2° successo consecutivo).

0

Padova ad un passo dalla Serie B. Samb ancora seconda, Reggiana permettendo

Domani sera si gioca Albinoleffe-Reggiana. Se il posticipo non terminerà col successo dei granata capolista (al 2° pari consecutivo) oggi raggiunta sul pari (1-1) a Fermo, sarà matematicamente promossa con 2 giornate d'anticipo. Rossoblu (al 2° ko esterno consecutivo) pesantemente sconfitti (4-0) sul campo del redivivo Pordenone (al 3° successo interno consecutivo ed ora 8°) almeno per adesso restano secondi. Sudtirol piega (3-2) Feralpisalò salendo in 4a posizione. Colpacci esterni di Gubbio a Bassano e Fano (al 2° successo consecutivo) che espugna (0-1) Trieste bissando l'1-0 dell'andata e sale al 15° posto uscendo dalla zona play out dove invece entra Santarcangelo battuto (0-1) in casa dal Renate ( 9°) . Ravenna batte (2-0) fanalino di coda Vicenza.

0

Anticipi Eccellenza: Porto d’Ascoli corsaro a Porto Sant’Elpidio, Grottammare di nuovo ko, stavolta col Ciabbino

Quattro gare hanno aperto 28a giornata. Portodascolani (al 9° risultato utile; 2° successo consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) espugnano in rimonta (1-2) il campo dei portoelpidiensi (che venivano da 10 risultati utili; al 1° ko con Morreale in panchina) portandosi a quota 54 (per ora a -2 dal Montegiorgio che oggi sarà impegnata ad Urbania) così come Atletico Gallo (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) che batte (1-0) Pergolese (al 4° ko consecutivo e senza segnare). Mercoledì al Ciarrocchi big match tra le due inseguitrici della capolista. Grottammaresi (al 2° ko consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) sconfitti (1-0) dai folignanesi (al 3° successo interno consecutivo) ed agganciati a quota 38 dall'Atletico Alma che impatta (1-1) col Camerano.