Valle del Tronto

0

Grottammare Calcio: confermato il tecnico Manolo Manoni

Per la terza (la 4a se si considera che nella stagione 2016/17 subentrò in corsa a febbraio, all'esonerato Morreale, ottenendo poi un'insperata salvezza nello spareggio play out di Fossombrone) stagione consecutiva sulla panchina del Club rivierasco siederà il tecnico jesino. Nelle ultime due stagioni (2017/18 e 2018/19) la squadra grottammarese ha chiuso il torneo d'Eccellenza Marche al 7° posto. Conferma anche per Fabio Massironi a capo della Scuola Calcio biancoceleste.

0

Mister Sante Alfonsi lascia la panchina del Porto d’Ascoli calcio

Il tecnico si è dimesso dalla guida della squadra biancoceleste dopo due ottime stagioni, dove spicca nella precedente (2017/18) il 2° posto con disputa dei Play Off Nazionali e la finale di Coppa Italia Regionale (poi persa col Camerano). Per la sua sostituzione si parla di Peppino Amadio (che nelle ultime 3 stagioni ha guidato il San Marco Servigliano Lorese).

0

Play Off Nazionali Eccellenza: Porto Sant’Elpidio promosso in Serie D

Forti del 2-0 interno dell’andata al Ferranti, nella finale di ritorno, i portoelpidiensi dopo essere passati in vantaggio (0-1: gol che si rivelerà decisivo di Ruzzier) vengono poi sconfitti (3-1) in rimonta e a tempo scaduto (89' e 94') sul campo del Poggibonsi, ma in virtù della rete segnata fuori casa sono promossi nel massimo campionato Dilettanti dove mancano dalla stagione 1988/89. Le altre 6 squadre promosse sono: Biancavilla, Breno, Brindisi, Mestre, Progresso e Tritium. Poggibonsi e le altre 6 formazioni battute in finale sperano invece nel ripescaggio. All’interno tutti i risultati ed i verdetti di Eccellenza e Serie D.

0

Matelica travolge Recanatese, vincendo di nuovo i Play Off del Girone F

La squadra di Tiozzo vince per il 2° anno consecutivo la finale post season battendo (4-0) stavolta la Recanatese (che aveva vinto entrambe le sfide di Campionato) ed ora spera in un ripescaggio (possibile avendo vinto anche la Coppa Italia di Serie D) in Serie C, è infatti in testa alla graduatoria . All’interno tutti i risultati (di Poule Scudetto dove Lecco elimina Cesena e approda in finale dove affronterà l'Avellino, Play Off e play out di Serie D e dei Play Off Nazionali d’Eccellenza)

0

Play Off Nazionali Eccellenza: Porto Sant’Elpidio batte a domicilio Torrese in gara 1 , ipotecando finale

Nella semifinale d’andata la squadra di Mengo si impone per 1-3 a Castelnuovo Vomano (frazione di Castellalto, in provincia di Teramo) . Ritorno domenica prossima alle ore 16,30 al Ferranti. All’interno anche i risultati delle altre 13 semifinali. Nella finale Inter-Girone di Promozione Marche, Vigor Senigallia batte (2-1) Atletico Ascoli e torna in Eccellenza.

0

Matelica nella storia: batte di misura Messina e vince la Coppa Italia di Serie D

Nella finale di Latina la formazione di Patron Canil e guidata in panchina da Tiozzo supera per 1-0 (gol partita al 7'dell'attaccante argentino Dorato) la blasonata nobile decaduta compagine siciliana (giunto 12a con un + 1 sulla zona play out nel Girone I). Quella matelicese (giunta 2a in Campionato con 80 punti, alle spalle del Cesena nel Girone F) è la prima squadra marchigiana a vincere questo trofeo ed ora dovendo giocare (domenica 26 maggio) anche la finale Play Off del Girone F contro la Recanatese, può sperare nel ripescaggio in Serie C. All'interno anche tutti i risultati di Poule Scudetto, Play Off (anche quelli Nazionali d'Eccellenza) e play out.

0

Eccellenza Marche: Porto Sant’Elpidio approda ai Play Off Nazionali, San Marco ed Atletico Alma sono salve, retrocedono Camerano e Biagio Nazzaro

Nella finale in gara unica del Ferranti i portoelpidiensi (giunti secondi) hanno battuto per 2-1 il Fabriano Cerreto (3°) , approdando così alla fase Nazionale dove nelle semifinali affronteranno la Torrese, giunta 2a e poi ha vinto Play Off nell’Eccellenza Abruzzo . Nei due spareggi salvezza in gara unica è stato rispettato il fattore campo, con entrambe le sqadre locali meglio-classificate che si sono imposte in rimonta per 2-1. Servigliano Lorese (giunto 13°) si salva battendo cameranesi (16esimi) che sono invece retrocessi fallendo nel 1° tempo (chiuso in vantaggio) il rigore del possibile 0-2. Salvi anche fanesi (14esimi) che battono biagiotti (15esimi), retrocessi dopo 15 stagioni consecutive nel Massimo Campionato Regionale.

0

Girone F: finale Play Off sarà Matelica-Recanatese. Avezzano e Vastese salve, retrocedono Santarcangelo ed Agnonese

Pergolettese (ex Pergocrema) ed Avellino sono le ultime 2 squadre direttamente promosse in Serie C avendo vinto gli spareggi promozione rispettivamente del Girone D e G battendo (2-1 e 2-0) Modena (esonerato tecnico Bollini) e Lanusei. Matelicesi in attesa di giocare la finale di Coppa Italia (sabato prossimo a Latina contro il Messina) vincono per 1-0 la semifinale post season contro la Sangiustese. Nell'altra semifinale leopardiani regolano (2-0) grazie alle reti dei loro bomber (Sivilla e Pera) Pineto. Finalissima in gara unica posticipata a domenica 26 maggio. Nella 1a giornata del Girone triangolare 2 della Poule Scudetto, Cesena espugna (0-1) il campo della Pianese. All’interno tutti i risultati.

0

Eccellenza Marche: la finale Play Off è Porto Sant’Elpidio-Fabriano Cerreto

Nella semifinale in gara unica, fabrianesi battono (2-0) Urbania (al 3° ko consecutivo). Domenica al Comunale Ferranti, sul campo dei portoelpidiensi la finalissima (sempre in gara unica) che deciderà la squadra che parteciperà ai Play Off Nazionali. Sempre domenica si giocheranno anche i 2 match (San Marco Servigliano-Camerano ed Atletico Alma Fano –Biagio Nazzaro) play out. Casarano vince Coppa Italia Dilettanti battendo (2-1) in finale Caldiero Terme (comunque anch'esso promosso in Serie D, in quanto il Casarano ha vinto anche il Campionato e dunque già ottenuto promozione)

0

Grottammare e Porto d’Ascoli entrambe sconfitte in casa, chiudono al 7° ed al 12° posto. Porto Sant’Elpidio 2°

Termina 1-1 il big match della 34a ed ultima giornata Fabriano Cerreto-Tolentino. Fabrianesi chiudono terzi in quanto scavalcati dai portoelpidiensi (al 2° successo consecutivo) corsari (0-2) a Sassoferrato e che disputeranno direttamente la finale Play Off. Grottammaresi (all'11° ko stagionale, il 5° interno; hanno chiuso settimi come la scorsa stagione) sconfitti (1-2) al 93' dall'Atletico Gallo (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) e portodascolani (all'11° ko stagionale, il 5° interno) battuti (0-1) dall'Atletico Alma. Urbania (al 2° ko consecutivo) sconfitto (0-1) dal Marina (salvo) perde imbattibilità interna. Forsempronese travolge Monticelli (al 21° ko consecutivo, l'11°esterno di fila, il 30°stagionale, il 15° complessivo in trasferta) con 7 gol. Biagio Nazzaro piega (1-0) al 95'San Marco Lorese. Camerano batte (2-1) Montefano. Guido Galli capocannoniere del torneo.

0

Cesena impatta a Giulianova ed è promosso in Serie C. Sangiustese nei Play Off. Isernia retrocesso

La formazione cesenate pareggia (1-1) sul campo dei giuliesi (salvi) e vince il Girone F con un +3 sul Matelica, tornando così in 3a Serie (dove manca dal 2009). Sangiustesi (al 2° successo consecutivo) battono (2-1) Jesina e scavalcano Francavilla (bloccato sul pari interno dalla Savignanese) salendo al 5° posto. La squadra molisana guidata da Silva nonostante il pari (1-1) di Matelica è penultima e raggiunge il fanalino di coda Castelfidardo (al 2° ko consecutivo), retrocedendo direttamente in Eccellenza. Forlì batte (2-0) Recanatese e si salva,, scavalcando Vastese (al 2° ko consecutivo) che perde (3-2) scontro diretto sul campo dell'Agnonese e scivola al 16° posto ed in zona play out. Bene Montegiorgio, Sammaurese, Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Santarcangelo. Ricciardo capocannoniere. Nel Girone E promossa la Pianese, in 2 Gironi (C e G) sarà spareggio per decidere promozione. All’interno tutti i verdetti l'ultima giornata del Massimo Campionato Dilettanti e gli accoppiamenti di Poule Scudetto e dei Play Off e play out anche degli altri Gironi.

0

Grottammare e Porto d’Ascoli sono salve. Porto Sant’Elpidio si riprende terzo posto

Tolentino batte (3-1) Urbania, scavalcato dai portoelpidiensi vittoriosi (1-0) sul Camerano (al 5° ko consecutivo) ed ora di nuovo terzi. Grottammaresi (al 2° successo consecutivo ed ora settimi) espugnano per 0-2 campo dell'Atletico Alma Fano (al 2° ko consecutivo) e conquistano matematica salvezza con una giornata d'anticipo. Portodascolani due volte col doppio vantaggio (prima 0-2 e poi 1-3) vengono raggiunti (sul 3-3) nel 5° minuto di recupero dal Marina, ma sono comunque salvi in quanto meglio messi negli scontri diretti col San Marco Servigliano, bloccato sul pari (0-0) interno dal Fabriano Cerreto. Bene Atletico Gallo, Pergolese e Montefano (al 2° successo consecutivo).

0

Matelica corsaro a Campobasso, resta a -3 dal Cesena che cala poker al Castelfidardo, ed è ad un punto dalla C

Ad una giornata dal termine capolista sconfigge (4-1: quaterna di Ricciardo, ora capocannoniere del torneo) la squadra fidardense fanalino di coda e già retrocessa ma non può ancora festeggiare la vittoria del Campionato e la conseguente promozione in Serie C, in quanto matelicesi (al 2° successo consecutivo) vincendo (0-1) in terra molisana rimangono a 3 lunghezze di distanza. Ma alla formazione di Angelini basterà raccogliere un pari domenica prossima a Giulianova per tornare in 3a serie. Bene Pineto, Francavilla, Sangiustese, Real Giulianova (al 2° successo consecutivo) ed Avezzano. Negli altri Gironi (B e C) matematiche le promozioni di Como ed Arzignano.

0

Porto d’Ascoli e Grottammare battono Atletico Gallo e Monticelli ma non sono ancora salve. Urbania 3°. Portorecanati retrocesso

Biagio Nazzaro batte (1-0) il Tolentino (al 1° ko in Campionato del 2019 e del Girone di ritorno) vincitore del Campionato (dalla scorsa giornata) e migliora sua posizione in griglia play out salendo in 15a posizione, avendo scavalcato Camerano (al 4° ko consecutivo) travolto (1-5) a domicilio in rimonta dal San Marco Servigliano. Fabriano Cerreto blinda 2° posto battendo (1-0) all'86'Marina. Durantini (al 2° successo consecutivo) piegano (1-0) Atletico Alma salendo al 3° posto, sorpassando Porto Sant'Elpidio sconfitto (1-2) in rimonta dal Montefano. Portodascolani (al 3° successo interno consecutivo) e grottammaresi (al 5° risultato utile) vincono entrambi le loro gare interne rispettivamente (1-0 e 3-1 in rimonta) contro petrianesi ed ascolani ma nonostante abbiano raggiunto quota 44 punti a 2 giornate dalla fine, non sono matematicamente salvi avendo "solo" un +3 sulla zona play out (San Marco 41). Forsempronese piega (1-0) portorecanatesi condannandoli alla matematica retrocessione. Domenica di nuovo in campo per la 33a giornata.

0

Allungo forse decisivo del Cesena che espugna di rigore Vasto e si porta a +5 sul Matelica, sconfitto a Recanati

Dopo 4 turni di astinenza capolista ritrova il successo (il 24° stagionale, l'11°esterno) vincendo (1-2) in rimonta con due rigori (il 2° dei quali assegnato erroneamente nonostante il fallo fosse avvenuto fuori area) sul campo della Vastese. E così matelicesi (all'8° ko stagionale, il 6° esterno) sconfitti (1-0) come la scorsa stagione (allora 2-1) e all'andata (2-3 in casa) dalla Recanatese (al 6° successo nelle ultime 7 gare, il 4° interno di fila; ha battuto sia all'andata che al ritorno entrambe le squadre di testa) scivolano a 5 punti dalla vetta a 3 giornate dalla fine. Francavilla che era sotto di 2 reti, espugna (2-3) in rimonta al 90' il terreno del Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) rientrando in zona Play Off, da dove invece esce Sangiustese, sconfitta (1-0) dal Forlì (al 2° successo consecutivo). Bene Pineto (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare), Jesina (al 5° successo nelle ultime 6 gare, il 3° interno di fila), Avezzano (al 2° successo consecutivo) e Castelfidardo (che rimanda matematica retrocessione). Isernia rimonta due reti, pareggiando (2-2) al 88'con l'Agnonese (al 2° pari consecutivo).

0

Posticipi Eccellenza: Atletico Alma-Biagio Nazzaro finisce senza reti, Urbania rifila sestina al Monticelli

Due match hanno archiviato 31a giornata. Il posticipo del sabato termina 0-0 tra fanesi e biagiotti (al 5° risultato utile consecutivo) che muovono di un punto la classifica ma non le loro posizioni in griglia play out, le quali rimangono immutate. In quello domenicale invece durantini (al 14° successo stagionale, il 5° esterno) dilagano (2-6) sul campo della già retrocessa squadra ascolana, (al 18° ko consecutivo, il 9°interno di fila), portandosi a quota 55 (a -2 dal secondo e dal terzo posto). Ora ci sarà la sosta Pasquale e poi si tornerà in campo giovedì 25 aprile per la disputa della 32a giornata (15 di ritorno) .