Tag referendum costituzionale

9

Macron-Le Pen? Sempre siano lodati gli italiani che hanno votato “NO” al referendum

Grazie a chi ha votato NO, non si correrà il rischio di una chiamata da fine del mondo. Ogni cittadino potrà votare il partito più vicino alla propria sensibilità e non sarà costretto al ridicolo "Nè/Nè" perché il voto di ognuno è un voto "per", sempre utile, sempre propositivo per influenzare un eventuale governo o per testimoniare una opposizione netta

3

Una Riforma Costituzionale da bocciare, per preservare l’equilibrio democratico dei poteri

Il capo dell'Esecutivo Renzi si fa promotore di una riforma del testo Costituzionale, che è la massima emanazione del potere Legislativo, e fa campagna elettorale attiva personalizzando il dibattito; è una prevaricazione evidente che rompe l'equilibrio dei poteri con conseguente riduzione di democrazia, mentre le opposte fazioni si scontrano in una dialettica demagogica e ossessiva.