CASTELFIDARDO (ANCONA)-La 26a giornata (9a di ritorno) dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 6 successi (di cui 4 esterni) e 3 pareggi (di cui 1 a reti bianche) ; 17 (di cui 3 su rigore) le reti messe a segno in questo 26°turno. In questa giornata è stata realizzata una tripletta : Denis Pesaresi (Vigor Senigallia).
La Samb dopo 25 risultati utili consecutivi e 6 successi di fila perde imbattibilità nello scontro diretto in casa della seconda forza del torneo Castelfidardo (al 5° risultato utile consecutivo, 2° successo di fila) che ha restituito ai rossoblu il 2-1 subito all’andata al Riviera.

Risultati e marcatori 26a giornata (9a di ritorno) Eccellenza Marche di domenica 2 marzo 2014 :
Cagliese-Vigor Senigallia (Gara giocata a porte chiuse) 1-3 (4′su rigore, 13′ su rigore e 72′ Pesaresi, 90′ Cossa [C]. Espulsi tutti nelle fila della Cagliese: al 4′ il tecnico Luchetti per proteste, al 60′ Ciabocchi per gioco falloso ed al 90′ Luca Bucci direttamente dalla panchina per proteste)
Castelfidardo-Samb 2-1 (29’Tozzi Borsoi [S] su rigore, 66’Sbarbati, 79’Elia Donzelli)
Folgore Falerone Montegranaro – Biagio Nazzaro (Giocata sabato 1° marzo) 1-1 (30′ Magi [B.N.], 34′ Ruben Dario Bolzan [F.F.M.])
Grottammare-Forsempronese (Giocata sabato 1° marzo) 0-1 (8′ Bucefalo. Espulsi: al 54′ il vice tecnico del Grottammare Pietro Zaini per proteste ed al 92′ Bucefalo della Forsempronese rosso diretto per gioco falloso ed il tecnico della Forsempronese Fucili per proteste)
Montegiorgio-Portorecanati (Giocata sabato 1° marzo) 0-2 (85′ Leonardi, 92′ Garcia. Al 38′ espulso il tecnico del Portorecanati Possanzini per proteste)
Monturanese-Pagliare (Giocata sabato 1° marzo) 0-2 (55′ Merlonghi, 92′ Massi)
Tolentino-Corridonia 1-1 (5’Iori [T], 51’Minella [C])
Trodica-Elpidiense 1-0 (23’Matteo Tartabini)
Urbania-Vismara 0-0 (al 91′ espulso Ricci dell’Urbania per gioco ritenuto scorretto)

CLASSIFICA: Samb 69 , Castelfidardo 55, Biagio Nazzaro Chiaravalle 48, Trodica 44, Montegiorgio e Tolentino 40, Folgore Falerone Montegranaro 39, Portorecanati ed Urbania 38, Vismara 33, Grottammare 31 , Vigor Senigallia 30, Pagliare e Corridonia 28, Forsempronese 24, Elpidiense Cascinare 23, Monturanese 20, Cagliese 8.

Se il campionato fosse finito oggi sarebbe così:
Samb promossa in Serie D;
Play Off in gara unica in casa della meglio classificata nella Regular Season: visto l’enorme distacco superiore ai 10 punti, non ci sarebbe semifinale tra 2a e 5a (Castelfidardo-Montegiorgio) ma il Castelfidardo approderebbe direttamente alla finale in gara unica. Mentre si disputerebbe la semifinale tra la 3a e la 4a: Biagio Nazzaro Chiaravalle-Trodica.
Play Out in gara unica in casa della meglio classificata nella Regular Season : Pagliare-Elpidiense e Corridonia-Forsempronese. Pagliare pur essendo 13° a pari punti col Corridonia è davanti ai rosso-verdi in quanto ha vinto lo scontro diretto dell’andata mentre il ritorno si giocherà alla 34a ed ultima giornata.
Monturanese e Cagliese retrocederebbero direttamente in Promozione Marche.

Prossimo turno, 27a giornata (10a di ritorno) Eccellenza Marche di domenica 9 marzo 2014 ore 15:
Biagio Nazzaro Chiaravalle -Tolentino (All’andata 3-3)
Corridonia-Grottammare (1-1)
Elpidiense Cascinare-Montegiorgio (1-4)
Forsempronese-Cagliese (2-3)
Pagliare-Castelfidardo (0-4)
Portorecanati-Folgore Falerone Montegranaro (3-3)
Samb-Trodica (1-1)
Vigor Senigallia-Urbania (0-0)
Vismara-Monturanese (1-0)

All’andata al Pirani è finita 1-1 (25′Ferrara [G], 35′Minella [C] ) . La scorsa stagione al Martini di Corridonia finì 3-0 (35’Taglioni, 74′ De Caro, 79′ Okere. All’83′ espulso Petrucci del Grottammare per proteste) per i locali
All’andata la gara giocata sul neutro di Monte San Giusto (Fermo) è finita 1-1 ( 27′ Bartolucci [T], 41′ Padovani [S] )

CLASSIFICA MARCATORI:
In testa alla classifica cannonieri c’è Romano Tozzi Borsoi della Samb con 18 gol (di cui 3 su rigore).
Alle sue spalle c’è Pesaresi della Vigor Senigallia con 16 reti.
Completano attuale podio: Padovani (un rigore trasformato) della Samb e Trudo della Biagio Nazzaro con 13 centri ciascuno.

A seguire Cinotti del Tolentino e Ludovisi (11 con la maglia della Folgore Falerone ed una con quella del Pagliare) con 12 reti a testa .

Segue poi Emanuele Pandolfi del Portorecanati con 11 gol.
Alle loro spalle troviamo: Bartolucci del Trodica , Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Marcoaldi del Montegiorgio e Sbarbati del Castelfidardo con 10 reti ciascuno .
Dietro di loro c’è Nicolò Severini della Biagio Nazzaro con 9 centri.
Poi troviamo: Luca Braccioni dell’Urbania, Tommaso Gabrielloni della Biagio Nazzaro, Rosa della Folgore Falerone, Cossa (3 con la maglia del Vismara e 5 con quella della Cagliese) ed Elia Donzelli (3 con la maglia della Montruranese e 5 con quella del Castelfidardo) con 8 gol a testa..
Seguono: Carlos Tomas Aquino del Trodica, Baldinini della Samb , Dell’Aquila del Castelfidardo, Olivieri del Montegiorgio , Zonghetti del Vismara e Iachini (3 con la maglia del Pagliare e 4 di cui 1 su rigore con quella del Grottammare) con 7 reti ciascuno .

A seguire: Di Crescenzo della Biagio Nazzaro, Mastrojanni del Grottammare, Minella del Corridonia, Mongiello della Monturanese, Morlacco dell’Elpidiense Cascinare, Zohir Mounssif dell’Urbania, Poli del Pagliare e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore con la maglia del Grottammare e 2 di cui 1 su rigore con quella della Folgore Falerone) con 6 gol a testa.

Poi vi sono: Cabello e Federico Rossini del Vismara, Mandorlini del Tolentino, Pelliccetti della Monturanese, Sacchi dell’Urbania , Simoncelli del Castelfidardo, Francioni (4 con la maglia del Corridonia ed 1 con quella della Vigor Senigallia) ed Alessandro Rossi (4 con la maglia della Forsempronese ed 1 con quella dell’Urbania) con 5 centri a testa.
Dietro di loro vi sono: Bernabei e Iori del Tolentino, Bizzarri del Pagliare, Bucefalo e Cecchini della Forsempronese , Finucci del Montegiorgio, Garcia del Portorecanati, Petrucci della Folgore Falerone, Piccioni della Samb e Ramadori del Trodica con 4 gol ciascuno.

Seguono poi: Adami e Michael Cardinali del Montegiorgio, Emiliano Bartoli del Vismara, Boccolini e Cristian Gorini della Vigor Senigallia, Bruscaglia della Cagliese, Caporaletti, Leonardi e Marcelletti del Portorecanati, Andrea Ciotti e Nardini del Tolentino, Domenichetti della Biagio Nazzaro, Fabrizi, Lucesoli e Polinesi del Trodica, Ferrara del Grottammare , Frascerra e Niccolini dell’Elpidiense Cascinare, Andrea Marcolini della Forsempronese, Massi del Pagliare, Simone Raffaeli della Monturanese e Tassi del Castelfidardo con 3 reti a testa.

Poi ci sono: Valient Balla, Cumani e Davide Zandri della Cagliese, Ruben Dario Bolzan, Valerio Carboni, Ivan D’Angelo, Iuvalè, Piergallini e Polenta della Folgore Falerone, Borghetti , Fedeli , Guido Galli e Davide Viti della Samb, Andrea Carboni, Giorgio Corradetti e Pulcini del Montegiorgio, Marco Carboni della Vigor Senigallia, Ruben Carboni, Marconi, Panti e Romanski del Castelfidardo, Stefano Cento, Emanuele Gasparini, Elia Santoni e Strano del Portorecanati, Cerretani e Giorgio Mariani della Monturanese, Clementi e Frulla della Biagio Nazzaro, De Cesare del Grottammare, Luca Fraternali ed Urbinati dell’Urbania, Frinconi del Tolentino, Francesco Giorgini e Pagliari della Forsempronese, Merlonghi e Tedeschi del Pagliare e Matteo Tartabini del Trodica con 2 gol ciascuno.

Seguono: Alessandrini, Berardini, Matteo Calvaresi , Dion Gibbs e Lombardo del Grottammare, Badioli, Cipolla e Ferri della Cagliese, Belelli, Fermani ed Ortolani del Castelfidardo, Bellucci , Biagini e Tebaldi del Vismara, Berdini, Bosoni, Riccardo Raffaeli e Daniele Vitali dell’Elpidiense Cascinare, Bergamini, Fede e Federico Ruggeri del Tolentino, Borraccini, De Marco, Matteo Fabiani, Marco Mariani e Testoni del Montegiorgio, Daniel Cantarini, Lapi e Magi della Biagio Nazzaro, Capoccia, Giacomo Marcolini, Menconi, Muratori e Piersanti della Forsempronese, Casali, Caselli, Cesani, Galanti e Palma del Pagliare, Castracani, Meschini e Petruzzelli del Trodica , Cudini ed Andrea Mancini della Monturanese , Di Giosaffatte, Fusari, Giordano, Marani, Francesco Mariani, Pistelli, Sensi, Taglioni e Zancocchia del Corridonia, Diarra, Davide Traini, Varriale e Ventanni della Samb, Davide Gasparini, Papa, Pericolo, Rombini e Michele Santoni del Portorecanati, Montanari della Folgore Falerone, Morganti, Olivi, Siena e Squadroni della Vigor Senigallia e Samir Mounssif, Ricci dell’Urbania, tutti con un centro a testa.
Autoreti: Fenucci (Biagio Nazzaro) pro Tolentino, Fiore (Samb) pro Forsempronese, Giacchi (Cagliese) pro Trodica, Marconi (Castelfidardo) pro Grottammare, Meglio (Vismara) pro Castelfidardo , Meschini (Trodica) pro Portorecanati, Nwanze (Montegiorgio) pro Pagliare, Patarchi (Urbania) pro Cagliese, Pierluigi (Corridonia) pro Samb e Spinozzi (Monturanese) pro Tolentino.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO DOPO LA 26A GIORNATA:
POSITIVE:
Non vi sono più squadre imbattute ne in senso assoluto ne in trasferta. In casa l’unica squadra ancora imbattuta è la Samb.
La migliore striscia positiva in corso è dell’Urbania con 8 risultati utili consecutivi (4 successi e 4 pareggi)
La più lunga striscia positiva è stata quella della Samb con 25 risultati utili consecutivi (dalla 1a alla 25a giornata con 22 successi e 3 pareggi) .
Il maggior numero di vittorie consecutive in corso è di Castelfidardo e Pagliare con 2 successi consecutivi a testa.
La più lunga serie di vittorie consecutive è stata per ora quella della Samb con 8 successi consecutivi (dall’11a alla 19a giornata esclusa la 15a recuperata dopo la 19a).
Miglior attacco: Samb con 55 reti segnate (di cui 4 su rigore; 30 in casa e 25 in trasferta) con 12 diversi elementi: Baldinini (7), Borghetti (2), Diarra (1), Fedeli (2), Guido Galli (2), Padovani (13 di cui 1 su rigore) , Piccioni (4), Tozzi Borsoi (18 di cui 3 su rigore), Traini (1), Varriale (1), Ventanni (1) e Davide Viti (2). Ai 12 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Pierluigi (Corridonia).
Miglior difesa: Castelfidardo con sole 16 reti subite
Non subisce gol da più partite: Trodica (326 minuti complessivi) da 3 gare consecutive .
Migliore differenza reti : Samb con un +34 (55-21).
Maggior numero di vittorie: Samb con 22 successi .
Minor numero di sconfitte: Samb con un solo ko (2-1 a Castelfidardo alla 26a Giornata) .
Maggior numero di pareggi: Monturanese con 11 pari .
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Samb con 37 frutto di 12 successi interni ed un pareggio.
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è la Samb con 32 frutto di 10 successi , 2 pareggi esterni ed un ko .
La squadra a segno col maggior numero di giocatori è il Portorecanati con 14 diversi marcatori: Caporaletti (3), Stefano Cento (2), Garcia (4), Davide Gasparini (1), Emanuele Gasparini (2), Leonardi (3), Marcelletti (3), Emanuele Pandolfi (11), Papa (1), Pericolo (1) , Rombini (1), Elia Santoni (2), Michele Santoni (1) e Strano (2, entrambi su rigore). Ai 14 diversi marcatori arancio-neri va aggiunta l’autorete di Meschini (Trodica).
Minor numero di espulsioni (di giocatori): Tolentino con 2 soli cartellini rossi rimediati.
Minor numero di ammonizioni: Vismara con 48 cartellini gialli rimediati.
Migliore media inglese: Samb con un +17 .

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Cagliese con 22 ko .
Peggior serie negativa in corso: Cagliese con 5 ko consecutivi .
La più lunga serie negativa è stata per ora quella della Cagliese con 8 ko consecutivi (dalla 2a alla 9a giornata).
Minor numero di vittorie: Cagliese con 2 soli successi .
Minor numero di pareggi: Cagliese con 2 soli pari.
Peggior difesa: Cagliese con 57 reti incassate.
Peggior attacco: Cagliese con 18 reti (11 in casa e 7 fuori) segnate con 8 diversi marcatori: Badioli (1), Bruscaglia (3 di cui 2 su rigore), Valient Balla (2), Cipolla (1 su rigore), Cossa (5 di cui 2 su rigore), Cumani (2) Ferri (1) e Davide Zandri (2 di cui 1 su rigore). Agli 8 marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Patarchi (Urbania).
Non segna da più partite: Vismara (205 minuti complessivi) da 2 gare consecutive.
Peggior differenza reti: Cagliese con un -39 (18-57).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è la Cagliese a quota 5 (un successo, 2 pari e 10 ko interni) .
La squadra che ha fatto meno punti esterni è la Cagliese a quota 3 (un successo e 12 ko esterni).
Le squadre a segno col minor numero di giocatori sono Cagliese, Elpidiense Cascinare, Monturanese, Urbania e Vismara con 8 marcatori a testa.
Cagliese: Badioli (1), Bruscaglia (3 di cui 2 su rigore), Valient Balla (2), Cipolla (1 su rigore), Cossa (5 di cui 2 su rigore), Cumani (2), Ferri (1) e Davide Zandri (2 di cui 1 su rigore). Agli 8 marcatori giallo-rossi va aggiunta l’autorete di Patarchi (Urbania).
Elpidiense: Berdini (1), Bosoni (1), Bracciotti (10), Frascerra (3), Morlacco (6), Niccolini (3), Riccardo Raffaeli (1) e Daniele Vitali (1).
Monturanese: Cudini (1), Cerretani (2) , Elia Donzelli (3 di cui 1 su rigore; poi passato al Castelfidardo), Andrea Mancini (1), Giorgio Mariani (2), Mongiello (6 di cui 1 su rigore), Pelliccetti (5) e Simone Raffaeli (3).
Urbania: Luca Braccioni (8 di cui 3 su rigore), Luca Fraternali (2), Samir Mounssif (1), Zohir Mounssif (6), Ricci (1), Alessandro Rossi (1), Sacchi (5) ed Urbinati (2).
Vismara: Emiliano Bartoli (3 di cui 2 su rigore), Bellucci (1) , Biagini (1), Cabello (5 di cui 1 su rigore), Cossa (3-Poi passato alla Cagliese), Federico Rossini (5), Tebaldi (1) e Zonghetti (7).
Maggior numero di espulsioni (di giocatori) : Cagliese con 17 cartellini rossi.
Maggior numero di ammonizioni: Cagliese con 104 cartellini gialli rimediati.
Peggior media inglese: Cagliese con un -44.

STATISTICHE SAMB :
Vittorie: 22 (Con Vigor Senigallia , Forsempronese, Pagliare, Vismara, Elpidiense, Montegiorgio, Portorecanati, Castelfidardo, Urbania, Monturanese, Grottammare, Cagliese, Corridonia, Biagio Nazzaro, di nuovo con Vigor Senigallia, Forsempronese, Pagliare, Vismara ed Elpidiense Cascinare, poi con Folgore Falerone e di nuovo con Montegiorgio e Portorecanati).
Pareggi: 3 (Con Folgore Falerone Montegranaro, Trodica e Tolentino)
Sconfitte: una (Con il Castelfidardo)
Gol fatti: 55 (di cui 4 su rigore; 30 in casa e 25 in trasferta) con 12 diversi marcatori : Baldinini (7), Borghetti (2), Diarra (1), Fedeli (2), Guido Galli (2), Padovani (13 di cui 1 su rigore) , Piccioni (4), Tozzi Borsoi (18 di cui 3 su rigore), Traini (1), Varriale (1), Ventanni (1) e Davide Viti (2). Ai 12 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Pierluigi (Corridonia).
Gol subiti: 21 (11 in casa e 10 in trasferta).
Differenza reti: +34 (55-21).
Capocannoniere: Romano Tozzi Borsoi con 18 reti (di cui 3 su rigore).
Punti interni: 37 (su 13 gare casalinghe): 12 successi interni ed un pareggio.
Punti esterni: 32 (su 13 gare in trasferta): 10 successi, 2 pareggi esterni ed un ko.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Baldinini, Borghetti, Fedeli , Giulio Gorini e Davide Viti)
Ammonizioni: 57.
Media inglese: +17.

Statistiche GROTTAMMARE:
Vittorie: 9 (Con Trodica, Cagliese, Tolentino, Elpidiense Cascinare, Portorecanati, di nuovo col Trodica, con Monturanese e poi di nuovo con Cagliese e Tolentino)
Pareggi: 4 (Con Monturanese, Corridonia, Castelfidardo e Folgore Falerone Montegranaro) .
Sconfitte: 13 (Con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Vismara, Vigor Senigallia, Samb, Pagliare, Montegiorgio e di nuovo con Urbania, Biagio Nazzaro e Forsempronese).
Gol fatti: 25 (11 in casa e 14 in trasferta) con 10 diversi marcatori: Alessandrini (1), Berardini (1), Matteo Calvaresi (1), De Cesare (2), Ferrara (3), Dion Gibbs (1), Iachini (4 di cui 1 su rigore), Lombardo (1), Mastrojanni (6) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore; Poi passato alla Folgore Falerone). Ai 10 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Marconi (Castelfidardo) .
Gol subiti: 33 (19 in casa e 14 fuori) .
Differenza reti: -8 (25-33)
Capocannoniere: Saverio Mastrojanni con 6 gol all’attivo.
Punti interni: 13 (su 13 gare in casa): 4 successi, un pareggio ed 8 ko interni.
Punti esterni:18 (su 13 gare in trasferta): 5 successi, 3 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 6 (Berardini, Dion Gibbs, Francesco La Grassa, Monaco di Monaco, Quintili e Ripa)
Ammonizioni: 66.
Media inglese: -21

Statistiche TRODICA (Prossimo avversario della Samb):
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (2 successi e 3 pareggi).
Vittorie: 12 (Con Corridonia, Vigor Senigallia, Forsempronese, Pagliare, Portorecanati, Castelfidardo, Folgore Falerone Montegranaro, Monturanese, Cagliese, di nuovo con Corridonia e Forsempronese, poi con Elpidiense)
Pareggi: 8 (Con Tolentino, Vismara, Elpidiense Cascinare, Samb , Urbania, Vigor Senigallia, Pagliare e di nuovo col Vismara)
Sconfitte: 6 (Con Grottammare, Biagio Nazzaro, Montegiorgio, Tolentino e di nuovo con Grottammare e Biagio Nazzaro Chiaravalle)
Gol fatti: 36 (16 in casa e 20 in trasferta) con 10 diversi marcatori: Carlos Aquino (7 di cui 1 su rigore), Bartolucci (10 di cui 1 su rigore), Castracani (1), Fabrizi (3), Lucesoli (3), Meschini (1), Petruzzelli (1), Polinesi (3), Ramadori (4) e Matteo Tartabini (2). Ai 10 diversi marcatori bianco-azzurri va aggiunta l’autorete di Giacchi (Cagliese).
Gol subiti: 21 (11 in casa e 10 in trasferta). Non subisce gol da 3 gare consecutive (326 minuti complessivi)
Differenza reti: +15 (36-21).
Capocannoniere: Ivan Bartolucci con 10 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 23 (su 14 gare casalinghe) : 6 successi, 5 pareggi e 3 ko interni
Punti esterni: 21(su 12 gare in trasferta): 6 successi , 3 pareggi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7 .
Ammonizioni: 67.
Media inglese: -10.
Il Trodica è una squadra dell’omonima frazione di Morrovalle (Macerata) neopromossa in Eccellenza Marche (dove mancava dalla stagione 1992/93) essendo stata ripescata grazie alla rinuncia dell’Atletico River Urbinelli (che dopo essere giunto settimo in Eccellenza non si è riscritto e ripartirà dalla 3a Categoria) . La scorsa stagione il Trodica è giunto 4° nel Girone B di Promozione ed ha perso la finale Play Off col Portorecanati .
Nell’attuale campionato, la formazione di Renzo Morreale (confermato) è quarta con 44 punti in 26 giornate frutto di 12 successi (0-2 a Corridonia alla 3a Giornata, 0-5 a Senigallia alla 5a, 4-0 interno con la Forsempronese alla 6a, 1-2 a Pagliare alla 7a, 2-1 interno col Portorecanati alla 12a, 1-0 sempre interno col Castelfidardo alla 13a, 0-3 a Montegranaro alla 14a, 1-0 interno con la Monturanese alla 15a, 0-1 a Cagli alla 16a, 1-0 interno col Corridonia alla 20a, 1-3 a Fossombrone alla 23a ed 1-0 interno con l’Elpidiense alla 26a), 8 pareggi (quattro 1-1: sul campo del Tolentino alla 1a Giornata, interno col Vismara all’8a , a Cascinare alla 9a ed interno con la Samb sul neutro di Monte San Giusto alla 10a e quattro 0-0 : interno con l’Urbania alla 17a, sempre interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 22a, ancora interno stavolta col Pagliare alla 24a e poi sul campo del Vismara alla 25a) e 6 ko (1-2 interno col Grottammare alla 2a Giornata, 2-3 sempre interno con la Biagio Nazzaro alla 4a, 2-0 a Montegiorgio all’11a, 1-3 interno col Tolentino alla 18a, 1-0 a Grottammare alla 19a e 3-2 a Chiaravalle alla 21a).
In Coppa Italia la squadra bianco-azzurra è stata eliminata nel Girone Triangolare 4 chiudendo con un solo punto dopo aver perso 3-2 (14’Strano su rigore, 54′ Bartolucci [T] , 56′ Ramadori [T], 72′ Michele Santoni, 78 Garcia) sul campo del Portorecanati e pareggiato 2-2 (6’Bartolucci [T] , 36′ Ramadori [T], 67′ Petrucci [F.F.], 85′ Daniele Viti [F.F.]) in casa con la Folgore Falerone.

Statistiche CORRIDONIA (prossimo avversario del Grottammare):
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi: (un successo a tavolino e 2 pareggi).
Vittorie: 6 (Con Elpidiense Cascinare, Cagliese, Folgore Falerone, Vismara, Portorecanati e di nuovo con la Cagliese *)
Pareggi: 10 (Con Portorecanati, Monturanese, Castelfidardo, Grottammare, Vigor Senigallia, Elpidiense, Montegiorgio, di nuovo con Monturanese, poi con Urbania e Tolentino).
Sconfitte: 10 (Con Trodica, Montegiorgio , Urbania, Tolentino, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Samb, Pagliare, di nuovo col Trodica, poi con Castelfidardo).
Gol fatti: 22 di cui 3 a tavolino (9 in casa e 13 di cui 3 a tavolino in trasferta) con 11 diversi marcatori: Di Giosaffatte (1), Francioni (4; poi passato alla Vigor Senigallia), Fusari (1), Giordano (1), Marani (1), Francesco Mariani (1), Minella (6 di cui 2 su rigore), Pistelli (1), Sensi (1), Taglioni (1) e Zancocchia (1). Agli 11 diversi marcatori rosso-verdi vanno aggiunte le 3 reti a tavolino contro la Cagliese.
Gol subiti: 30 (16 in casa e 14 in trasferta).
Differenza reti: – 8 (22-30).
Capocannoniere: Santiago Minella con 6 (di cui 2 su rigore) reti .
Punti interni: 11 (su 12 gare casalinghe): 2 successi, 5 pareggi e 5 ko interni .
Punti esterni: 17 (su 14 gare in trasferta): 4 successi, 5 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7.
Ammonizioni: 70 .
Media inglese: -22.
Il Corridonia è una squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche è giunta 11a a pari punti (34) con l’Elpidiense Cascinare, ma quest’ultima era messa meglio come differenza reti e dunque si è salvata direttamente mentre la squadra rosso-verde ha dovuto disputare lo spareggio play out vinto (1-0) sul campo contro la Cagliese. Ma in estate dopo aver in un primo tempo respinto il ricorso (sul fatto che prima dell’inizio della partita di spareggio play out , il calciatore della Cagliese Painelli fu dapprima colpito ad un braccio con una bomboletta spray, poi con un pugno al volto e con schiaffi da due tesserati del Corridonia) della Cagliese, la giustizia sportiva lo ha accolto nel 2° grado di giudizio, retrocedendo il Corridonia, poi riammesso in seguito a domanda di ripescaggio.
La formazione di Emiliano Da Col (nuovo), nell’attuale campionato è 13 a pari punti (28) con il Pagliare. 28 punti in 26 partite frutto di 6 successi (0-3 a Cascinare alla 2a Giornata , 3-2 interno con la Cagliese alla 7a, 1-0 sempre interno con la Folgore Falerone all’11a, 0-1 sul campo del Vismara alla 15a, 0-2 a Portorecanati alla 18a e 0-3 * a tavolino a Cagli alla 24a), 10 pareggi (0-0 interno col Portorecanati alla 1a Giornata, di nuovo uno 0-0 interno stavolta con la Monturanese alla 5a, ancora uno 0-0 stavolta esterno, a Castelfidardo alla 6a, 1-1 a Grottammare alla 10a, altro 0-0 stavolta a Senigallia alla 13a, altro 1-1 stavolta interno con l’Elpidiense alla 19a, 2-2 sempre interno, stavolta col Montegiorgio alla 21, altro 2-2 stavolta esterno, a Monte Urano alla 22a, 1-1 interno con l’Urbania alla 25a ed altro 1-1 stavolta esterno, nel derby di Tolentino alla 26a) e 10 ko (0-2 interno col Trodica alla 3a Giornata, 1-0 a Montegiorgio alla 4a , 3-0 ad Urbania all’8a, 0-1 interno col Tolentino alla 9a, altro 3-0 esterno stavolta a Chiaravalle alla 12a, 1-2 interno con la Forsempronese alla 14a, 0-3 sempre interno stavolta con la Samb alla 16a, 2-0 a Pagliare alla 17a, 1-0 sul campo del Trodica alla 20a e 0-2 interno col Castelfidardo alla 23a).
In Coppa Italia la squadra rosso-verde è stata eliminata nel Girone Triangolare 3 chiudendo con 0 punti dopo aver perso 0-1 (58′ Di Crescenzo) in casa con la Biagio Nazzaro e 3-1 (8′ Cinotti su rigore, 35′ Zancocchia [C], 51′ Iori su rigore, 67′Kakuli) sul campo del Tolentino.
*= Ha vinto 0-3 a tavolino la gara di Cagli valevole per la 24a giornata sospesa all’85′ sull’1-3 per un cancello forzato e lancio di oggetti da parte dei tifosi locali .

Questo nel dettaglio il quadro aggiornato degli allenatori delle 18 squadre che compongono l’Eccellenza Marche 2013/14:
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Franco Gianangeli (Nuovo);
CAGLIESE: Andrea Salvi (nuovo) poi esonerato e rilevato all’8a giornata dal giocatore-allenatore Giovanni Cipolla, il quale è stato a sua volta esonerato e rilevato alla 18a giornata da Luca Luchetti;
CASTELFIDARDO: Roberto Mobili (Confermato);
CORRIDONIA: Emiliano Da Col (nuovo) ;
ELPIDIENSE CASCINARE: il giocatore-allenatore Paolo Siroti (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 18a giornata da Daniele Fanì;
FOLGORE FALERONE MONTEGRANARO: Stefano Cuccù (confermato) poi esonerato e rilevato alla 15a giornata da Roberto Lattanzi il quale poi a seguito di un infortunio avuto in allenamento è costretto a lasciare la panchina bianco-azzurra dove torna alla 25a giornata Stefano Cuccù;
FORSEMPRONESE (FOSSOMBRONE): Michele Fucili (confermato);
GROTTAMMARE: Luigi Zaini (Nuovo) ;
MONTEGIORGIO: Domenico Izzotti (confermato);
MONTURANESE: Matteo Marcaccio (nuovo) poi esonerato e sostituito alla 25a giornata da Massimo Cardelli;
PAGLIARE: Matteo Padalino (nuovo) poi sostituito alla 24a giornata da Giuseppe De Amicis ;
PORTORECANATI: Matteo Possanzini (confermato);
SAMBENEDETTESE: Andrea Mosconi (nuovo);
TOLENTINO: Aldo Clementi (nuovo);
TRODICA: Renzo Morreale (confermato);
URBANIA: Antonio Ceccarini (confermato);
VIGOR SENIGALLIA: Giovanni Trillini (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 6a giornata da Marco Alessandrini ;
VISMARA: Massimo Scardovi (confermato).
In neretto le squadre che hanno sostituito il proprio allenatore iniziale.


INFO ECCELLENZA MARCHE:
Il Comitato Figc Marche ha stabilito il numero delle promozioni e delle retrocessioni al termine della stagione calcistica in corso. La novità più importante è che il massimo campionato regionale di Eccellenza, attualmente a 18 squadre, nella prossima stagione 2014/15 tornerà a 16 squadre, equiparandosi così agli altri campionati regionali. Saranno così 4 le retrocessioni, 2 dirette e 2 attraverso i play out, mentre dal campionato di Promozione saliranno in Eccellenza le vincenti dei due gironi e la vincente dello spareggio tra le squadre che si aggiudicheranno i play off (Girone A e Girone B), per un totale di 3 promosse. Per quanto riguarda gli altri campionati sono previste 5 promozioni dalla prima categoria e 11 dalla seconda categoria, mentre retrocederanno 6 formazioni dai due gironi di Promozione, 12 dai quattro gironi di Prima Categoria e 24 dagli otto gironi di Seconda Categoria. Il tutto ovviamente salvo eventuali retrocessioni di squadre marchigiane dal campionato di serie D Girone F o promozioni di compagini delle Marche attraverso la coppa Italia o i play off Nazionali di Eccellenza, così come accaduto nelle ultime due stagioni. Resta confermata la regola dei 10 punti di distacco quale limite massimo per poter disputare play off e play out che si giocheranno in gara unica in casa della meglio-classificata nella Regolar Season.

COPPA ITALIA DILETTANTI 2014:
Agli ottavi della Coppa Italia Dilettanti il Montegiorgio ha eliminato gli umbri del Group Castello. All’andata giocata il 12 febbraio la squadra di Izzotti ha espugnato Città di Castello per 0-4 . Nella gara di ritorno giocata il 19 febbraio al Tamburrini di Montegiorgio ha impattato 0-0 approdando ai quarti dove affronterà i toscani del Mobilieri Ponsacco (Pisa) che hanno eliminato vincendo sia la gara d’andata che quella di ritorno il Meldola. Andata il 5 marzo a Montegiorgio e ritorno il 12 dello stesso mese in Toscana.
Il Ponsacco che ha vinto la Coppa Italia d’Eccellenza Toscana comanda anche il Girone A del massimo campionato regionale con 61 punti : +13 sul Pietrasanta Marina , seconda.

Questo l’elenco delle squadre divise per regioni:
ABRUZZO: AVEZZANO CALCIO di Avezzano (AQ)
BASILICATA: AZ PICERNO di Picerno (PZ)
CALABRIA: ISOLA CAPO RIZZUTO di Isola Capo Rizzuro (GR)
CAMPANIA: VIRTUS VOLLA di Volla (NA)
EMILIA ROMAGNA: MELDOLA Di Meldola (FC)
FRIULI VENEZIA GIULIA: APC CHIONS di Chions (PN)
LAZIO: EMPOLITANA GIOVENZANO di Pisoniano (RM)
LIGURIA: SAMMARGHERITESE 1903 di Santa Margherita Ligure (GE)
LOMBARDIA: CISERANO di Ciserano (BG)
MARCHE: MONTEGIORGIO CALCIO di Montegiorgio (FM)
MOLISE: CAMPOBASSO 1919 di Campobasso (CB)
PIEMONTE-VALLE D’AOSTA: PRO SETTIMO & EUREKA di Settimo Torinese (TO)
PUGLIA: CASARANO CALCIO di Casarano (LE)
SARDEGNA: PORTOCORALLO VILLAPUTZUA di Villaputzu (CA)
SICILIA: CATANIA SAN PIO X di Viagrande (CT)
TOSCANA: PONSACCO 1920 di Ponsacco (PI)
TRENTINO ALTO ADIGE : MORI SANTO STEFANO di Mori (TN)
UMBRIA: GROUP CITTA’ DI CASTELLO di Città di Castello (PG)
VENETO: UNION ARZIGNANOCHIAMPO di Arzignano (VI)

Le squadre sono state suddivise in otto raggruppamenti così divisi:
Tre Gironi (A, B e G) triangolari con gare di sola andata e 5 (C, D, E, F ed H) composti da 2 sole squadre con sfide di andata e ritorno ad eliminazione diretta

Queste le composizioni dei raggruppamenti:
GIRONE TRIANGOLARE A: CISERANO, PRO SETTIMO & EUREKA e SAMMARGHERITESE
GIRONE TRIANGOLARE B: APC CHIONS, MORI SANTO STEFANO ed UNION ARZIGNANOCHIAMPO
GIRONE C:MELDOLA-PONSACCO
GIRONE D: GROUP CITTA’ DI CASTELLO-MONTEGIORGIO
GIRONE E: EMPOLITANA GIOVENZANO-PORTOCORALLO
GIRONE F: AVEZZANO -CAMPOBASSO
GIRONE TRIANGOLARE G: AZ PICERNO, CASARANO CALCIO e VIRTUS VOLLA
GIRONE H: CATANIA SAN PIO X-ISOLA CAPO RIZZUTO

RISULTATI 1A FASE DI MERCOLEDI 12 FEBBRAIO:
1a Giornata Girone Triangolare A: Sammargheritese-Ciserano 0-0. Ha riposato: Pro Settimo & Eureka.
1a Giornata Girone Triangolare B: Chions-Mori Santo Stefano 1-1. Ha riposato: Union ArzignagoChiampo.
Gara d’andata Girone C: Ponsacco-Meldola 2-1
Gara d’andata Girone D: Group Città di Castello-Montegiorgio 0-4 (9′ e 13′ Adami, 17′ Michael Cardinali, 72’Testoni)
Gara d’andata Girone E: Portocorallo-Empolitana Giovenzano 1-0
Gara d’andata Girone F: Campobasso-Avezzano 1-0
1a Giornata Girone Triangolare G: Az Picerno-Casarano 1-2. Ha riposato: Virtus Volla.
Gara d’andata Girone H: Isola Capo Rizzuto-Catania San Pio X 0-2

RISULTATI 2A FASE DI MERCOLEDI’ 19 FEBBRAIO:
2a Giornata Girone Triangolare A: Pro Settimo & Eureka-Sammargheritese 2-0. Ha riposato: Ciserano.
2a Giornata Girone Triangolare B: Union ArzignagoChiampo-Chions 4-2. Ha riposato: Mori Santo Stefano.
Gara di ritorno Girone C: Meldola-Ponsacco 0-1
Gara di ritorno Girone D: Montegiorgio-Group Città di Castello 0-0
Gara di ritorno Girone E: Empolitana Giovenzano-Portocorallo 2-1
Gara di ritorno Girone F: Avezzano –Campobasso 0-0
2a Giornata Girone Triangolare G: Virtus Volla -Az Picerno 4-3. Ha riposato: Casarano.
Gara di ritorno Girone H: Catania San Pio X-Isola Capo Rizzuto 2-1
In neretto le squadre qualificate ai quarti.

RISULTATI 3A FASE DI MERCOLEDI’ 26 FEBBRAIO:
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare A: Ciserano-Pro Settimo & Eureka 2-2 . Ha riposato: Sammargheritese .Classifica Finale: Pro Settimo & Eureka 4, Ciserano 2 e Sammargheritese 1.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare B: Mori Santo Stefano-Union ArzignagoChiampo 1-2. Ha riposato: Chions. Classifica Finale: Union ArzignagoChiampo 6, Mori Santo Stefano e Chions 1.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare G: Casarano-Virtus Volla 4-2. Ha riposato: Az Picerno. Classifica Finale: Casarano 6, Virtus Volla 3 ed Az Picerno 0.
In neretto le squadre qualificate ai quarti.
Gli accoppiamenti per il turno successivo (Quarti di finale) seguiranno la numerazione progressiva delle gare (esempio: vincente Girone A vs vincente Girone B ecc.).

Programma Quarti di finale (andata 5 marzo e ritorno il 12 marzo 2014)
Pro Settimo & Eureka-Union Arzignanochiampo
Montegiorgio-Ponsacco
Campobasso-Portocorallo Villaputzu
Catania San Pio X-Casarano

Questo il calendario della manifestazione:
12 febbraio 2014: prima gara Gironi triangolari e ottavi di andata
19 febbraio: seconda gara Gironi triangolari e ottavi di ritorno
26 febbraio: terza ed ultima gara Gironi triangolari
5 marzo: quarti di andata
12 marzo: quarti di ritorno
19 marzo: semifinali di andata
26 marzo: semifinali di ritorno
2 aprile: finalissima

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 710 volte, 1 oggi)