Tag risultati 26a giornata

0

Matelica solo in testa con un +3 su Campobasso e Notaresco, sconfitto dalla Vastese. Recanatese ko

Nessun pareggio e ben 7 blitz esterni in questa 26a giornata del Girone F. Matelicesi (al 3°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare) battono (0-1) a domicilio Vastogirardi ad Isernia e si portano al comando solitario con 3 punti di vantaggio su campobassani (al 3°successo consecutivo) che calano poker (4-0) all'Agnonese (ora 7a) e San Nicolò (al 2°ko consecutivo, il 3°nelle ultime 4 gare; non vince da 6 partite) battuto (0-1) in casa dai vastesi (al 2°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare) ed agganciato dai lupi molisani al 2° posto a quota 52. Restano quarti ma scivolano a -7 dalla vetta leopardiani sconfitti (3-1) sul campo del Tolentino (al 3°successo interno consecutivo). Pineto corsaro (0-1) ad Avezzano torna in zona Play Off. Cattolica San Marino (al 2°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare, il 1°esterno) che cala poker (0-4) a Fìuggi e Real Giulianova (al 2°successo consecutivo) corsaro (1-2) in rimonta sul Chieti (al 2°ko consecutivo, l'8°nelle ultime 9 gare) ad oggi sarebbero salve. Vincono anche Montegiorgio e Porto Sant'Elpidio (al 2°successo consecutivo).

0

Posticipo Girone B: Reggiana batte Arzignano e resta seconda, portandosi a -4 dal Vicenza

Nel match del lunedì sera al Mapei Stadium che ha archiviato 26a giornata (7a di ritorno), Reggio Audace (al 3°successo nelle ultime 4 gare, il 5°interno di fila, il 15°stagionale, il 10°complessivo in casa) si impone per 3-1 sulla squadra vicentina (al 2°ko esterno consecutivo, il 12°stagionale, il 6°complessivo in trasferta e che resta 18a) , rimanendo 2° con un +1 sul Carpi (3°) e portandosi a solo 4 lunghezze dalla vetta. Intanto la Vis Pesaro dopo il pesante ko di Trieste che l'ha fatta scivolare in zona play out, ha esonerato il tecnico Pavan, sostituendolo con Galderisi. All'interno anche i risultati degli altri due Gironi A (dove Carrarese piega Renate, agganciando Pontedera e portandosi a -1 proprio dalla squadra brianzola che resta 2a) e C (dove Teramo dopo il pesante ko interno col Monopoli esonera il tecnico Tedino) e quelli di Serie B (dove Chievo nel posticipo che archivia 24a giornata, batte all'inglese Salernitana , salendo in 9a posizione, a -1 dalla zona Play off)

0

Altro pari Vicenza, Carpi a -5 dalla vetta. Fermana corsara a Padova è a -1 dalla Samb, sempre decima

Lanerossi (al 3°pari consecutivo) pareggia (0-0) in casa anche con la Virtus Verona (al 3°pari consecutivo ed ora 12a), fallendo un rigore nel 1°tempo ed il suo vantaggio cala di altri 2 punti sui carpigiani (al 2°successo consecutivo) che travolgono (3-0) pure Piacenza e tornano per ora secondi. Spettacolare 3-3 tra Feralpi e Gubbio con i salodiani che pareggiano al 96' con Miracoli e sono quinti. Ravenna (per il 2° anno consecutivo corsaro al Riviera) vittorioso (1-2) in rimonta sul campo della Sambenedettese (al 3° ko consecutivo) esce dalla zona play out (sulla quale la Samb ha ora solo un +6) dove scivola Vis Pesaro (al 3°ko esterno consecutivo) travolta (4-0) sul campo della Triestina (che aggancia Modena a quota 37). Sudtirol (al 4°successo interno consecutivo) regola (2-0) Fano (al 4°ko consecutivo) che ora è ultimo. Cesena cala poker (1-4) ad Imola. Domani sera si gioca Reggiana-Arzignano.

0

Tolentino piega Marina e resta +3 sul Porto Sant’Elpidio che batte Grottammare. Stecca Fabriano Cerreto

Capolista (al 3°successo consecutivo, il 5°interno di fila, il 6° nelle ultime 7 gare) riscatta l'eliminazione ai rigori dalla Coppa Italia Dilettanti Nazionale, battendo (1-0) montemarcianesi (al 2° ko consecutivo) e tenendo a tre lunghezze di distanza portoelpidiensi (al 5°successo nelle ultime 6 gare) vittoriosi (3-1) sui grottammaresi (al 9° ko stagionale, il 6° esterno). Scivolano invece a -6 dalla vetta fabrianesi (al 2° pari consecutivo) che impattano di nuovo 0-0, stavolta in casa col Sassoferrato (all'8° risultato utile consecutivo e senza subire reti) e vedono avvicinarsi Urbania (al 2° successo consecutivo) che sconfiggendo Pergolese è ora a -1 dal 3° posto. Bene Camerano e Portorecanati (che fa suo scontro diretto di Chiaravalle, portandosi a -1 dai play out). Montefano ed Atletico Alma pareggiano con Atletico Gallo e San Marco Servigliano, agganciando a quota 32 Porto d'Ascoli che ripiomba in zona play out.

0

Samb aggancia Vis ma resta fuori da zona Play Off. Pari Triestina, Pordenone allunga. Feralpi terza

Rossoblu (al 12° pari stagionale, il 7° esterno) pur agganciando vissini a quota 33 restano 11esimi per differenza reti. Capolista piega (1-0) pesaresi (al 3° ko consecutivo) e prosegue marcia promozione portandosi a +9 sugli alabardati che impattano (0-0) col Sudtirol. Salodiani (al 5° successo consecutivo) espugnano (1-3) campo del Rimini (al 1° ko interno) scavalcando Imolese. Fermana (al 3°ko consecutivo) battuta (0-1) in casa dal Gubbio. Fano batte ed aggancia Teramo. Bene anche Monza (al 4° successo interno consecutivo), Renate (al 2° successo consecutivo) ed Albinoleffe che sconfigge Ternana (che esonera Calori) entrando in zona play out. Giana impatta (1-1) al 93' a Ravenna. Nel Girone C Matera radiato.

0

Cesena travolge Santarcangelo mantenendo un +8 sul Matelica, corsaro ad Avezzano

Capolista (al 3° successo consecutivo, l'11° nelle ultime 12 gare) cala tris (3-0) alla giovane formazione santarcangiolese (al 2°ko consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) e tiene a distanza i matelicesi (al 5°successo consecutivo) che espugnano (0-1) il campo degli avezzanesi (al 2° ko consecutivo, il 4°interno di fila; separazione consensuale col tecnico Federico Giampaolo), il Dei Marsi, laddove la scorsa stagione gli ospiti persero all'ultima giornata il Campionato. Vincono anche San Nicolò, Pineto (al 2° successo consecutivo), Campobasso (al 2° successo nelle ultime 3 gare; 12° risultato utile consecutivo) e Jesina (al 2° successo consecutivo)

0

Montegiorgio batte Atletico Gallo e riprende la fuga (forse decisiva). Grottammare impatta a Tolentino

Capolista (al 2° successo consecutivo) fa suo big match della 26a giornata, bissando al Comunale di Petriano il 2-1 dell'andata al Pianarelle Tamburrini portandosi così a+5 su petrianesi e Porto d'Ascoli, a 4 turni dalla fine. Grottammaresi (al 3° pari esterno consecutivo) pareggiano (1-1) scontro diretto sul campo dei cremisi che mantengono 4a posizione restando in zona Play Off. Atletico Alma travolge con un poker (4-0) Ciabbino (al 4° ko esterno consecutivo). Bene anche Forsempronese, Biagio Nazzaro ed Urbania (che esce dalla zona play out) .

0

Pineto batte ed affossa speranze del Fabriano Cerreto. L’Aquila travolge Campobasso, entrando in zona Play Off

Nel Girone F si sono giocati 2 recuperi. Nel match che archivia 26a giornata la squadra pinetese (al 2° successo consecutivo) vince (1-3) sul campo dell'ormai quasi spacciata classifica alla mano squadra fabrianese (al 3° ko consecutivo; a -4 dalla zona play out ed a -14 dalla 13a), salendo al 7° posto (a-1 dalla zona Play Off) . Mentre nell'altra gara quella che archivia 27a giornata aquilani calano poker (4-1) inguaiando Campobasso (al 4° ko consecutivo e rischia di essere risucchiato in zona play out) ed agganciando in 5a posizione a quota 45 San Marino a cui risultano davanti per differenza reti.

0

Recuperi Girone F: San Marino sconfitto in casa dal Nerostellati, pari tra Castelfidardo ed Avezzano

Nel match che archivia 25a giornata la squadra pratolana (al 2° successo stagionale) fanalino di coda del torneo coglie a sorpresa il 1° successo esterno espugnando per 0-2 il campo della squadra sanmarinese (al 9° ko stagionale, il 7° interno) e salendo a quota 11. Termina invece 1-1 il match della 26a giornata al Galileo Mancini con fidardensi (al 2° pari consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) che raggiungono avezzanesi (al 2° pari consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) al 91' su rigore. Con questo punto marchigiani agganciano Vastese a quota 43 mentre abruzzesi sono ora da soli al 3° posto con 44 punti.

0

Recupero Girone F: Recanatese cala poker a Campobasso

Nel match della 26a giornata che era stato rinviato per motivi elettorali, al Nuovo Romagnoli leopardiani (al 3° successo nelle ultime 4 gare, il 2°esterno consecutivo, il 7° stagionale) si impongono a sorpresa per 1-4 sul campo dei molisani (al 6 ko stagionale, il 3° interno) con quaterna del bomber Pera staccando Jesina, scavalcando Agnonese ed agganciando San Nicolò a quota 28. Domani pomeriggio altri 2 recuperi: Castelfidardo-Avezzano sempre della 26a e San Marino-Nerostellati che completerà 25a giornata . Intanto il Matelica è stato eliminato ai quarti in gara unica della Coppa Italia di Serie D perdendo (2-3) in casa ai rigori dopo l'1-1 dei 90 minuti regolamentari contro la squadra toscana del San Donato Tavarnelle che dunque approda alle semifinali.

0

Distacco invariato in vetta: Matelica e Vis entrambe sconfitte, sui campi di Agnonese e Monticelli che torna a sperare

Testa-coda fatali in questa 26a giornata alle prime 2 squadre della classifica. Capolista (al 4° ko stagionale, il 2° esterno) battuta (1-0) dall'Olympia ma conserva un +4 sui pesaresi (al 6° ko stagionale, il 3° esterno) anch'essi sconfitti (1-0) , fallendo rigore del possibile pari al 79'a Grottammare, sul campo degli ascolani (al 2° successo interno consecutivo, il 3° stagionale) ora di nuovo dentro zona play out con +3 sul Fabriano Cerreto (che deve però recuperare una gara) ed a -7 dalla salvezza diretta. Riscatto Vastese che torna al successo dopo 5 ko consecutivi battendo (0-2) fanalino di coda Nerostellati (al 3° ko consecutivo, il 7° nelle ultime 8 partite; non segna da 5 gare) ed agganciando per ora Avezzano in 3a posizione. Bene anche Sangiustese che piega (2-1) Jesina (al 4° ko consecutivo). Rinviate 3 gare: Campobasso-Recanatese per motivi elettorali e Castelfidardo-Avezzano e Fabriano Cerreto-Pineto per maltempo.

0

Padova in fuga: +11 sul 2° posto. Reggiana e Bassano scavalcano Samb, ora 5a.

Capolista (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) regola (bissato 2-0 dell'andata) Ravenna (al 2° ko consecutivo) salendo a 48 punti ed allungando ancora sulle inseguitrici , soprattutto sulla Feralpisalò che conserva 2a posizione ma stecca pareggiando (1-1) in casa col Teramo (all'11° pari stagionale). Rossoblu sconfitti (0-2) al Riviera nell'anticipo del venerdì dal Mestre perdono 2 posizioni venendo sorpassati da reggiani (all'8° successo interno di fila) e bassanesi (al 4° successo interno consecutivo) vittoriosi rispettvamente 1-0 sul Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) e 4-0 sulla Fermana. Triestina (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) in rimonta Albinoleffe. Vicenza (al 3° successo esterno consecutivo) corsaro (0-1) a Fano. Nel posticipo domenicale riscatto Pordenone che espugna (2-3) in rimonta Gubbio .

0

Sangiustese espugna Grottammare con un tris e resta a +7 sul Fabriano Cerreto

A 4 giornate dal termine capolista (al 5° successo consecutivo, il 6° nelle ultime 7 gare) vincendo (0-3) al Pirani mantiene un vantaggio più che rassicurante sulla principale antagonista. Grottammaresi (al 13° ko stagionale, il 6° interno) invece frena marcia (salvezza) in attesa dello scontro diretto di domenica prossima a Fossombrone. Tolentino (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) in rimonta e sorpassa Atletico Gallo (al 2° ko consecutivo) salendo al 5° posto e dunque entrando in zona play off. Terminano pari lo scontro diretto play off Biagio Nazzaro-Montegiorgio e quello play out Urbania-Helvia Recina

0

Fermana espugna Recanati portandosi a +8 sul 2° posto ora occupato dal Matelica che batte Monticelli

Capolista (al 3° successo consecutivo, il 9° nelle ultime 10 gare) vince (0-1) sul campo della Recanatese salendo a quota 54. Alle sue spalle ci sono adesso matelicesi che bissano il 2-0 dell'andata (si giocò a Grottammare) con gli ascolani (al 2° ko consecutivo ed ora scivolati al 12° posto con un solo punto di vantaggio sulla zona play out) scavalcando Vis Pesaro che ha riposato scivolando in 3a posizione a -10 dalla vetta. Bene San Nicolò (al 2° successo consecutivo), Romagna Centro (al 2° successo consecutivo), Jesina (al 2° successo consecutivo), Campobasso e Pineto (al 2° successo consecutivo). Ora sosta per il Torneo di Viareggio, si riprenderà il 19 marzo col big match (Fermana-Matelica) che potrebbe decidere Campionato in chiave promozione.

0

Parma resta a -3 dal Venezia. Vincono Padova e Reggiana. Feralpisalò aggancia Samb all’8°posto

Parmigiani (al 3° successo consecutivo, il 4° di fila in casa) battono (4-2) in rimonta rivieraschi (al 2° ko consecutivo, l'8°stagionale, il 4° esterno) e restano in scia (a 3 punti) dei lagunari vittoriosi nell'anticipo col Pordenone scavalcato dai reggiani che battendo (2-0) Lumezzane (al 6° ko consecutivo) salgono al 4° posto a quota 47. In 3a posizione rimangono padovani corsari (0-1) a Mantova. Salodiani espugnano il campo del Forlì (al 2° ko sempre in casa nelle ultime 3 gare) agganciando rossoblu a quota 38. Il Modena (al 2° successo consecutivo) di Capuano si sblocca anche in trasferta vincendo (0-2) in casa del Bassano (al 2° ko consecutivo).

0

Fabriano Cerreto batte in rimonta Grottammare portandosi a -10 dalla Civitanovese

Capolista (al 2° pari consecutivo) impatta ancora per 1-1 stavolta in casa con la Pergolese, ma è a soli 3 punti dalla matematica promozione. Fabrianesi dopo 3 ko consecutivi tornano al successo battendo (2-1) grottammaresi che si fermano dopo 12 risultati utili. Tolentino travolge (5-1: tripletta di Adami, capocannoniere del torneo) Vigor consolidando 3° posto. Bene anche Urbania e Loreto

0

Samb allunga ancora portandosi a +11 sul Matelica

Rossoblu (al 18° risultato utile consecutivo) nonostante l'inatteso 1-1 interno con l'Isernia guadagna altro terreno sulle "inseguitrici". Matelicesi e Fano (ora a -15 dalla vetta) sono stati infatti sconfitti rispettivamente sui campi di Avezzano (3-1) e Chieti (2-0). Bene Recanatese, Jesina, Vis Pesaro e Castelfidardo.