Tag risultati 26a giornata

0

Samb aggancia Vis ma resta fuori da zona Play Off. Pari Triestina, Pordenone allunga. Feralpi terza

Rossoblu (al 12° pari stagionale, il 7° esterno) pur agganciando vissini a quota 33 restano 11esimi per differenza reti. Capolista piega (1-0) pesaresi (al 3° ko consecutivo) e prosegue marcia promozione portandosi a +9 sugli alabardati che impattano (0-0) col Sudtirol. Salodiani (al 5° successo consecutivo) espugnano (1-3) campo del Rimini (al 1° ko interno) scavalcando Imolese. Fermana (al 3°ko consecutivo) battuta (0-1) in casa dal Gubbio. Fano batte ed aggancia Teramo. Bene anche Monza (al 4° successo interno consecutivo), Renate (al 2° successo consecutivo) ed Albinoleffe che sconfigge Ternana (che esonera Calori) entrando in zona play out. Giana impatta (1-1) al 93' a Ravenna. Nel Girone C Matera radiato.

0

Cesena travolge Santarcangelo mantenendo un +8 sul Matelica, corsaro ad Avezzano

Capolista (al 3° successo consecutivo, l'11° nelle ultime 12 gare) cala tris (3-0) alla giovane formazione santarcangiolese (al 2°ko consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) e tiene a distanza i matelicesi (al 5°successo consecutivo) che espugnano (0-1) il campo degli avezzanesi (al 2° ko consecutivo, il 4°interno di fila; separazione consensuale col tecnico Federico Giampaolo), il Dei Marsi, laddove la scorsa stagione gli ospiti persero all'ultima giornata il Campionato. Vincono anche San Nicolò, Pineto (al 2° successo consecutivo), Campobasso (al 2° successo nelle ultime 3 gare; 12° risultato utile consecutivo) e Jesina (al 2° successo consecutivo)

0

Montegiorgio batte Atletico Gallo e riprende la fuga (forse decisiva). Grottammare impatta a Tolentino

Capolista (al 2° successo consecutivo) fa suo big match della 26a giornata, bissando al Comunale di Petriano il 2-1 dell'andata al Pianarelle Tamburrini portandosi così a+5 su petrianesi e Porto d'Ascoli, a 4 turni dalla fine. Grottammaresi (al 3° pari esterno consecutivo) pareggiano (1-1) scontro diretto sul campo dei cremisi che mantengono 4a posizione restando in zona Play Off. Atletico Alma travolge con un poker (4-0) Ciabbino (al 4° ko esterno consecutivo). Bene anche Forsempronese, Biagio Nazzaro ed Urbania (che esce dalla zona play out) .

0

Pineto batte ed affossa speranze del Fabriano Cerreto. L’Aquila travolge Campobasso, entrando in zona Play Off

Nel Girone F si sono giocati 2 recuperi. Nel match che archivia 26a giornata la squadra pinetese (al 2° successo consecutivo) vince (1-3) sul campo dell'ormai quasi spacciata classifica alla mano squadra fabrianese (al 3° ko consecutivo; a -4 dalla zona play out ed a -14 dalla 13a), salendo al 7° posto (a-1 dalla zona Play Off) . Mentre nell'altra gara quella che archivia 27a giornata aquilani calano poker (4-1) inguaiando Campobasso (al 4° ko consecutivo e rischia di essere risucchiato in zona play out) ed agganciando in 5a posizione a quota 45 San Marino a cui risultano davanti per differenza reti.

0

Recuperi Girone F: San Marino sconfitto in casa dal Nerostellati, pari tra Castelfidardo ed Avezzano

Nel match che archivia 25a giornata la squadra pratolana (al 2° successo stagionale) fanalino di coda del torneo coglie a sorpresa il 1° successo esterno espugnando per 0-2 il campo della squadra sanmarinese (al 9° ko stagionale, il 7° interno) e salendo a quota 11. Termina invece 1-1 il match della 26a giornata al Galileo Mancini con fidardensi (al 2° pari consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) che raggiungono avezzanesi (al 2° pari consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) al 91' su rigore. Con questo punto marchigiani agganciano Vastese a quota 43 mentre abruzzesi sono ora da soli al 3° posto con 44 punti.

0

Recupero Girone F: Recanatese cala poker a Campobasso

Nel match della 26a giornata che era stato rinviato per motivi elettorali, al Nuovo Romagnoli leopardiani (al 3° successo nelle ultime 4 gare, il 2°esterno consecutivo, il 7° stagionale) si impongono a sorpresa per 1-4 sul campo dei molisani (al 6 ko stagionale, il 3° interno) con quaterna del bomber Pera staccando Jesina, scavalcando Agnonese ed agganciando San Nicolò a quota 28. Domani pomeriggio altri 2 recuperi: Castelfidardo-Avezzano sempre della 26a e San Marino-Nerostellati che completerà 25a giornata . Intanto il Matelica è stato eliminato ai quarti in gara unica della Coppa Italia di Serie D perdendo (2-3) in casa ai rigori dopo l'1-1 dei 90 minuti regolamentari contro la squadra toscana del San Donato Tavarnelle che dunque approda alle semifinali.

0

Distacco invariato in vetta: Matelica e Vis entrambe sconfitte, sui campi di Agnonese e Monticelli che torna a sperare

Testa-coda fatali in questa 26a giornata alle prime 2 squadre della classifica. Capolista (al 4° ko stagionale, il 2° esterno) battuta (1-0) dall'Olympia ma conserva un +4 sui pesaresi (al 6° ko stagionale, il 3° esterno) anch'essi sconfitti (1-0) , fallendo rigore del possibile pari al 79'a Grottammare, sul campo degli ascolani (al 2° successo interno consecutivo, il 3° stagionale) ora di nuovo dentro zona play out con +3 sul Fabriano Cerreto (che deve però recuperare una gara) ed a -7 dalla salvezza diretta. Riscatto Vastese che torna al successo dopo 5 ko consecutivi battendo (0-2) fanalino di coda Nerostellati (al 3° ko consecutivo, il 7° nelle ultime 8 partite; non segna da 5 gare) ed agganciando per ora Avezzano in 3a posizione. Bene anche Sangiustese che piega (2-1) Jesina (al 4° ko consecutivo). Rinviate 3 gare: Campobasso-Recanatese per motivi elettorali e Castelfidardo-Avezzano e Fabriano Cerreto-Pineto per maltempo.

0

Padova in fuga: +11 sul 2° posto. Reggiana e Bassano scavalcano Samb, ora 5a.

Capolista (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) regola (bissato 2-0 dell'andata) Ravenna (al 2° ko consecutivo) salendo a 48 punti ed allungando ancora sulle inseguitrici , soprattutto sulla Feralpisalò che conserva 2a posizione ma stecca pareggiando (1-1) in casa col Teramo (all'11° pari stagionale). Rossoblu sconfitti (0-2) al Riviera nell'anticipo del venerdì dal Mestre perdono 2 posizioni venendo sorpassati da reggiani (all'8° successo interno di fila) e bassanesi (al 4° successo interno consecutivo) vittoriosi rispettvamente 1-0 sul Santarcangelo (al 2° ko consecutivo) e 4-0 sulla Fermana. Triestina (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) in rimonta Albinoleffe. Vicenza (al 3° successo esterno consecutivo) corsaro (0-1) a Fano. Nel posticipo domenicale riscatto Pordenone che espugna (2-3) in rimonta Gubbio .

0

Sangiustese espugna Grottammare con un tris e resta a +7 sul Fabriano Cerreto

A 4 giornate dal termine capolista (al 5° successo consecutivo, il 6° nelle ultime 7 gare) vincendo (0-3) al Pirani mantiene un vantaggio più che rassicurante sulla principale antagonista. Grottammaresi (al 13° ko stagionale, il 6° interno) invece frena marcia (salvezza) in attesa dello scontro diretto di domenica prossima a Fossombrone. Tolentino (al 2° successo consecutivo) batte (2-1) in rimonta e sorpassa Atletico Gallo (al 2° ko consecutivo) salendo al 5° posto e dunque entrando in zona play off. Terminano pari lo scontro diretto play off Biagio Nazzaro-Montegiorgio e quello play out Urbania-Helvia Recina

0

Fermana espugna Recanati portandosi a +8 sul 2° posto ora occupato dal Matelica che batte Monticelli

Capolista (al 3° successo consecutivo, il 9° nelle ultime 10 gare) vince (0-1) sul campo della Recanatese salendo a quota 54. Alle sue spalle ci sono adesso matelicesi che bissano il 2-0 dell'andata (si giocò a Grottammare) con gli ascolani (al 2° ko consecutivo ed ora scivolati al 12° posto con un solo punto di vantaggio sulla zona play out) scavalcando Vis Pesaro che ha riposato scivolando in 3a posizione a -10 dalla vetta. Bene San Nicolò (al 2° successo consecutivo), Romagna Centro (al 2° successo consecutivo), Jesina (al 2° successo consecutivo), Campobasso e Pineto (al 2° successo consecutivo). Ora sosta per il Torneo di Viareggio, si riprenderà il 19 marzo col big match (Fermana-Matelica) che potrebbe decidere Campionato in chiave promozione.

0

Parma resta a -3 dal Venezia. Vincono Padova e Reggiana. Feralpisalò aggancia Samb all’8°posto

Parmigiani (al 3° successo consecutivo, il 4° di fila in casa) battono (4-2) in rimonta rivieraschi (al 2° ko consecutivo, l'8°stagionale, il 4° esterno) e restano in scia (a 3 punti) dei lagunari vittoriosi nell'anticipo col Pordenone scavalcato dai reggiani che battendo (2-0) Lumezzane (al 6° ko consecutivo) salgono al 4° posto a quota 47. In 3a posizione rimangono padovani corsari (0-1) a Mantova. Salodiani espugnano il campo del Forlì (al 2° ko sempre in casa nelle ultime 3 gare) agganciando rossoblu a quota 38. Il Modena (al 2° successo consecutivo) di Capuano si sblocca anche in trasferta vincendo (0-2) in casa del Bassano (al 2° ko consecutivo).

0

Fabriano Cerreto batte in rimonta Grottammare portandosi a -10 dalla Civitanovese

Capolista (al 2° pari consecutivo) impatta ancora per 1-1 stavolta in casa con la Pergolese, ma è a soli 3 punti dalla matematica promozione. Fabrianesi dopo 3 ko consecutivi tornano al successo battendo (2-1) grottammaresi che si fermano dopo 12 risultati utili. Tolentino travolge (5-1: tripletta di Adami, capocannoniere del torneo) Vigor consolidando 3° posto. Bene anche Urbania e Loreto

0

Samb allunga ancora portandosi a +11 sul Matelica

Rossoblu (al 18° risultato utile consecutivo) nonostante l'inatteso 1-1 interno con l'Isernia guadagna altro terreno sulle "inseguitrici". Matelicesi e Fano (ora a -15 dalla vetta) sono stati infatti sconfitti rispettivamente sui campi di Avezzano (3-1) e Chieti (2-0). Bene Recanatese, Jesina, Vis Pesaro e Castelfidardo.

0

Vincono Maceratese e Tolentino . Fermana ko a Chiaravalle. Grottammare cade a Cagli

Ormai in testa è un gioco a 2 tra biancorossi vittoriosi a Cingoli e cremisi che hanno piegato nel finale la Vigor. Canarini escono forse definitivamente dalla lotta promozione perdendo in casa della Biagio Nazzaro. Rivieraschi sconfitti sul campo della Cagliese , riscivolano al 5° posto scavalcati da Urbania vittoriosa sulla Belvederese. Montegranaro cala sestina a Fabriano. Elpidiense e Monturanese ok