GROTTAMMARE- La 17a giornata (2a di ritorno) del massimo campionato Regionale è andata in archivio con 8 successi (di cui 4 esterni) e nessun pareggio; 21 (di cui 4 su rigore) le reti messe a segno in questo 17° turno. Unica doppietta odierna quella di Pagliardini (Urbania).

In vetta, campionato riaperto. Infatti la capolista Matelica perde quota cadendo incredibilmente in casa (dove ha perso imbattibilità) con l’Urbania che era ultima e veniva da 4 ko consecutivi (ultimo dei quali quello col fanalino di coda Cingolana con cui fino a domenica scorsa condivideva l’ultima posizione in classifica). Gara nervosa con 3 espulsi chiusa in 9 vs 10. E così ne approfitta Biagio Nazzaro (al 5° successo consecutivo) che battendo di misura tra le mura amiche Monturanese (al 3° ko consecutivo) riduce distanze portandosi a -5 da vetta. Mentre è ormai salvo miracoli tagliata fuori dalla corsa al 1° posto la Fermana che cade a Cagli facendosi scavalcare dai cugini del Montegranaro ora terzo. Prosegue bene l’inizio di 2013 del Grottammare (al 2° successo consecutivo, dopo quello di Monte Urano, il 3° di fila in casa). I rivieraschi infatti tra le mura amiche del Pirani hanno bissato il 3-1 della scorsa stagione contro l’Elpidiense (al 2° ko consecutivo) penultima in classifica ed ancora a digiuno di successi esterni.

Risultati e marcatori 17a giornata (2a di Ritorno) di domenica 13 gennaio 2013 :
Biagio Nazzaro Chiaravalle- Monturanese 1-0 (71′ Donzelli);
Cagliese-Fermana 1-0 (20′ Cappelli su rigore);
Cingolana-Montegranaro 0-1 (81′ Savini. Al 25′ espulso per doppia ammonizione Tomeo della Cingolana)
Corridonia-Pagliare 1-0 (36′ De Caro);
Grottammare-Elpidiense Cascinare 3-1 (39’ Nardini su rigore, 52’Gaibo Mouele, 60’Cacciatori [E.C.], 61’Rosa. All’84’ espulso Frascerra dell’Elpidiense per gioco falloso). ;
Matelica-Urbania 3-4 (7’Pagliardini, 22′ Lazzoni [M], 34′ Api [M] su rigore, 36′ Mounsif Zohir, 41′ Ercoli [M], 62′ Luca Braccioni su rigore, 72’Pagliardini. Espulsi: al 33′ Patarchi dell’Urbania per fallo ritenuto da ultimo uomo e da rigore, al 44′ Severini del Matelica, rosso diretto per presunto sputo ad un avversario, al 61’il portiere del Matelica Spitoni per fallo da ultimo uomo e da rigore) ;
Tolentino-Atletico River Urbinelli 0-1 (67′ Pandolfi);
Vigor Senigallia-Forsempronese 1-4 (30’Piersanti,36’Cinotti, 39’Chiarucci [V.S.], 65′ Simone Luchetti, 69’Cinotti).

CLASSIFICA : Matelica 41, Biagio Nazzaro Chiaravalle 36, Montegranaro Provincia Fermana 31, Fermana e Forsempronese 29, Atletico River Urbinelli 28, Pagliare 24, Grottammare e Tolentino 23, Monturanese 20, Corridonia e Vigor Senigallia 19, Cagliese 16, Urbania 12, Elpidiense Cascinare 11, Cingolana 9.

Prossimo turno 18a giornata (3a di Ritorno) di domenica 20 gennaio 2013 ore 14:30:
Atletico River Urbinelli-Matelica (All’andata 0-4) ;Elpidiense Cascinare-Corridonia (2-3) ; Fermana-Biagio Nazzaro (1-1) ; Montegranaro Provincia Fermana-Cagliese (anticipo di sabato 19)- [all’andata 2-1] ; Monturanese-Cingolana (anticipo di sabato 19)- [all’andata 1-0] ; Pagliare-Forsempronese (3-0) ; Tolentino-Grottammare (0-0) ; Urbania-Vigor Senigallia (1-2).

All’andata al Pirani è finita 0-0 . Mentre la scorsa stagione la gara del Della Vittoria di Tolentino finì 0-2 (53′ e 55′ Ludovisi) per il Grottammare.

CLASSIFICA MARCATORI: In testa alla classifica cannonieri c’è Daniele Api del Matelica con 12 gol (di cui 7 su rigore)
Alle sue spalle troviamo Cacciatore del Matelica con 11 reti .
Completano attuale podio Cognigni del Tolentino e Ludovisi del Grottammare con 10 reti ciascuno.
Dietro di loro c’è Donzelli della Biagio Nazzaro con 8 gol.
Seguono Cinotti della Forsempronese, Cossa dell’Atletico River Urbinelli e Pezzoli del Pagliare con 7 centri a testa.

Poi troviamo Amadio dell’Elpidiense Cascinare, Argiolas del Montegranaro, Pesaresi della Vigor Senigallia , Raffaeli della Monturanese, Rosa del Grottammare, Sbarbati della Biagio Nazzaro e Simoncelli (poi passato al Montegranaro) dell’Atletico River Urbinelli con 6 gol a testa.
A seguire Cabello della Cagliese con 5 reti .
Seguono Coppa della Vigor Senigallia, De Luca del Pagliare, Simone Luchetti della Forsempronese, Manno (poi svincolato) della Fermana e Marasca ed Okere del Corridonia con 4 gol a testa.
Dietro di loro ci sono Alessandrini della Biagio Nazzaro, Luca Braccioni e Mounsif Zohir dell’Urbania , Camilletti e Piersanti della Forsempronese, Mattia Fabiani, Lepre (poi svincolato) e Mangiola della Fermana, Marani dell’Elpidiense Cascinare, Petruzzelli del Montegranaro e Severini e Staffolani del Matelica con 3 reti ciascuno .

Poi ci sono Adami (Poi svincolato), Mariani, Alessandro Rossi (poi passato alla Recanatese) e Zanetti del Montegranaro, Aljevic, Gibellieri e Merlonghi del Pagliare, Belkaid, Cecchini, Andrea Marcolini e Pagliari della Forsempronese, Biagini, Buroni e Maggioli della Cagliese, Marcos Bolzan e Daniele Vitali della Fermana, Bonsignore della Cingolana, Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Crosetta dell’Atletico River Urbinelli, D’Addazio, Ercoli e Lazzoni del Matelica, Gaibo Mouele del Grottammare, Galdo della Monturanese, Iachini e Ionni del Tolentino e Pagliardini dell’Urbania con 2 gol a testa.

Seguono Bernabei, Moschetta e Samuele Ruggeri del Tolentino, Biancucci, Matteo Calvaresi e Nardini (su rigore) del Grottammare, Ruben Dario Bolzan, Cudini ed Andrea Fabiani della Fermana, Bucefalo, Cappelli, Petitti, Pierpaoli ed Urbani della Cagliese, Cacciatori dell’Elpidiense Cascinare, Calesini, Cencioni, Pandolfi, Nicolò Rossi e Valentini dell’Atletico River Urbinelli, Camillini, Alessio Capenti, Andrea Capenti, De Caro, Rapacchiani, Fabrizio Santoni e Taglioni del Corridonia, Carpineti, Luca Fraternali e Patarchi dell’Urbania, Chiarucci, Guerra, Rossetti e Ruggeri della Vigor Senigallia, Ciotti, Crocetti e Filipponi del Pagliare, Colella, Jachetta, Trudo ed Alessio Vitali del Matelica, Comotto, Polenta e Savini del Montegranaro, Costantini, Domenichetti, Gramacci, Magi, Persiani e Silvi della Biagio Nazzaro, Faris, Alessandro Gigli, Lucesoli, Mengoni e Tomeo della Cingolana, Matteo Luchetti della Forsempronese e Marcantoni e Pericolo della Monturanese tutti con un centro ciascuno.
Autoreti: Gentile (Fermana) pro Urbania, Marcatili (Fermana) pro Tolentino, Pieri (Atletico River Urbinelli) pro Elpidiense Cascinare e Ruggeri (Vigor Senigallia) pro Matelica.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO DOPO LA 17A GIORNATA:
POSITIVE:
Non ci sono più squadre imbattute in senso assoluto. L’unica squadra ancora imbattuta in casa è la Fermana . Mentre in trasferta non vi sono più squadre imbattute.
Miglior serie positiva in corso: Biagio Nazzaro (5 successi) e Cagliese (2 successi e 3 pareggi) con 5 risultati utili consecutivi a testa.
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Biagio Nazzaro con 5 successi consecutivi .
Non subiscono gol da più partite: Biagio Nazzaro (202 minuti complessivi) e Montegranaro (189 minuti complessivi) da 2 gare consecutive.
Miglior attacco:Matelica con 40 reti realizzate.
Miglior difesa: Biagio Nazzaro con 8 sole reti subite.
Migliore differenza reti : Matelica con un +27 (40-13).
Maggior numero di vittorie:Matelica con 13 successi.
Minor numero di sconfitte: Fermana (3-2 sul campo del River Urbinelli alla 14a Giornata ed 1-0 a Cagli alla 17a o 2a di ritorno che dir si voglia ) e Matelica (2-1 a Cagli all’11a Giornata e 3-4 interno con l’Urbania alla 17a o 2a di ritorno che dir si voglia ) con 2 ko a testa.
Maggior numero di pareggi: Fermana e Grottammare con 8 pari a testa.
Maggior numero di punti in casa: Biagio Nazzaro e Matelica con 19 frutto di 6 successi interni, un pareggio ed un ko a testa.
Maggior numero di punti in trasferta: Matelica con 22 frutto di 7 successi esterni, un pareggio ed un ko.
La squadra finora a segno col maggior numero di giocatori è il Matelica con 11 diversi marcatori :
Api (12), Cacciatore (11), Colella (1), D’Addazio (2), Ercoli (2), Jachetta (1), Lazzoni (2), Severini (3), Staffolani (3), Trudo (1) ed Alessio Vitali (1).
Agli 11 diversi marcatori bianco-rossi va aggiunta l’autorete di Ruggeri (Vigor Senigallia).
Minor numero di espulsioni (di giocatori): Vigor Senigallia con un solo cartellino rosso rimediato.
Minor numero di ammonizioni: Monturanese con 30 cartellini gialli rimediati.
Migliore media inglese: Matelica con un +8.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Cingolana con 12 ko .
Peggior striscia negativa in corso: Monturanese e Vigor Senigallia con 3 ko consecutivi a testa.
Non segna da più partite: Monturanese da 2 gare consecutive (218 minuti complessivi).
Minor numero di vittorie: Cingolana , Elpidiense ed Urbania con 2 soli successi a testa.
Minor numero di pareggi: Forsempronese e Matelica con 2 soli pari a testa.
Peggior difesa:Cingolana con 31 reti incassate.
Peggior attacco:Cingolana con 7 sole reti realizzate.
Peggior differenza reti: Cingolana con un -24 (7-31).
Minor numero di punti tra le mura amiche : Cingolana a quota 3, frutto di 3 pari e 5 ko .
Minor numero di punti esterni: Elpidiense a quota 3, frutto di 3 pari e 5 ko .
Maggior numero di espulsioni (di giocatori) : Cingolana e Pagliare con 7 cartellini rossi a testa rimediati.
Maggior numero di ammonizioni: Cingolana e Montegranaro con 56 cartellini gialli a testa rimediati.
Peggior media inglese: Cingolana ed Elpidiense con un -24.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie positiva in corso: 2 successi consecutivi.
Vittorie: 5 (Con Forsempronese, Cagliese, Urbania, Monturanese ed Elpidiense)
Pareggi: 8 (con Elpidiense Cascinare, Tolentino, Atletico River Urbinelli, Fermana, Cingolana, Vigor Senigallia , Corridonia e Pagliare).
Sconfitte: 4 (con Monturanese, Biagio Nazzaro, Matelica e Montegranaro).
Gol fatti: 21 (13 in casa e 8 in trasferta) con 6 diversi marcatori: Biancucci (1), Matteo Calvaresi (1), Gaibo Mouele (2), Ludovisi (10), Nardini (1 su rigore) e Rosa (6).
Gol subiti: 17 (9 in casa e 8 fuori) .
Differenza reti: +4 (21-17)
Capocannoniere: Dario Ludovisi con 10 reti all’attivo
Punti interni: 12 (su 8 gare in casa): 3 successi, 3 pareggi e 2 ko.
Punti esterni:11 (su 9 gare in trasferta): 2 successi, 5 pareggi e 2 ko.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Adamoli, Ludovico Capriotti, Petrucci, Schicchi e Simoni)
Ammonizioni: 43
Media inglese: -10

Finalissima Coppa Italia d’Eccellenza Marche giocata domenica 23 dicembre 2012 sul campo neutro di Chiaravalle (Ancona):
Fermana -Matelica 1-0 D.T.S.
Fermana vincitrice del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dal Tolentno) approda alla Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dal Bisceglie) dove affronterà a febbraio gli umbri della Vis Torgiano (Perugia) squadra in cui giocano i fratelli Alex (attaccante) e Michael (difensore centrale) Gibbs (entrambi ex Arquata, Alex anche ex Fermana e Samb) .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)