Tag Costituzione

9

Macron-Le Pen? Sempre siano lodati gli italiani che hanno votato “NO” al referendum

Grazie a chi ha votato NO, non si correrà il rischio di una chiamata da fine del mondo. Ogni cittadino potrà votare il partito più vicino alla propria sensibilità e non sarà costretto al ridicolo "Nè/Nè" perché il voto di ognuno è un voto "per", sempre utile, sempre propositivo per influenzare un eventuale governo o per testimoniare una opposizione netta

1

Tutte le strade portano al proporzionale. Per il “NO costituente” occasione storica

Sette motivi per cui il nuovo sistema elettorale non deve rischiare nuove derive maggioritarie. Dal tripolarismo alla non necessità delle primarie, dal parlamentarismo alla maggiore libertà di scelta degli elettori, dalla riduzione del potere alle segreterie di nominare i parlamentari alla connessione di austerità al maggioritario. E per finire, il diverso ruolo del M5S

0

Arrestate Homer Simpson!

Strane cose accadono sui social: pagine Facebook "acchiappalike" che improvvisamente si trasformano in forsennati sostenitori del Sì al referendum costituzionale, con tanto di sponsorizzazione a pagamento (di chi?). Ma l'eroe dei cartoni spopola anche su Twitter

3

Una Riforma Costituzionale da bocciare, per preservare l’equilibrio democratico dei poteri

Il capo dell'Esecutivo Renzi si fa promotore di una riforma del testo Costituzionale, che è la massima emanazione del potere Legislativo, e fa campagna elettorale attiva personalizzando il dibattito; è una prevaricazione evidente che rompe l'equilibrio dei poteri con conseguente riduzione di democrazia, mentre le opposte fazioni si scontrano in una dialettica demagogica e ossessiva.