3

Una Riforma Costituzionale da bocciare, per preservare l’equilibrio democratico dei poteri

Il capo dell'Esecutivo Renzi si fa promotore di una riforma del testo Costituzionale, che è la massima emanazione del potere Legislativo, e fa campagna elettorale attiva personalizzando il dibattito; è una prevaricazione evidente che rompe l'equilibrio dei poteri con conseguente riduzione di democrazia, mentre le opposte fazioni si scontrano in una dialettica demagogica e ossessiva.

5

Di Salvatore: “Con la nuova Costituzione lo Stato avrà più discrezione ad agire anche sullo stoccaggio gas”

L'associazione Ambiente e Salute nel Piceno ha organizzato una conferenza informativa in vista del referendum del 4 dicembre. Invitato il docente di diritto all'Università di Teramo: "Hanno copiato la clausola di supremazia dalla Costituzione tedesca del 1949. Poi in Germania, poiché non era funzionale, hanno modificato la Costituzione nel 1994 per ridurre il potere centralista. Non capisco perché non hanno guardato a quella più recente modifica"