SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è piaciuta affatto al sindaco Giovanni Gaspari la provocatoria idea dell’associazione Ambiente e Salute nel Piceno di stampare e distribuire delle cartoline di protesta contro la realizzazione della centrale di stoccaggio del gas in zona Agraria.

Al centro del contendere una serie di immagini ritraenti gli scorci più belli di San Benedetto, con in primo piano sagome dotate di maschere anti-gas. L’intento dei promotori è proprio quello di far firmare ai turisti i cartoncini in questione e di inviarli allo stesso Gaspari.

“Più che cartoline shock io le definirei cartoline sciocche che ci danno lo spessore di chi le propone”, ha twittato irritato il primo cittadino a poche ore dal diffondersi della notizia.

Sempre Gaspari è stato invitato a partecipare all’assemblea del prossimo 9 luglio presso la parrocchia Cristo Re, durante la quale i rappresentanti di Ambiente e Salute nel Piceno mostreranno tra le altre cose il testo alla base dell’autotutela in difesa della sicurezza della popolazione. “Inviteremo tutti gli amministratori, ci farebbe piacere se il sindaco partecipasse in quanto è il responsabile principale della salute dei sambenedettesi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.066 volte, 1 oggi)