Risultati 5° Giornata d’Andata, di Domenica 26 settembre :
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Tolentino 0-0; Belvederese-Ancona 1905 0-2 (77′ Ruffini, 79′ Cremona); Cingolana-Sangiustese 0-0; Fermana-Centobuchi 1-0 (79′ Invernizzi); Fulgor Maceratese-Corridonia 1-1 (29′ Barucca [C], 84′ Pierfrancesco Cardinali [M] ); Grottammare-Atletico Piceno 1-1 (46′[ 1’s.t.] Pezzoli [A.P.], 90′ Ludovisi [G] ); Montegranaro-Real Metauro 2-0 (1′ Tulli, 7′ Castellano); Urbania-Elpidiense Cascinare 1-3 (14′ Luca Braccioni [U], 20′ Bugiolacchi [E], 31′ Autorete di Tassi [E], 35′ Bugiolacchi [E] ); Urbino-Real Montecchio 1-1 (6′ Bruscaglia [U], 95′ Pandolfi [R.M] ); Vis Pesaro-Fortitudo Fabriano 3-1 (11′ Vicini [V.P.] ,33′ Pangrazi [V.P.], 56′ Marani [V.P.], 58′ Ruggeri [F] ) .

Classifica: Elpidiense Cascinare 13, Ancona e Tolentino 11, Fermana 10 , Fulgor Maceratese 8, Grottammare, Montegranaro , Sangiustese e Vis Pesaro 7 , Biagio Nazzaro Chiaravalle, Real Montecchio e Urbania 6, Atletico Piceno, Belvederese, Cingolana, Corridonia e Fortitudo Fabriano 5, Real Metauro e Urbino 4, Centobuchi 3.

Prossimo turno, 6° giornata, Domenica 3 ottobre ore 15:30:
Ancona 1905-Urbania; Atletico Piceno-Fulgor Maceratese; Corridonia-Belvederese; Centobuchi-Grottammare (antcipo di sabato 2 ottobre); Elpidiense Cascinare-Urbino; Fortitudo Fabriano-Biagio Nazzaro Chiaravalle; Real Metauro-Fermana; Real Montecchio-Cingolana;Sangiustese-Vis Pesaro;Tolentino-Montegranaro.

GROTTAMMARE- La quinta giornata d’Eccellenza Marche è andata in archivio con 5 pareggi (due dei quali a reti bianche e tre 1-1), 3 vittorie interne e 2 esterne. Grottammare e Atletico Piceno che già si erano incontrati sempre al Pirani, mercoledì in coppa Italia (1-0 per i rivieraschi con gol partita di Ludovisi) hanno impattato per 1-1. Dopo la rimonta (2-1) interna completa compiuta nel finale domenica scorsa contro la Belvederese, la squadra di Del Moro, rimasta in dieci dal 30′ (espulsione di Parma per proteste) ne ha compiuta un’altra contro i lamensi (che già assaporavano la vittoria dopo essere passati in vantaggio al 1′ della ripresa con Pezzoli ed esservi rimasti fino al 90′), ma stavolta gli è valsa solo un pari strappato al 90′ con il solito Ludovisi (al quarto centro in campionato, a -1 dall’attuale capocannoniere Tonici a quota 5 reti).
Il Centobuchi invece è stato sconfitto di misura a Fermo al termine di una partita ben giocata dai biancocelesti e che si stava avviando a concludersi sullo 0-0 fino a quando un gran gol (colpo balistico) del nuovo entrato, l’esordiente italo-uruguaiano Invernizzi (la scorsa stagione al Fano in seconda divisione Lega Pro Girone B) non l’ha sbloccata. I monteprandonesi con questo ko tornano (in virtù del pari interno dell’Urbino col Real Montecchio) ultimi da soli. I canarini invece con questo successo sono ora terzi a -3 dalla vetta. In testa adesso comanda in solitario (in virtù del pari del Tolentino, bloccato a reti bianche a Chiaravalle) l’Elpidiense Cascinare (al quarto successo consecutivo) che ha espugnato (1-3) Urbania grazie anche ad un’altra doppietta del solito Bugiolacchi (anch’egli al quarto centro stagionale). Molti si sorprendono di questo primato attuale della squadra di Izzotti, ma forse il tutto accade perchè nel girone vi sono squadre più blasonate e “costrette” per il nome che portano a vincere come l’Ancona in primis, la Fermana, la Vis Pesaro e la Sangiustese, e si ignora che la squadra di Patron Torresi abbia costruito un grande organico e che sia reduce da 2 campionati consecutivi di Serie D.

Dietro l’attuale capolista avanza l’Ancona (al terzo successo consecutivo) che ha fatto suo il derby dorico, espugnando (0-2, a segno anche il nuovo acquisto Ruffini) Belvedere Ostrense e agganciando il Tolentino al secondo posto. Riscatto della Vis Pesaro che dopo 2 ko consecutivi, è tornata al successo battendo tra le mura amiche la Fortitudo Fabriano. I vissini non vincevano in casa da più di 9 mesi, ultimo successo risaliva infatti al 4-2 inflitto il 6 dicembre della scorsa stagione, ironia del destino proprio alla Fortitudo Fabriano. Seconda vittoria consecutiva (dopo lo 0-2 inflitto alla Sangiustese) per il Montegranaro di Minuti che ha battuto il Real Metauro con il classico risultato all’inglese (2-0). Continua a steccare la Fulgor Maceratese che ha impattato (1-1) in rimonta tra le mura amiche dell’Helvia Recina (tornato a disposizione) il derby (maceratese) col neopromosso Corridonia.

Le uniche squadre rimaste ancora imbattute sono tre: Ancona 1905, Elpidiense Cascinare e Tolentino. Il portiere dell’Ancona Recchi resta l’unico in Eccellenza Marche ancora imbattuto dopo 5 giornate fin qui disputate. Il prossimo turno inizierà sabato prossimo al Nicolai con il derby Piceno tra Centobuchi e Grottammare che manca dalla stagione 2008/09 (allora si disputò in Serie D e al Comunale di Centobuchi terminò a reti bianche). Le due squadre biancocelesti si rincontreranno poi sempre al Nicolai il mercoledì seguente per giocarsi il passaggio del turno in Coppa Italia Dilettanti (sezione Marche).

Tornando alla 6° giornata, domenica il calendario da la possibilità almeno sulla carta, all’Elpidiense di allungare in vetta e tentare una concreta fuga, se farà suo come possibile il testa-coda interno con l’Urbino. L’Atletico Piceno ospiterà invece una Fulgor Maceratese (scivolata al quarto posto) che sembra frastornata dopo l’inatteso ko di Centobuchi di 2 settimane fa che gli ha fatto perdere la vetta. La giornata prevede anche lo scontro diretto tra due matricole e neopromosse, come Corridonia e Belvederese, vincitrici la scorsa stagione dei rispettivi campionati di Promozione (Belvederese del Girone A, Corridonia del Girone B).
Il big match della giornata sarà, più per il fatto che si tratta di due nobili decadute che per la classifica attuale (che vede le due squadre appaiate a 7 punti): Sangiustese-Vis Pesaro.

TABELLINO CENTOBUCHI:
FERMANA-CENTOBUCHI 1-0 (1° T. 0-0)
FERMANA: Castorani, Bordoni, Tursi, Esposito (51’ Invernizzi), Bolzan, Pantera, Ekani, Vitali, Fiorotto (63’ Pierleoni), Alagia (70’ Francia), Martorana. A disposizione: Aquilanti, Morbidoni, Rossi, Achei. Allenatore: Giovanni Cornacchini (squalificato e sostituito in panchina quest’oggi da Remo Orsini).
CENTOBUCHI: Palanca, Alessandrini, Angelini (92), Consiglio (76’ Luzi), Trasatti (91), Valente (46 ‘ Tramannoni), Frinconi, Pesce (91)-(63’ Mattioli), De Marco, Lunerti, ,De Florio. A disposizione: Marchegiani, Panariello (93), Fabio Gigli, Marco Del Moro. Allenatore:Giuliano Filipponi.
ARBITRO: Marco D’Ascanio di Ancona.
RETI: 79’ Invernizzi (F)
Ammoniti: Invernizzi e Vitali (F), Alessandrini, Mattioli, Trasatti e Lunerti (C).
Angoli: 6-2.
Recuperi: 2’+ 5’.
NOTE: Spettatori 1000 circa con sparuta presenza ospite. Terreno di gioco in perfette condizioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 365 volte, 1 oggi)