SAN BENEDETTO DEL TRONTO –

AGGIORNAMENTO DELLE 19 e 40 – Al termine delle riunione tecnica (in foto) abbiamo contattato il sindaco Piunti che ci ha aggiornato sugli interventi: “Gli operatori della Picenambiente sono già all’opera per la ripulitura e la messa in sicurezza della città e le strutture mobili della Beach Arena sono già state riposizionate”. Il sindaco conferma poi il crollo di un muro di 3 metri di altezza al Circolo Tennis Maggioni che per fortuna non ha provocato danni a persone visto che in quel momento la struttura non era frequentata.

Piunti poi parla del semaforo sul sottopasso di via Fiscaletti, rimasto verde nonostante l’allagamento: “Stiamo valutando di utilizzare un sensore esterno visto che, a quanto pare, il semaforo è rimasto verde per l’ostruzione delle caditoie. Per il futuro ho chiesto a tutti un maggiore monitoraggio dei sottopassi e delle caditoie”. In ogni caso il primo cittadino tira un sospiro di sollievo, soprattuto visti i danni alla vicina Grottammare: “Vista l’eccezionalità del fenomeno e i danni occorsi a Grottammare possiamo ritenerci fortunati, la macchina amministrativa ha risposto prontamente”.

ORE 16 – San Benedetto è stata presa completamente di sorpresa dalla bufera di questo primo pomeriggio che ha causato danni e disagi ovunque in città e non solo, visto che grandine e tempesta si sono abbattute un po’ in tutta la Riviera. A confermare lo stato di allerta anche il Sindaco Piunti che a breve ha indetto una riunione d’urgenza con la Ciip, Multiservizi e soprattutto la Protezione Civile.

Danni gravi ai beni pubblici non sarebbero stati segnalati in questo momento, se si fa eccezione di un controsoffitto danneggiato e quasi caduto alle scuole Curzi ma che in ogni caso è stato messo in sicurezza in questi minuti dagli operatori del comune. Altri danni sono invece riportati al Circolo Tennis Maggioni in cui, dalle prime notizie, sarebbe stato danneggiato un muretto.

“E’ un evento totalmente imprevisto” chiosa il Sindaco sentito da Riviera Oggi, “c’era un bollettino che dava rischio temporali ma dalle 14 alle 24 di ieri” continua Piunti, a conferma di quanto gli eventi di oggi abbiano preso alla sprovvista un po’ tutti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.449 volte, 1 oggi)