SAN BENEDETTO DEL TRONTO -La quattordicesima giornata di Serie D Girone F giocata per 7/11 oggi (domenica 4 dicembre) e con 2 anticipi (Isernia-Luco Canistro e Teramo-Vis Pesaro) disputati ieri (sabato 3 dicembre) è andata in archivio con 6 successi (di cui solo uno esterno) e 3 pareggi (2 dei quali per 1-1). 26 le reti messe a segno in questo 14° turno.
Davanti il Teramo (al 14° risultato utile consecutivo) è in fuga. O gioca di domenica o di sabato la squadra di Cappellacci , almeno per il momento, non si distrae e non stecca mai. Nell’anticipo della 14a giornata i teramani hanno infatti superato tra le mura amiche anche la Vis Pesaro (al 3° ko consecutivo, il 2° di fila in trasferta) , ottenendo così il 7° successo consecutivo, il 12° nelle ultime 13 partite, il 3° di fila in casa. Cospicuo il punteggio finale : un 5-3 che fa capire quanto i vissini abbiano cercato comunque di opporsi alla forza d’urto della capolista passando anche in vantaggio (1-2) per poi però subire la veemente reazione locale.

A segno per i padroni di casa Andrea Bucchi (che dopo il suo rientro dall’infortunio ha risposto a suon di gol aggiungendosi ad un parco attaccanti già di notevole spessore) autore di una tripletta che lo porta a quota 7 in classifica marcatori ed il solito Gerardo Masini (a segno per la 7a Giornata consecutiva e sempre più capocannoniere del torneo con 13 reti all’attivo) con una doppietta. Così il Teramo
saluta la compagnia e vola a +8 sulla seconda, ossia l’Ancona 1905 il cui esordio in panchina di Osio (che ha rilevato Favo esonerato dopo il pari di Riccione) non ha dato gli effetti sperati visto che i dorici hanno raccolto solamente un punto in casa frutto di un pareggio, il 2° consecutivo, contro l’Atletico Trivento (che veniva da 3 ko consecutivi) che si era perfino portato in vantaggio .
E così la squadra bianco-rossa non solo si allontana come già detto dalla vetta ma vede anche avvicinarsi pericolosamente alle sue spalle ben 2 formazioni rossoblu: Civitanovese (a -1 dai dorici) e Samb (a -4).
La formazione di Cornacchini mantiene 3° posto vincendo di misura il derby (marchigiano e più specificatamente maceratese) contro la Recanatese (al 2° ko esterno consecutivo, nonchè 2a sconfitta nelle ultime 3 partite, sconfitte intervallate dal poker interno rifilato domenica scorsa alla Renato Curi).
Ma ora la Civitanovese (al 3° successo consecutivo ma anche 4° nelle ultime 5 partite e 3° di fila in casa ) aspetta un’altra vittoria ben più importante dall’Ospedale Torrette di Ancona dove è ricoverato da venerdì in gravi condizioni (è in coma farmacologico da domenica) il diciannovenne centrocampista ivoriano Vakaba Traore a causa di una meningite cefalitica virale. E proprio a lui nella speranza che guarisca dedichiamo le statistiche odierne sperando anche che fra qualche tempo possa tornare a calcare i campi di Serie D e magari entrare nella nostra classifica marcatori.

Grande momento della già citata Samb che battendo seppur a fatica il Miglianico (al 2° ko nelle ultime 3 gare ed anche il 2° di fila in trasferta dove non ha mai vinto finora raccogliendo solo 2 punti) tra le mura amiche del Riviera (dove i rossoblu vincono da 3 partite consecutive: Atessa, real Rimini ed appunto Miglianico) ha centrato l’8° risultato utile consecutivo (5 successi e 3 pareggi) nonchè il 3° successo di fila (dopo quello interno con il Real Rimini e quello esterno di San Nicolò) , il 5° nelle ultime 6 partite. La squadra di Palladini pur restando a -12 dalla vetta, consolida 4a posizione in classifica , rimanendo a -3 dal 3° posto ed avvicinandosi al secondo che ora dista solo 4 lunghezze. Per i rossoblu inoltre ci sono altre buone cose all’orizzonte oltre al rientro di Pazzi (che ha finito oggi di scontare le 4 giornate di squalifica) potrebbe a breve esserci il riforzo atteso : l’attaccante della Santegidiese ed ex Centobuchi, Maceratese e Sangiustese Giorgio Galli (7 reti all’attivo finora).

Risultati e marcatori della 14a giornata d’andata di domenica 4 dicembre 2011 :
Ancona 1905-Atletico Trivento 1-1 (22′ Di Vito [A.T.], 44′ Mattia Santoni [A] ); Atessa Val di Sangro-Riccione 2-0 (33′ D’Angelo, 51′ Maimone); Civitanovese-Recanatese 1-0 (14′ Paganotto); Isernia-Luco Canistro (Giocata sabato) 1-1* (44′ Berardi [L.C. ] su rigore , 50′ Manzillo [I]) . * Risultato poi trasformato in 3-0 a tavolino l’11 gennaio 2012. Il giudice sportivo ha accolto il reclamo presentato dai molisani per l’impiego da parte dei rovetani di un giocatore (Pedalino) che non poteva essere schierato perché tesserato nello stesso giorno di disputa della gara (3 dicembre 2011). Le norme federali, infatti, dicono che ogni giocatore può scendere in campo soltanto dal giorno successivo rispetto a quello del deposito o della spedizione dell’accordo di tesseramento ; Real Rimini-Jesina 0-1 (84′ Sebastianelli) ; Renato Curi Angolana- Olympia Agnonese 3-3 (12’ e 28’ Keita [O.A.], 41’Parmigiani [R.C.A.] su rigore, 43’ Forlano [R.C.A.], 75′ Parmigiani su rigore [R.C.A.], 90′ D’Ambrosio [O.A.] ) ; Samb-Miglianico 1-0 (62′ Di Vicino su rigore) ; Santegidiese-San Nicolò 2-1 (23’ Costantino [S.N.], 85′ Patti , 87′ Allegretti); Teramo-Vis Pesaro (Giocata sabato ) 5-3 (11’ Bucchi , 21’Zonghetti [V. P.], 26’ Bellucci (V.P.], 33’ Bucchi , 48′ Bucchi , 55′ ’e 72’ Masini , 81′ Torelli [V.P.] )
.
CLASSIFICA: Teramo 38, Ancona 1905 30, Civitanovese 29, Sambenedettese 26, Atletico Trivento 22, Vis Pesaro 21, Isernia e Recanatese 20, Atessa Val di Sangro, Olympia Agnonese , Riccione e San Nicolò 18, Santegidiese 15, Renato Curi Angolana 14, Jesina 12, Luco Canistro 11, Miglianico 9, Real Rimini 3.

Prossimo turno, 15a Giornata di giovedì 8 dicembre (1° ed unico turno infrasettimanale) 2011 ore 14:30:
Ancona 1905-Atessa Val di Sangro ; Atletico-Trivento-Isernia ; Luco Canistro-Renato Curi Angolana ; Miglianico-Jesina ; Olympia Agnonese-Samb (anticipo di mercoledì 7 dicembre ); Recanatese-Santegidiese ; Riccione-Teramo ; San Nicolò-Real Rimini ; Vis Pesaro-Civitanovese

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori c’è l’argentino Gerardo Masini del Teramo con 13 gol (nessun rigore trasformato). Alle sue spalle vi sono Ambrosini dell’Ancona 1905, Bellucci della Vis Pesaro e Stefanelli del Riccione con 9 centri a testa. Completa il podio l’argentino Arcamone del Teramo con 8 reti .
Dietro di loro vi sono Andrea Bucchi del Teramo, Buonocore del Riccione, Galli della Santegidiese, D’Ambrosio e Keita dell’Olympia Agnonese con 7 gol a testa. Poi troviamo Aquaro dell’Atletico Trivento, Genchi dell’Ancona 1905, Lalli del San Nicolò, Parmigiani della Renato Curi Angolana, Pazzi della Samb e Traini della Civitanovese con 6 reti ciascuno.
Alle loro spalle ci sono Arce del San Nicolò, Napolano della Samb, Mattia Santoni dell’Ancona 1905, Spinaci della Civitanovese e Zonghetti della Vis Pesaro con 5 centri ciascuno. Poi troviamo Allegretti e Rizzi della Santegidiese, Buonaventura della Civitanovese, Chicco della Recanatese, Covelli dell’Isernia, Di Matteo del Luco Canistro, Di Vito e Minadeo dell’Atletico Trivento con 4 reti ciascuno . Seguono Bisegna, De Stefano e Palumbo dell’Atletico Trivento, Bolzan della Civitanovese, Costantino del San Nicolò, D’Angelo, Di Camillo e Giansante dell’Atessa Val di Sangro, D’Ippolito e La Vista della Santegidiese, Di Vicino della Samb, Tommaso Gabrielloni della Jesina, Marchetti e Patrizi della Recanatese, Panico dell’Isernia, Petrella del Teramo, Scampamorte dell’Olympia Agnonese , Torelli della Vis Pesaro e Valbonesi del Miglianico con 3 gol a testa.

STATISTICHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
L’unica squadra ancora imbattuta e che ha di conseguenza la miglior striscia positiva di 14 risultati utili consecutivi è il Teramo (12 successi e 2 pareggi) .
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Teramo con 7 successi consecutivi.
Miglior attacco: Teramo con 39 reti all’attivo.
Miglior difesa: Teramo con sole 10 reti subite .
Migliore differenza reti: Teramo con un + 29 (39-10)
Non subisce gol da più partite: Atessa Val di Sangro da 3 gare (274 minuti complessivi).
Maggior numero di vittorie: Teramo con 12 successi .
Maggior numero di pareggi: Jesina e Miglianico con 6 pari a testa.
Le squadre che hanno fatto più punti in casa sono Civitanovese e Teramo con 17 (5 successi e 2 pareggi a testa) .
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Teramo con 21 (7 successi esterni).
La squadra con meno espulsioni è il Teramo con un solo cartellino rosso fin qui rimediato .
La squadra con meno ammonizioni è il Teramo con 18 cartellini gialli fin qui rimediati .
La squadra finora a segno col maggior numero di giocatori è il Miglianico con 11 diversi elementi : Chiacchiarelli (2), Conversano (1), D’Alesio (1), De Leonardis (1), De Luca (2), Di Marsilio (1), Quintiliani (2), Serafini (1), Sichetti (1), Sparvoli (1) e Valbonesi (3) .
Migliore media inglese: Teramo con un +10.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Real Rimini con 11 ko .
Peggior striscia negativa in corso: San Nicolò e Vis Pesaro con 3 ko consecutivi a testa
Minor numero di vittorie: Real Rimini ancora a quota 0 successi.
Minor numero di pareggi: Teramo con 2 pari .
Peggior difesa: Real Rimini con 41 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Rimini con 4 sole reti fin qui realizzata.
Peggior differenza reti: Real Rimini con un -37 (4-41).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Rimini con 1 .
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono: Miglianico e Real Rimini a quota 2.
La squadra che ha rimediato più espulsioni è il Real Rimini con 6 cartellini rossi fin qui rimediati.
La squadra con più ammonizioni è l’Isernia con 42 cartellini gialli fin qui rimediati .
Peggior media inglese: Real Rimini con un -25.

STATISTICHE SAMB:
Vittorie: 7 (con Ancona 1905, Riccione, Atessa Val di Sangro, Santegidiese, Real Rimini, San Nicolò e Miglianico).
Pareggi: 5 (con Atletico Trivento , Vis Pesaro , Renato Curi Angolana, Civitanovese e Jesina) .
Sconfitte: 2 (Isernia e Teramo).
Gol fatti: 22 (Cremona [1], Di Vicino [3], Marini [1], Mengo [1], Napolano [5], Pazzi [6], Gabriele Puglia [2], Storani [1] e Voinea [2] ).
Gol subiti: 16.
Differenza reti: +6 (22-16).
Punti interni: 14 (su 7 gare casalinghe) : 4 successi, 2 pareggi ed un ko.
Punti esterni: 12 (su 7 gare in trasferta): 3 successi, 3 pareggi ed un ko.
Media inglese: -2.
Espulsioni (di giocatori): 4 (D’Agostino, Mengo, Nicolosi e Pazzi) .
Ammonizioni: 40.

Statistiche Olympia Agnonese (prossimo avversario Samb) :
Vittorie: 5 (Miglianico, Recanatese, Luco Canistro, Civitanovese e Santegidiese) .
Pareggi: 3 (Con Atessa Val di Sangro, Isernia e Renato Curi Angolana ).
Sconfitte: 6 (Con San Nicolò, Vis Pesaro, Riccione, Atletico Trivento, Teramo ed Ancona 1905)
Gol fatti: 25 (Bernardi [2], D’Ambrosio [7], Keita [7] , Orlando [1], Partipilo [2], Pifano [1], Ricamato [2] e Scampamorte [3]) .
Gol subiti: 22 .
Differenza reti: +3 (25-22).
Punti interni: 10 (su 7 gare casalinghe) 3 successi, un pareggio e 3 ko .
Punti esterni: 8 (su 7 gare in trasferta): 2 successi, 2 pareggi e 3 sconfitte.
Media inglese: -10 .
Espulsioni (di giocatori): 2 (Pesce Rojas e Scampamorte).
Ammonizioni: 33 .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 893 volte, 1 oggi)