MARTINSICURO – Futuro e Libertà per l’Italia scende in campo nel teramano alle prossime amministrative del 2011. “Il nostro punto di riferimento è ovviamente il centrodestra – afferma il coordinatore provinciale Toni Lattanzi – ma nei piccoli comuni potremmo anche schierarci al fianco di liste civiche”. Il nuovo soggetto politico, la cui sede a Teramo è stata inaugurata ai primi di dicembre, vuole essere presente nella competizione elettorale della prossima primavera nei Comuni della provincia dove si rinnova il Consiglio comunale.

In particolare, a Roseto e Colonnella, dove sono presenti referenti di Fli, si stanno definendo le alleanze politiche, che saranno ufficializzate nei prossimi giorni.

Il circolo locale teramano è dunque in fermento, e si rimbocca le maniche per la prossima primavera che si preannuncia piuttosto calda sotto il profilo politico. Entro il 10 gennaio Lattanzi annuncia che saranno eletti i membri del consiglio direttivo. “Stiamo lavorando per radicare il partito sul territorio e ribadiamo che il centrodestra non potrà prescindere dal discutere con noi le scelte politiche”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)