SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le celebrazioni in onore di San Benedetto Martire, patrono della città, sono terminate ma proseguono dall’altra parte dell’Oceano. Il sindaco Giovanni Gaspari è infatti volato in Argentina, a Mar del Plata, città dove vive una folta comunità di marchigiani e, in particolare, di sambenedettesi e dove sorge una chiesa proprio dedicata al Martire. Non a caso Mar del Plata è gemellata con San Benedetto del Tronto.

Il Sindaco parteciperà ad alcuni appuntamenti istituzionali a cui la comunità locale annette grande importanza, a cominciare dalla festa in programma domenica 17 ottobre con la presenza del Vescovo locale Juan A. Puiggari, del Sindaco di Mar del Plata Gustavo Pulti, altre autorità e rappresentanti della comunità italiana e marchigiana della città argentina.

Il giorno successivo, lunedì 18 ottobre, ci sarà il ricevimento ufficiale in Municipio con la firma del protocollo che rinnova il rapporto di gemellaggio tra le due cittadine.

Per martedì 19 è in programma l’incontro tra il Sindaco e il Console d’Italia a Mar del Plata Fausto Panebianco, la partecipazione alla cerimonia di inaugurazione di un grande edificio che si chiamerà “Le Marche” e, nel pomeriggio, la visita al “Museo del Hombre del Puerto”, gemellato con il Museo del Mare di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 60 volte, 1 oggi)