SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quanto una pellicola cinematografica possa segnare la vita di qualcuno l’ha capito bene la Fondazione Libero Bizzarri che continua a proporre proiezioni di un certo peso all’interno della mini rassegna dei “Film della nostra vita”.
Questo progetto si svolge tutti i lunedì di marzo a partire dalle ore 21 in collaborazione con la parrocchia della Ss. Annunziata di Porto d’Ascoli.
L’appuntamento di lunedì 23 marzo è con il film “Nuovomondo” di Emanuele Crialese, Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venenzia nel 2006. Un lungo e doloroso viaggio fatto su bastimenti pieni di disperati alla ricerca di dare un senso alla loro vita. Una storia, quella raccontata da Crialese, di ordinaria emigrazione alla fine dell’Ottocento, anni in cui il sogno era rappresentato dall’America e che per molti si infrangeva a Ellis Island. Partivano i bastimenti ma non “ospitavano” solo siciliani, con loro infatti viaggiavano gli italiani in cerca di una lavoro, di una casa, di cibo, di scarpe per i propri figli.
I film di questa mini rassegna sono presentati da alcuni personaggi rappresentativi del quartiere Agraria che li hanno scelti tra quelli che in qualche modo hanno condizionato la loro vita. “Nuovomondo” verrà presentato da Franca Spinozzi e sarà proiettato presso la sede della Fondazione Libero Bizzarri, in via Gronchi 11.
La rassegna, che si avvale inoltre del supporto storico-filmico della direzione artistica dell’Accademia Internazionale del Documentario, sta riscuotendo un notevole successo di pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 690 volte, 1 oggi)