GROTTAMMARE – Si parlerà del nuovo polo scolastico in zona Ischia, nel consiglio comunale che si svolgerà mercoledì 29 novembre dalle ore 21:30. Il progetto, molto contestato dall’opposizione, viene invece presentato, dalla maggioranza, come uno dei migliori risultati della progettazione urbanistica (è conseguente alla delocalizzazione di due imprese dalla zona, la Metalcavi e la Lisciani).
Durante il consiglio comunale il progetto verrà inserito nel programma delle opere pubbliche. La seduta, inoltre, che vede il ritorno a tutti gli effetti dell’assessore Franco Falasca Zamponi nel ruolo di assessore all’Urbanistica, è stata convocata d’urgenza per la scadenza dei termini per l’assestamento generale del bilancio, che scadono il 30 novembre.
In apertura del consiglio, avverrà la sostituzione del consigliere Gino D’Ercoli, scomparso qualche settimana fa: al suo posto verrà nominato Giuliano Vitaletti.
Verranno discussi altri dieci punti: tra questi, anche il contratto di quartiere di Grottammare nord (il Comune ha ottenuto circa due milioni di euro per finanziare gli interventi nella zona).
Durante il consiglio si discuterà anche la proposta del servizio Comunicazione e Partecipazione: aderire al Coordinamento per la cooperazione internazionale e l’educazione alla mondialità dei giovani nei territori delle Province di Ascoli Piceno e Fermo (“Progetto palazzo Monti”).
In chiusura, due ordini del giorno: il primo, a sostegno della proposta di legge regionale di riforma della disciplina delle risorse idriche, il secondo a sostegno dell’iniziativa Coldiretti sull’indicazione obbligatoria in etichetta dell’origine dell’olio di oliva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 397 volte, 1 oggi)