ELPIDIENSE CASCINARE: Pedol, Tarulli, Marcantoni, Catinari, Ciaramitaro, Cannoni, Massi (45+4′ st Sguigna), Marozzi, Cingolani (28′ st Amadio), Cuccù, Giandomenico.

A disposizione: Domenicucci, Rapaccini, Orazi, Mandorlini, Mancini, Tempestilli, Cataldi. Allenatore Guerrino Cannoni

ATLETICO CENTOBUCHI: Camaioni, Filipponi, Fabi Cannella, Veccia, De Cesaris, Stacchiotti (28′ st Picciola), D’Intino (1′ st Sharif), Pietropaolo (36′ st Addarii), Galli (20′ st Liberati), Napolano, Cialini.

A disposizione: Tamburini, Mbjeshova, Zadro, Fares, Traini. Allenatore Salvatore Fusco

Arbitro: Paoletti della sezione di Fermo

Marcatori: 6′ st Marcantoni, 46′ st Napolano (R).

Note. Circa 150 gli spettatori presenti. Ammoniti: Napolano, Cannoni, De Cesaris, Marcantoni, Pietropaolo, Cialini, Di Francesco, Pedol, Catinari, Addarii. Espulso per doppia ammonizione Filipponi. Recupero: 5’+5′

SANT’ELPIDIO A MARE – Dopo una gara nervosa e molto agonistica l’Atletico Centobuchi riesce a pareggiare nel finale per 1-1 contro l’Elpidiense Cascinare nonostante al 20′ pt sia rimasto in 10.

Pronti e via e al 1′ pt subito i padroni di casa in avanti con Marozzi che a ridosso dell’area di rigore fa partire un tiro a botta sicura ma è provvidenziale l’intervento di Stacchiotti in scivolata a respingere il pallone. Al 17′ pt ci prova Cuccù direttamente da calcio di punizione, la traiettoria viene deviata dalla barriera e in agguato c’è Cannoni che spara alto.

Al 20′ pt si vede in avanti l’Atletico: ottimo inserimento di D’Intino che si presenta in area e con il destro va alla conclusione ma Pedol respinge. Pochi secondi dopo arriva l’episodio chiave della gara: fallo di Filipponi e l’arbitro estrae il secondo cartellino giallo e poi il rosso con il Centobuchi che rimane in 10 uomini. Al 39′ pt i biancazzurri sfiorano il gol: punizione dal limite di Veccia battuta verso il primo palo ma la sfera esce di un nonnulla. Dopo cinque minuti di recupero si va a riposo sullo 0-0.

Nella ripresa a passare in vantaggio è l’Elpidiense Cascinare: corre il 6′ st, cross dalla destra di Massi al centro dell’area verso Marcantoni che sul secondo palo deposita in rete, 1-0. Il resto della gara vedrà tante perdite di tempo e molto nervosismo ma non ci sono occasioni clamorose da segnalare se non numerose ripartenze che entrambe le squadre non sono riuscite a concretizzare. Al 45+1′ st bel cross di Picciola dalla sinistra, sponda di Liberati verso Cialini che in area viene travolto da Pedol e l’arbitro indica il dischetto. Sul punto di battuta va Napolano che con il destro incrocia di potenza spiazza il portiere e fa 1-1.

Dopo cinque minuti di recupero finiscono le ostilità e le due squadre si dividono la posta. L’Atletico Centobuchi sale a 52 punti e nell’ultima gara del girone di ritorno, che si disputerà sabato 27 aprile al “Tommolini” di Martinsicuro, arriva la capolista Matelica che si è già laureata campione.