FERMO – Controlli delle Forze dell’Ordine in questi giorni nel Fermano.

Un 22enne aveva denunciato ai militari di aver subito il furto del proprio cellulare e di aver ricevuto una richiesta di 200 euro per la restituzione.

I carabinieri del Comando Provinciale di Fermo si sono presentati all’appuntamento e hanno fermato un 26enne di origine dell’Est Europa. E’ stata ritrovata la Sim del cellulare del 22enne ma non il telefonino, probabilmente è già venduto.

Lo straniero è stato denunciato per ricettazione e tentata estorsione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.