SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Decine di servizi sul territorio sono stati programmati e messi in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno nella giornata odierna, con posti di controllo rinforzati e l’ausilio importante di un elicottero dell’Arma appartenente al 5° Elinucleo di Pescara, con lo specifico obiettivo di prevenire il crimine predatorio”.

Ciò si legge in un comunicato stampa diffuso il 9 febbraio dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno: “Durante il servizio sono state controllate le imprese che si occupano di autodemolizione presenti in provincia anche con la partecipazione dei Carabinieri Forestali del Gruppo di Ascoli Piceno, esperti in materia ambientale e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Ascoli Piceno”.

“Oltre 100 gli automezzi controllati e contestate alcune violazione di natura penale e amministrativa a carico di un’impresa di Ascoli Piceno in materia di sicurezza sul lavoro e gestione dei rifiuti prodotti” concludono dall’Arma picena.

Accertamenti e controlli proseguiranno nei prossimi giorni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.