PORTO SANT’ELPIDIO – Fughe galeotte e fatali nel Fermano per un pregiudicato di origini tunisine.

Lo straniero era ai domiciliari per reati legati allo spaccio di droga. Ma i carabinieri di Porto Sant’Elpidio hanno accertato che l’uomo aveva evaso più volte non rispettando il provvedimento restrittivo.

La Corte di Appello di Ancona, dopo le indagini dei militari, ha deciso per il trasferimento in carcere a Fermo.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.