GROTTAMMARE – Il vento di scirocco ha gonfiato l’Adriatico centrale e così domenica mattina la Riviera delle Palme si è svegliata con una mareggiata che, nella notte precedente, ha fatto persino temere il peggio. Chiusa per precauzione la pista ciclabile che collega Grottammare a Cupra, invasa dai ciottoli trascinati fin lì dalla forza delle onde.

A San Benedetto il mare si è gonfiato tanto che in alcuni punti ha rischiato di lambire le strutture di alcuni stabilimenti balneari. Alleghiamo sotto un video registrato dal presidente dell’Itb Giuseppe Ricci: “Il 5 febbraio sarò a Roma in un incontro con dei senatori circa le questioni concernenti il nostro settore – afferma – Per quanto riguarda i rischi connessi con l’erosione, chiediamo che le scogliere, in alcuni tratti oramai affossate, vengano ripristinate in modo da garantire per anni e anni la sicurezza della linea della spiaggia”.

 

Le spiagge Italiane a rischio estinzione…urgono interventi. Salvare le spiagge un dovere di tutti…ma fate presto

Posted by Giuseppe Ricci on Sunday, 3 February 2019


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.