SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima della notte del 25 dicembre, quando non vi è dubbio che Babbo Natale raggiunga le case di tutti i bambini del mondo per donare loro gli attesi regali – e in qualche caso il temuto carbone – il simpatico vecchione avrà modo di comparire qua e là, tra rifugi, feste e rappresentazioni.

A San Benedetto, e non poteva essere altrimenti, “Babbo Natale arriva dal mare“: sabato 15 dicembre si svolgerà la quarta edizione della manifestazione che vede coinvolti, oltre al Comune di San Benedetto, anche la Lega Navale Italiana, il Circolo Nautico Sambenedettese e la Capitaneria di Porto.

L’evento si svolgerà come al solito nel Piazzale Pinguino, alla darsena turistica, che sarà raggiungibile esclusivamente a piedi. Babbo Natale sarà scortato da canoisti vestiti elfi e da Babbo Natale e sarà probabilmente recuperato, nelle sue peripezie in Adriatico, da una motovedetta della Guardia Costiera. Una volte sceso, farà festa con tutti i bambini regalando loro caramelle e dolciumi. Poco distante, ecco il Presepe realizzato da Fabrizio Corsi del Circolo Nautico, che, come dice il presidente Arcangelo Caputo, “è davvero un’opera d’arte”.

Quindi dopo le 18, alla presenza del viceparroco della chiesa della Madonna della Marina don Giuseppe Giudici, ci sarà la benedizione del presepe e una merenda per tutti i bambini. Ad allietare l’appuntamento anche il fisarmonicista Sergio Capoferri, accompagnato da giovani musicisti.

In caso di maltempo l’evento potrebbe essere rimandato alla settimana successiva.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.