CUPRA MARITTIMA – Dopo anni di stop, torna alla grande uno dei primi palli disputati nella Riviera, nel suo genere: il Palio dei Pattini di Cupra. Oltre ai 5 quartieri del paese – Boccabianca, Civita, Marano, San Michele e Sant’Andrea – si schiera anche il pattino rappresentativo del Comitato Festeggiamenti San Basso, organizzatore dell’evento.

La gara ha visto schierarsi dapprima due gruppi composti da tre pattini ciascuno; i primi classificati di ogni gruppo si sarebbero poi sfidati nella finale. La gara prevedeva un rematore che percorresse la prima metà del tragitto, mentre l’altro rematore la seconda metà. Il cambio avveniva a metà percorso, dopo aver raccolto lo stendardo rappresentativo di ciascun quartiere, da conficcare nella sabbia appena avessero raggiunto il punto di partenza.

Nella prima semifinale, si sono aggiudicati la prima posizione i partecipanti del quartiere Boccabianca davanti a Sant’Andrea e San Michele, mentre nella seconda semifinale, i rematori del Comitato San Basso, davanti a Marano e Civita.

La finale, ha visto trionfare il Quartiere Boccabianca, guidato dai due rematori Renzo Armandini e Riccardo Codoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 270 volte, 1 oggi)