TERAMO – È stata riaperta al traffico la strada provinciale 22, nel territorio di Morro d’Oro, nel tratto in prossimità della SS 150.

Chiusa da tre mesi per i lavori di consolidamento e ripristino dopo i danni causati dall’eccezionale nevicata di gennaio e dagli smottamenti che ne sono seguiti.

Ad annunciarlo è il consigliere provinciale delegato alla viabilità, Mauro Scarpantonio: “Un intervento importante di consolidamento, drenaggio delle acque e ripristino del manto stradale. Uno smottamento a valle aveva causato gravi danni all’arteria e numerosi disagi ai cittadini che con la viabilità alternativa erano costretti a percorrere molti chilometri in più”. I lavori sono stati realizzati dalla ditta Carulli di Atri e sono costati circa 210 mila euro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)