SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il nuovo impianto gioiello di Atletica Leggera, inaugurato lo scorso settembre , ha iniziato a catalizzare l’attenzione di club stranieri, principalmente tedeschi, che hanno scelto l’impianto rivierasco per i propri raduni in questo inizio di primavera.

Dopo il primo gruppo giunto all’inizio del mese , è arrivato un ulteriore team numerosissimo composto da 50 persone dalla cittadina di Francoforte sul Meno. Atleti, tecnici e dirigenti stanno molto apprezzando la funzionalità della nuova pista blu fiammante , oltre al clima mite e l’ospitalità delle strutture recettive  cittadine.

Il team tedesco era solito scegliere l’isola di Marbella per programmare la preparazione alle gare outdoor ed è pertanto significativo e sintomatico che abbia individuato il nostro impianto anziché optare per la rinomata location iberica.

Oltre ai due citati gruppi alemanni, nei prossimi giorni sono previsti gli arrivi di due team altrettanto numerosi dalla Repubblica Ceca che storicamente hanno frequentato l’impianto di atletica rivierasco  e sono entusiasti di tornare a San Benedetto dopo un periodo di forzato stop a causa dello stato malandato della vecchia pista.

La realizzazione del nuovo impianto ha di fatto ripristinato, come previsto ed auspicato dalla società gestrice Collection Atletica Sambenedettese, i flussi di team stranieri che negli anni passati avevano  spesso utilizzato il vecchio impianto per i propri raduni.

Queste gradite presenze straniere sono da valutare positivamente in un’ottica di incremento del turismo sportivo ed inoltre Il nuovo impianto,  più funzionale e consono alle esigenze dell’atletica moderna , consentirà alla Collection Atletica di organizzare nuovamente  alcune importanti  gare ufficiali F.I.D.A.L, di caratura regionale e nazionale,  tra le quali la Finale Adriatico delle Categorie Allievi ed Allieve prevista il 30 settembre ed il primo di ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte, 1 oggi)