MARTINSICURO – In merito alle vicende dell’Udc della scorsa settimana, le forze politiche di centrodestra (MartinRosa, Fratelli d’Italia e Noi con Salvini) hanno ritenuto necessario esprimere solidarietà al segretario dell’Udc Concetto di Francesco, anche lui tra i promotori del forum.

“Apprendiamo con stupore e grande rammarico – si legge in una nota congiunta – di un manifesto politico affisso nella bacheca di piazza Cavour nei giorni scorsi, dove veniva attaccato ingiustamente il segretario Concetto Di Francesco ad opera di personaggi o personaggio che con questo atto sconsiderato e rabbioso ha dimostrato un comportamento in perfetto stile del passato.

A Concetto di Francesco, va la nostra stima e solidarietà e quella di tutti i nostri gruppi, per la capacità e coraggio, al quale troppo spesso qualche jurassico di lunga navigazione, nascosto il cabina di regia ha negato o limitato il giusto riconoscimento e la possibilità di intraprendere liberamente la passione per la politica e di sviluppare appieno le proprie idee.

Teniamo a rimarcare che, questo affronto, avviene dopo le trattative effettuate nei mesi scorsi per le amministrative 2017. Infatti gli incontri si sono svolti con alcuni personaggi che si definiscono di centrodestra, ma che dopo una lunghissima militanza nei simboli di vario genere, solo oggi si scoprono meravigliosamente civici, ma sono solo frutto di una cecità politica di lungo corso, che spesso ha portato alla sconfitta del centrodestra nelle scorse legislature.

Dopo tali fatti e tante ipocrisie volte a nascondere solo posizioni precostituite e personalistiche, ora si passa a denigrare chi vuole una politica fatta di contenuti e di vera partecipazione popolare attraverso il Forum a cadenza settimanale, che sta riscuotendo un notevole successo ed è aperto a tutti. Insomma, invece che partecipare per ascoltare la voce del popolo di Martinsicuro e Villa Rosa, questi signori preferiscono logiche da stanza dei bottoni o solo da addetti ai lavori, negando a chiunque non accetta tale logica il diritto di esistere o il diritto alla propria bandiera.

Un comportamento che rivela bene chi dalla regia tira i fili del teatro, anche se con maestria e meticoloso occltamentosi tenta di nascondere il tutto agli elettori.

Per troppi anni i cittadini sono caduti in questa rete e per troppi anni Martinsicuro e Villa Rosa hanno perso occasioni di progresso e miglioramento, regredendo anzi, sempre di più verso il basso.
Il gruppo che affianca Alduino Tommolini sindaco, ha dimostrato con senso di responsabilità, anzitutto di voler essere unitario in ogni occasione e nelle varie riunioni, e lo stesso Tommolini con un gesto generoso a favore di tutti, ha inoltre dimostrato di agire con buon senso, senza preclusioni per alcuno.

Chi ha voluto una strada diversa, lo ha dimostrato in tutte le occasioni e anche con questo ultimo atto contro Concetto Di Francesco dimostrando solo rancore e bassezza politica verso chi non vuole servire i tirannosauri della politica.
Oggi, il riscatto di Martinsicuro passa attraverso il Forum che stiamo portando avanti insieme dove i cittadini sono gli unici protagonisti a decidere il futuro di Martinsicuro e Villa Rosa e non certo attraverso i soliti personaggi”.

(Letto 149 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)