LUMEZZANE – Tutti i voti ai rossoblu che superano 1 a 0 i lombardi del Lumezzane grazie a un goffo autogol di Bonomo che a inizio tempo infila la propria porta di testa.

 ARIDITA’ 6,5 Si fa trovare sempre puntuale, non sbaglia mai la posizione e oltre ad alcuni interventi puliti garantisce grande sicurezza all’intero reparto arretrato.

DI FILIPPO 6 Una prestazione al solito molto gagliarda con qualche piccola sbavatura soltanto nella fase finale quando sulla sua corsia c’è bisogno del rinforzo costante di Sabatino.
N’TOW 6,5 Non ripete le performance offensive viste contro il Teramo e per lo più si limita ad un’azione di raccordo costante tra difesa e centrocampo, sempre sulla corsia sinistra. Buona la capacità di palleggio mostrata assieme alla solita esplosività che ha nelle gambe.
BERARDOCCO 6 Torna titolare ma il prato di gioco è avversario delle sue solite geometrie rasoterra. Non eccelle, sbaglia qualche passaggio di troppo e alla fine viene sostituito da Damonte.
DAMONTE 6 La pesantezza del campo favorisce il suo gioco atletico e così nella fase finale della partita diventa il baricentro basso della Samb. Difficile superarlo.
RADI 6 Nei primi venti minuti sembra non prendere bene le misure degli avversari poi, nonostante la pressione costante nel secondo tempo, blinda il reparto centrale della difesa tanto che il Lumezzane si rende pericoloso solo con le conclusioni da fuori area.
MORI 6,5 Ci mette il corpo in più di un’occasione e quando serve, nella ripresa, va a prendersi alto in anticipo anche l’avversario. Il miglior difensore oggi.
TORTOLANO 6 Grande generosità, qualche buono spunto e molti falli subiti, non tutti sanzionati. Commette anche qualche errore di troppo a causa forse del terreno in cattive condizioni. Il più vivace dei suoi davanti in ogni caso.
LULLI 6,5 Con Sabatino il migliore in campo. Si proietta spesso in appoggio agli attaccanti e in una conclusione dalla distanza centra un palo pieno.
SABATINO 6,5 Avanti e indietro, a destra e a sinistra. Davvero dappertutto e con grande qualità. Encomiabile.
SORRENTINO 5 Una gara difficile la sua. Oltre alle difficoltà a puntare la porta a Lumezzane è parso anche giù di corda nei suoi punti di forza, primo fra tutti la capacità di controllare la palla e far salire la squadra.
FIORETTI 6 Sembra in miglioramento dopo un periodo molto negativo, prova ne è che sfiora la rete al termine di una bella azione personale.
MANCUSO 6 Più di governo che di lotta, la sua partita è molto diligente. Raramente sbaglia una giocata quando ha il pallone tra i piedi, anche se spesso sceglie giustamente la soluzione più semplice e più efficace.
PEZZOTTI s.v.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.679 volte, 1 oggi)