PORTO SANT’ELPIDIO – Serata di lavoro, quella del 22 novembre, per la Polizia. A Porto Sant’Elpidio gli agenti hanno sventato un maxi-furto di pellami e scarpe presso il calzaturificio “Gianmarco Laurenzi”. Intorno alle 22 era giunta la segnalazione di un’intrusione d’ignoti all’interno dell’azienda. I poliziotti hanno notato tre persone che si sono date alla fuga nelle campagne vicine abbandonando un furgone.

All’interno del mezzo sono stati rinvenuti pellami (dal valore di decine di migliaia di euro) e scarpe da donna. Durante il sopralluogo sono stati trovati anche martelli e scalpelli utilizzati per lo scasso delle porte di accesso al calzaturificio. Il furgone, dopo accertamenti, è stato risultato rubato ad agosto da un’altra ditta di pellami.

Nella mattina del 23 novembre il veicolo e la merce sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Insieme agli agenti stanno lavorando i poliziotti della Scientifica per rintracciare i responsabili.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 371 volte, 1 oggi)