FERMO – Episodio criminale nella tarda mattinata del 3 novembre. Intorno alle 12.30 è giunta al Commissariato di Fermo la segnalazione di una 23enne, M. N. nata a Campobasso, che ha riferito di essere stata poco prima minacciata da una persona armata di pistola mentre in uno stabile di viale Trento stava effettuando una promozione di contratti porta a porta per conto di un ente di distribuzione di energia.

La giovane ha raccontato di aver parlato prima con una donna che aveva rifiutato l’offerta di contratto ed è stata poi insultata e minacciata da un ragazzo intervenuto in seguito.

I poliziotti si sono portati sul posto e hanno eseguito una perquisizione domiciliare trovando una pistola giocattolo soft air che essendo priva del tappo rosso, era molto somigliante a una vera Beretta 98 FS.

Il proprietario, un 35enne di Fermo, è stato denunciato per minaccia aggravata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 540 volte, 1 oggi)