TABELLINO DI GROTTAMMARE-UNIONE PIAZZA IMMACOLATA 7-2 (1°T.4-0)
GROTTAMMARE: Conte, Manfroni, Liberati, Bagalini, Vagnoni, Pignotti, Andrea Cameli, Malavolta, Cristian Alessandrini, Stefano Fiscaletti e De Panicis. A disposizione: Rivosecchi, Massi, Velcani, Cocci, Carelli, Olivieri ed Ascani. Allenatore: Nicola Fiscaletti
UNIONE PIAZZA IMMACOLATA: Guarini, Paoletti, Felicetti, Nardi, Balena, Scipioni, Magaletti, Parissi, Pichini, Ilari e Castellani . A disposizione: Mazzaccara, Tazi, Chesi, Piccinini, De Angelis e Di Matteo. Allenatore: Giuseppe Traini.
Arbitro: Roberto Lobene di San Benedetto del Tronto
Reti: Alessandrini, Fiscaletti, 3 De Panicis, Carelli ed Ascani per il Grottammare, Piccinini e Ilari per Piazza Immacolata.

CENTOBUCHI-Una grande soddisfazione per il Grottammare calcio arriva dagli Allievi Provinciali guidati in panchina da Nicola Fiscaletti. I biancocelesti hanno conquistato per il 2° anno consecutivo (la scorsa stagione batterono la JRVS Ascoli per 3-1 in finale) il titolo di campioni provinciali battendo nella finale al Comunale di Centobuchi l’Unione Piazza Immacolata. Il risultato è stato netto ed eloquente: 7-2 è lo score definitivo con il Grottammare avanti alla chiusura del primo tempo già per 4-0.

Grande soddisfazione del tecnico Fiscaletti che abbiamo avvicinato al termine della gara: “Tenevamo particolarmente a questa partita e puntavamo a vincere il girone e comunque i ragazzi hanno avuto una bella crescita durante l’anno. Ora siamo campioni provinciali e siamo molto contenti e cercheremo di non fermarci qui ovviamente. Puntiamo a vincere il titolo regionale e abbiamo dalla nostra anche qualche ragazzo che ci dà una mano proveniente dalla prima squadra oltre a tre giovanissimi che oggi hanno giocato dall’inizio e hanno fatto una bella figura. Non mi sento di fare un nome su tutti ma voglio esaltare tutta la squadra che ha preso in mano la gara sin da subito e l’abbiamo chiusa già da nel primo tempo giocando da squadra, come piace a me. Non nego che però ci sono dei singoli che ci fanno fare la differenza”.

Grande è anche la soddisfazione del Presidente del Grottammare calcio Giuseppe Cocci il quale nell’intervista (che segue sotto) rilasciata al sito ufficiale della squadra rivierasca ha affermato:
“Il futuro del Grottammare non può prescindere dal settore giovanile” .

Presidente, è terminato il campionato con una sconfitta ma l’importante è aver centrato la salvezza.
“Devo dire che poteva far piacere chiudere con un risultato positivo. I ragazzi hanno festeggiato la salvezza per una settimana intera e chiaramente la concentrazione è completamente scesa e non voglio rimproverare nessuno sotto questo punto di vista. Devo soltanto ringraziare tutti dal Direttore Vecchiola, al Mister e ad suo staff fino ai ragazzi e gioire del fatto che abbiamo raggiunto una salvezza importante”.

Cosa ci si può aspettare per il futuro del Grottammare?
“Chiuso questo campionato vediamo di costruire qualcosa di diverso per il futuro e vediamo dove possiamo arrivare, magari riuscendo ad essere più tranquilli perché il campionato di Eccellenza è importante per noi e deve assolutamente essere mantenuto valorizzando il settore giovanile. Questo è un po’ quello che abbiamo fatto quest’anno dove abbiamo messo in campo diversi ragazzi, soprattutto all’inizio, rischiando di non riuscire a centrare l’obiettivo.

Voglio ringraziare anche gli altri componenti della Società che mi hanno appoggiato in tutte le scelte che abbiamo fatto. Sono state delle scelte ben studiate a tavolino. I tempi sono quelli che sono e spese folli non le possiamo fare anche per il futuro. Non si può pensare di spendere tanti soldi per disputare un campionato come l’Eccellenza. Torno a ripetere che non si può prescindere dall’ investire nel settore giovanile.”

Futuro di mister Zaini?
“Io ho già dato la mia disponibilità per continuare con lui poi è chiaro che la scelta deve essere la sua e magari dipenderà dalle altre richieste che ha e che valuterà da qui in futuro. Nel calcio c’è anche questo.Il nostro è un progetto studiato insieme a Vecchiola sin dallo scorso anno e vorremmo portarlo avanti. Ora godiamoci questa salvezza poi nelle prossime settimane ci metteremo a tavolino”.

Lei rimarrà Presidente anche il prossimo anno?
“Io sono un socio del Grottammare Calcio e sono fiero di farne parte. In passato ho anche provato a dire che se c’è qualcuno che vuole prendere il mio posto sono pronto a fare un passo indietro ma tutti mi hanno rinnovato la fiducia. E’ di sicuro un grosso impegno ma finché intorno a me ci saranno persone che la pensano allo stesso modo potrò andare avanti con questo ruolo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 347 volte, 1 oggi)