SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Creata su Facebook poco più di due mesi fa (era il 2 novembre 2012) e già a 611 ‘mipiace’, la pagina “Balla la Samba” sta collezionando complimenti da schiere di tifosi e, addirittura, dagli stessi giocatori e dirigenti, spesso presi di mira nella pagina satirica.

Nata dopo i fatti di Celano ad opera della premiata ditta Bianchini-Piccioni (alla seconda collaborazione dopo i successi di Martin Satira, per la quale hanno già pubblicato un libro) la pagina raccoglie la pancia degli umori rossoblu, con un velo di catartica ironia.

Tra le pagine di giornale fittizie di Matteo Bianchini (autore anche di gustosi fotomontaggi) e le caricature di Rossano Piccioni (che hanno fatto breccia anche tra i giocatori), “Balla la Samba” sta avendo un grande successo, e già si pensa alla distribuzione di un gratuito cartaceo.

Dal tronista Ianni (“Lu mister mi ha detto di fa l’esterno… Io so capito che dovevo fà l’esterna co Maria de Filippi…“) al bimbo Napolano (“Ero a mille, la befana stanotte mi ha portato i Gormiti“), passando per Bomber Pazzi (ora grasso per i tanti gol mangiati, ora col trolley in mano che afferma di non volersene andare), i giocatori sono tutti presi di mira, ma il vero protagonista è Aquino, dipinto come bullo dello spogliatoio, maestro di Chuck Norris e donatore dell’Avis (anche se “il sangue è sempre di un gruppo sanguigno diverso”)

Con questa bella iniziativa (nata proprio per esorcizzare la rabbia post Borghetti) Bianchini e Piccioni rispondono con leggerezza e ironia alle tante tensioni che spesso accompagnano le gare dei rossoblu. Per seguire la pagina (da non perdere!) basta un click qui.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)