ASCOLI PICENO  – Sofia D’Annibale guadagna la medaglia di bronzo nella sfida ad americana a squadre, categoria junior femminile, nei campionati mondiali di pattinaggio su pista che si stanno svolgendo ad Ascoli Piceno.

Medaglie di bronzo per la sambenedettese Sofia D’Annibale, assieme ad Arianna Pizza e Giulia Lollobrigida, dietro Cina Taipei e Colombia.

Sempre la Colombia ha vinto anche il titolo junior maschi mentre al secondo posto si è piazzata la Corea e al terzo Cina Taipei. Stessa musica anche nella categoria seniores dominata dalla Colombia che ha vinto il titolo mondiale sia maschile che femminile. Nella gara riservata alle donne l’Italia ha conquistato il terzo posto con Erika Zanetti, Francesca Lollobrigida e Giulia Bongiorno. Le azzurre sono state preceduta dalla Germania che ha vinto l’argento. Tra i maschi alle spalle della Colombia si sono piazzati rispettivamente Cina Taipei e Argentina.

Terminate le gare su pista è iniziato il trasferimento sull’anello stradale di San Benedetto del Tronto. La città della Riviera delle Palme ospiterà la parte del Campionato del Mondo riservato alle gare su strada sulla pista in zona Agraria considerata dagli stessi addetti ai lavori una tra le migliori al mondo. Molte speranze di conquistare altre medaglie sono riposte nelle possibilità degli atleti marchigiani. La giovanissima Linda Rossi portacolori della Team Roller di Senigallia ha già vinto la medaglia d’oro nella gara su pista e Sofia D’Annibale della Riviera delle Palme si presenta al cospetto del proprio pubblico con due medaglie di bronzo conquistate nelle gare di Ascoli. Le aspettative sono legate anche alle prestazioni di Andrea Angeletti di Tolentino portacolori della Roller Maxicar di Civitanova Marche e Francesca Liberati Pattinatori Sambenedettesi la quale sulla pista di Ascoli non ha disputato gare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 818 volte, 1 oggi)