SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il gas spacca la maggioranza e conferma ancora una volta il gelo in atto tra il Partito Democratico e l’Italia dei Valori. Un rapporto in crisi da tempo con i dissapori emersi a chiare lettere nel corso del consiglio comunale del 16 novembre scorso, quando al centro del dibattito regnava proprio la possibile nascita di una centrale di stoccaggio nel quartiere Agraria. Rafforzato dalle parole di Cardilli, dette proprio in Piazza della Verdura.

E per un Pd che non va e tace, c’è il segretario comunale dei Giovani Democratici, Gianluca Pompei, che su Facebook non evita frecciate a chi sabato scorso ha scelto la fiaccolata come segno di protesta.

Dico No all’impianto di stoccaggio gas perché questo impianto è di interesse ed utilità degli investitori ma non di noi cittadini“, scrive riferendosi agli slogan pronunciati in piazza dai rappresentanti dei Comitati di Quartiere. “Logica stringente – commenta lui – allora chiudiamo tutte le attività commerciali, bar, chalet, alberghi. Perché non credo lavorino per l’interesse dei cittadini; o magari viviamo in una città di benefattori e non me ne sono mai accorto”.

Prosegue Pompei, citando altri motti: “Dico sì al mare, al sole, alle colline che hanno sempre caratterizzato il nostro panorama. E visto che ci siamo – sentenzia – diciamo sì pure alla pace nel mondo, alla fine della fame, ai diritti per tutti, al pane sugli alberi, alle fontanelle di vino e alle sorgenti naturali di mistrà. Era dall’ultima edizione di miss italia che non vedevo una lista di fuffa ovviamente universalmente condivisibile così sornionamente appiccicaticcia”.

Puntuale dunque l’interrogativo: “Non capisco se è il Medioevo che torna o l’età della ragione che muore o se ne abbiamo tarpato i lumi col vello oscuro della paura celato in una triste rivendicazione del diritto all’ignoranza“.

Curioso pensare che nemmeno poche ore prima il parigrado dipietrista, annunciava: “Fiaccolata in centro contro l’impianto di stoccaggio. Idv presente”. Senza dimenticare le ulteriori adesioni di Verdi, Api e Sel. Non esattamente facce della stessa medaglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 833 volte, 1 oggi)