GROTTAMMARE – La sedicesima giornata d’andata dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 5 successi (tutti interni) e 4 pareggi (tutti per 1-1). 19 i gol messi a segno in questo 16° turno.
In testa alla classifica è rimasta solo la Fermana (al 3° successo consecutivo, il 7° nelle ultime 8 partite) che ha fatto suo il sentito derby (fermano) superando di misura l’Elpidiense (che era reduce da 4 risultati utili consecutivi).
I canarini hanno così staccato Cingolana (che era reduce 6 risultati utili consecutivi) sconfitta di misura sul campo della Cagliese (al 2° risultato utile consecutivo, dopo il 3-3 di Cascinare) e Maceratese (al 3° ko nelle ultime 4 partite in cui ha raccolto solo un punto e segnato solo 2 reti) battuta in rimonta sul campo dell’Urbania (al 4° risultato utile consecutivo e 2° successo di fila, dopo quello di Montegranaro) che ha ribaltato il risultato con una doppietta (2 gol a distanza di 2 minuti 67′ e 69′) del solito Pagliardini (all’8° centro stagionale).
La compagine durantina aveva già dato a fastidio ad inizio campionato ad altre 2 protagoniste di questo torneo: Cingolana costretta al pari a reti bianche sul suo campo e Tolentino sconfitto sempre al Martini e col medesimo punteggio (2-1) della Maceratese.
Dietro le due seconde avanza il Tolentino (al 6° risultato utile consecutivo, nonchè 3° successo di fila e come la scorsa stagione leader per ora assieme alla Fermana della speciale classifica degli scontri diretti tra le attuali prime 5) che battendo in rimonta tra le mura amiche la Biagio Nazzaro (che era reduce da 3 risultati utili consecutivi, ed in trasferta veniva da 3 pareggi di fila), resta a -4 dalla vetta ma si porta a -1 da cingolani e biancorossi e dunque dal 2° posto. Cremisi e biagiotti si rincontreranno il 21 dicembre alle ore 20:30 al Ferranti di Porto Sant’Elpidio per la finale Regionale della coppa Italia.
Rallenta invece il Grottammare (al 2° risultato utile consecutivo, dopo il successo di Corridonia, nonchè 2° pareggio interno consecutivo dopo quello sempre per 1-1 con la Biagio Nazzaro) che continua a stentare nelle gare in casa dove non vince da 4 partite.
I rivieraschi scivolati ora al 5° posto, hanno stavolta impattato con la Vigor Senigallia (che veniva dal ko interno con la Fermana ma che in trasferta invece è giunta al 4° risultato utile consecutivo) che era in vantaggio fino a 8′ dalla fine .
Sembra ormai guarito l’Atletico Truentina (al 3° risultato utile consecutivo nonchè 2° successo di fila in casa, sequenza interna intervallata solo dal pareggio di Macerata) che dopo un periodo difficile sembra aver ripreso la strada giusta.
I lamensi hanno piegato di misura tra le mura amiche il fanalino di coda Real Montecchio (all’8° ko consecutivo ed ormai rassegnato all’ultimo posto e con uno score peggiore di quello dell’Urbino della scorsa stagione: 2 punti in 16 gare, 14 ko nelle ultime 15 partite) trovando il gol partita solo a 10 minuti dalla fine e grazie ad un’autorete del difensore ospite Giovannelli. Con questo successo (il 6° stagionale, il 3° interno) la squadra di Peppino Amadio scavalca Corridonia e le già citate Biagio Nazzaro ed Elpidiense agganciando al 9° posto Forsempronese (al 7° risultato utile consecutivo ma anche al 2° pareggio nelle ultime 3 partite, il 3° esterno consecutivo) che ha impattato 1-1 in casa del già citato Corridonia (che veniva da 2 ko consecutivi) e Monturanese (al 2° 1-1 interno consecutivo dopo quello con l’Elpidiense, sequenza interrotta solo dal ko di Cingoli) che è stata raggiunta sul medesimo punteggio (1-1) tra le mura amiche dalla Fortitudo Fabriano(al 2° pareggio consecutivo dopo quello interno con la Biagio Nazzaro in cui si era fatta rimontare 2 gol in pieno recupero) nell’anticipo giocato sabato.
L’altro 1-1 di giornata è uscito dalla sfida tra Belvederese (al 3° risultato utile consecutivo tra le mura amiche, sequenza interna intervallata dai ko di Fermo, Corridonia e Fossombrone) e Montegranaro (che veniva da 3 ko consecutivi, 2 dei quali col nuovo allenatore) appaiate al 15° posto e dunque in piena zona play out. Per i veregrensi si tratta del 1° punto col nuovo tecnico Giovagnoli (che due turni fa aveva rilevato l’esonerato Morreale).
Domenica prossima si disputerà l’ultima gara del 2011 ma anche quella che chiuderà il Girone d’Andata. E alla Fermana basterà non perdere il derby (fermano e gialloblu) di Montegranaro per laurearsi campione d’inverno.

Risultati e marcatori della 16a Giornata d’andata di domenica 11 dicembre 2011 ore 14:30:
Atletico Truentina-Real Montecchio 1-0 (80′ autorete di Giovannelli);
Belvederese-Montegranaro 1-1 (75′ Bassotti [B], 84′ Bosoni [M]);
Cagliese-Cingolana 2-1 (16′ Giacchi, 46′ Bianchi, 48′ Adami [Ci];
Corridonia-Forsempronese 1-1 (2′ Cinotti [F], 51′ Okere [C] ); Fermana-Elpidiense Cascinare 1-0 (81′ Mariani) ;
Grottammare-Vigor Senigallia 1-1 (31’ Coppa [V.S.], 82’ Ludovisi [G] );
Monturanese-Fortitudo Fabriano (Giocata sabato) 1-1 (38′ Rondina [M], 67′ Rosetti [F.F.] );
Tolentino-Biagio Nazzaro 2-1 (4’ Vitali [B.N. ], 19’ Sabbatini, 40’ Ruggeri) ;
Urbania-Maceratese 2-1 (34’ Cacciatore [M], 67’ e 69’ Pagliardini) .

CLASSIFICA: Fermana 34, Cingolana e Maceratese 31, Tolentino 30, Grottammare 28, Vigor Senigallia 26, Cagliese ed Urbania 23, Atletico Truentina, Forsempronese e Monturanese 21, Biagio Nazzaro Chiaravalle ed Elpidiense Cascinare (###) 20, Corridonia 19, Belvederese e Montegranaro 15, Fortitudo Fabriano 10, Real Montecchio 2 .
###= 3 punti di penalizzazione

Prossimo turno, 17a ed ultima Giornata d’Andata di domenica 18 dicembre ore 14:30:
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Corridonia ; Cingolana-Atletico Truentina ; Elpidiense Cascinare-Urbania ; Forsempronese-Grottammare ; Fortitudo Fabriano-Tolentino ; Maceratese-Cagliese ; Montegranaro-Fermana ; Real Montecchio-Monturanese ; Vigor Senigallia-Belvederese.

CLASSIFICA MARCATORI: In testa alla classifica cannonieri ci sono Gianluca Adami (3 rigori trasformati) della Cingolana e Federico Melchiorri (un solo rigore trasformato) del Tolentino con 11 reti ciascuno. Alle loro spalle troviamo Cinotti della Forsempronese con 10 centri. Completano l’attuale podio Bettini della Fermana e Simoncelli della Vigor Senigallia con 9 gol a testa. Poi troviamo Pagliardini dell’Urbania con 8 reti. Seguono Cabello della Cagliese, Cacciatore della Maceratese, Cerbone della Monturanese, Ludovisi del Grottammare, Tonici della Biagio Nazzaro ed il francese Trudo dell’Elpidiense Cascinare con 7 centri a testa. Dietro di loro vi sono Coppa della Vigor Senigallia, Cossa della Cagliese, Mariani della Fermana, Nardini del Grottammare, Okere del Corridonia e Rolon della Belvederese con 6 gol ciascuno.
Alle loro spalle ci sono Bugiolacchi del Corridonia, Giannandrea dell’Elpidiense Cascinare, il brasiliano Rosi della Maceratese e Tassi dell’Urbania con 5 reti a testa . Seguono Badioli del Real Montecchio, Jachetta della Fortitudo Fabriano, Paris della Fermana, Piergallini della Maceratese, Alessandro Rossi del Montegranaro e Sbarbati della Cingolana con 4 gol a testa.
Poi troviamo Paolo Angelini del Montegranaro, Emiliano Bartoli e Biagini della Cagliese, Ben Djemia della Cingolana, Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Cacciatori dell’Atletico Truentina, Luca Cantarini e Marani del Tolentino, Eliczietta della Maceratese, Iachini del Grottammare e Raffaeli, Rondina della Monturanese e Vitali della Biagio Nazzaro con 3 centri ciascuno. Dietro di loro Bertinelli e Giacomi del Real Montecchio, Bosoni del Montegranaro, Candelaresi e Ruggeri della Vigor Senigallia , Carboni e De Marco della Maceratese, Cesani del Grottammare, Domenichetti e Ramadori della Biagio Nazzaro, Alessandro Gigli e Giuliani della Cingolana, Francesco Giorgini della Forsempronese, Iacoponi e Iommi del Tolentino, Marinangeli della Belvederese, Pomiro e Tartabini del Corridonia , Rosetti della Fortitudo Fabriano e Giorgio Valentini dell’Atletico Truentina a quota 2 gol.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Non vi sono squadre imbattute in senso assoluto ne in trasferta. Mentre in casa le uniche 2 squadre ancora imbattute sono Cingolana e Fermana.
Striscia positiva finora più lunga: Maceratese con 12 risultati utili consecutivi (9 successi e 3 pareggi)
Miglior striscia positiva in corso: Forsempronese (3 vittorie e 4 pareggi) con 7 risultati utili consecutivi.
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Fermana e Tolentino con 3 successi consecutivi a testa.
Non subisce gol da più partite: Fermana da 2 gare (210 minuti complessivi)
Miglior attacco: Maceratese con 28 reti all’attivo.
Miglior difesa: Fermana con 7 sole reti subite .
Migliore differenza reti :Fermana con un +17 (24-7).
Maggior numero di vittorie: Fermana con 10 successi.
Maggior numero di pareggi: Forsempronese, Montegranaro e Monturanese con 6 pari a testa.
Minor numero di sconfitte: Fermana con 2 ko (entrambe in trasferta: 2-1 a Tolentino e 1-0 a Fossombrone).
Le squadre che hanno fatto più punti in casa sono Cingolana e Fermana con 20 (6 successi e 2 pareggi interni a testa)
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Grottammare con 18 (6 successi e 2 ko) .
Le squadre con meno espulsioni sono Belvederese, Elpidiense Cascinare, Fermana e Grottammare con 2 soli cartellini rossi fin qui rimediati.
La squadra con meno ammonizioni è la Cagliese con 27 cartellini gialli fin qui rimediati.
La squadra finora a segno col maggior numero di giocatori è la Cagliese con 11 diversi elementi : Davide Bartoli (1), Emiliano Bartoli (3), Biagini (3), Bianchi (1), Cabello(7), Cencioni (1), Cossa (6), Gentili (1), Giacchi (1) , Pierpaoli (1) e Serafini (1).
Migliore media inglese: Fermana con un +2.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Real Montecchio con 14 ko .
Peggior striscia negativa in corso: Real Montecchio con 8 ko consecutivi .
Minor numero di vittorie: Real Montecchio con 0 successi.
Minor numero di pareggi: Real Montecchio con 2 .
Peggior difesa: Real Montecchio con 39 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Montecchio con 9 sole reti segnate .
Peggior differenza reti: Real Montecchio con un -30 (9-39).
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Montecchio a quota 1.
La squadra che ha fatto meno punti esterni è il Real Montecchio a quota 1.
La squadra che ha subito più espulsioni è il Montegranaro con 7 cartellini rossi fin qui rimediati .
La squadra con più ammonizioni è il Corridonia con 43 cartellini gialli fin qui rimediati.
Peggior media inglese: Real Montecchio con un -30.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 8 (Elpidiense, Montegranaro, Fortitudo Fabriano, Real Montecchio, Tolentino, Atletico Truentina, Urbania e Corridonia).
Pareggi: 4 (Cingolana, Monturanese, Biagio Nazzaro e Vigor Senigallia).
Sconfitte: 4 (Maceratese, Cagliese, Fermana e Belvederese).
Gol fatti: 20 (Cesani [2], Iachini [3], Ludovisi [7], Nardini [6], Silvestri [1] e Ze Peres [1]).
Gol subiti: 12.
Differenza reti: +8 (20-12).
Punti interni: 10 (su 8 gare casalinghe): 2 successi, 4 pareggi e 2 ko.
Punti esterni: 18 (su 8 gare in trasferta): 6 successi e 2 ko.
Espulsioni : 2 (Frinconi e Simoni).
Ammonizioni: 39.
Media inglese: -4.

RISULTATI NEL DETTAGLIO DELLA COPPA ITALIA D’ECCELLENZA (MARCHE):
2° turno Gironi Triangolari semifinali:
Girone A:
1a Giornata 26 ottobre: Biagio Nazzaro Chiaravalle-Maceratese 2-0. Ha riposato: Forsempronese.
2a Giornata 9 novembre: Maceratese-Forsempronese 3-2. Ha riposato: Biagio Nazzaro.
3a ed ultima Giornata 30 novembre: Forsempronese-Biagio Nazzaro 0-1 (50′ Tonici). Ha riposato: Maceratese
Classifica Finale: Biagio Nazzaro Chiaravalle 6, Maceratese 3, Forsempronese 0 .
Girone B:
1a Giornata 26 ottobre: Montegranaro-Fermana 0-0. Ha riposato: Tolentino.
2a Giornata 9 novembre: Tolentino-Montegranaro 1-0. Ha riposato: Fermana.
3a ed ultima Giornata di mercoledì 30 novembre: Fermana-Tolentino 0-2 (49′ Iacoponi, 81′ Ruggeri) . Ha riposato: Montegranaro.
Classifica Finale: Tolentino 6, Fermana e Montegranaro 1.
Finale coppa Italia d’Eccellenza (vinta la scorsa stagione dall’Ancona 1905) mercoledì 21 dicembre ore 20:30 Stadio Ferranti di Porto Sant’Elpidio : Biagio Nazzaro-Tolentino.
La vincente della finale approderà alla Coppa Italia Dilettanti (detenuta anch’essa dall’Ancona 1905) assieme alle altre vincitrici regionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)