SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bisognerà aspettare ancora un po’ per avere le prime informazioni in merito alla vicenda giudiziaria che riguarda i tre fratelli Franco, Gianni e Marcello Tormenti e il loro uomo di fiducia Maurizio Di Biagio in merito alle presunte “frodi carosello” con le quali i tre proprietari della Navigo.it ed ex proprietari della Sambenedettese Calcio avrebbero evaso l’Iva per milioni di euro.

Oggi, infatti, giovedì 26 novembre, era fissata l’udienza preliminare davanti al Gup del Tribunale di Teramo ma, a causa di un malanno di stagione, la stessa è stata rinviata al prossimo 17 dicembre, giovedì. Bisognerà attendere quella data per sapere se per i Tormenti si aprirà o meno un processo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.532 volte, 1 oggi)