E.Cascinare-Centobuchi 2-1
ELPIDIENSE CASCINARE: Armellini, Marilungo, Biondi, Ceteroni, Capparuccia, Bugari, Ledda (70′ Cipolloni), Valente, Catini (90′ Caporaletti), Zoli (87′ Ranciari), Forestieri. All.: Clerici
CENTOBUCHI: Delfino, Alessandrini, Pesce, Croceri, Erbuto (77′ Francia), Marangoni, Ingribelli, Fondi, Pagano (48′ Cardinali), Vitone (61′ Smerilli), Frinconi. All.: Pruzzo
ARBITRO: Fiore di Barletta
MARCATORI: 3′ – 56′ Bugari, 6′ Pagano rig.
S.ELPIDIO A MARE – Amara domenica per il Centobuchi, dopo la brillante prestazione nel turno infrasettimanale sul rettangolo di gara del Montevidoni, che cade sotto i colpi di una cinica Elpidiense Cascinare.
Subito in salita la gara per gli uomini di Pruzzo che al 3’ devono fare i conti con la rete siglata da Bugari. Dai trenta metri lascia partire un tracciante che si infila di precisione nel sette della porta di Delfino.
Avvezzi a queste disavventure i biancocelesti però sembrano non accusare il colpo tant’è che poco dopo riescono a ristabilire la parità grazie ad un calcio di rigore trasformato da un febbricitante Pagano. Si continua a giocare con ritmi abbastanza tranquilli anche se le punte biancocelesti vengono tenute a bada.
Al ritorno in campo il Centobuchi tenta più volte la carta del raddoppio ma la fortuna sembra voltare le spalle poiché il direttore di gara al 56′ assegna l’ennesima punizione ai locali e il buon Bugari per la seconda volta calcia ad effetto aggirando la barriera beffando l’estremo ospite a fil di palo.
Inutile dire che il Centobuchi abbastanza inviperito cerca in tutti i modi il pareggio ma la porta biancorossa sembra magica e prima Frinconi poi Fondi e Cardinale vedono le loro speranze infrangersi a pochissimi metri dalla rete. Da segnalare anche un penalty non concesso dal direttore di gara Fiore dopo che un giocatore ospite si beccava una scarpata in volto in piena area. Assalto finale anche negli ultimi minuti ma le retrovie locali, forti del vantaggi, fanno decisamente quadrato e chiudono tutti gli spazi vitali per le ripartenze ospiti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 575 volte, 1 oggi)