Atletico Trivento-Centobuchi 1-1
ATLETICO TRIVENTO: Quintigliano, Mainella, Boscia, D’Aversa (61′ Palumbo), Gentile (46′ Leone), Voria, Incitti, Corradino, Palombizio (72′ Aquino), Bernardi, Guglielmi. All. Carannante
CENTOBUCHI: Freddi, Alessandrini, Pesce, Croceri (46′ Vitone), Corradetti, Marranconi, Frinconi, Simoni, Pagano (70′ Cesani), Fondi, Ingribelli (90′ Amoroso). All: Pruzzo.
Arbitro: Casalucci di Lecce
Reti: 16′ Palombizio ( A.T.), 31′ Pagano (C).
Espulsi: 70′ Simoni (C).

TRIVENTO (CAMPOBASSO)- Il Centobuchi, 3 punti nelle prime 6 partite del girone di ritorno, tira fuori l’orgoglio ed esce dal recupero dell’ Acquasantianni di Trivento con un punto che fa poca classifica ma abbastanza morale e quanto meno fa riprendere fiducia ed evita una crisi di risultati profonda. I biancocelesti hanno ottenuto il loro 13°punto esterno (26°complessivo) frutto dell’ottavo pareggio stagionale (quarto fuori casa). Questa partita alla vigilia era molto temuta soprattutto dopo il ko interno nello scontro diretto col Morro d’oro dove la squadra di Pruzzo (rientrato in panca dopo le 2 giornate di squalifica rimediate dopo la gara di Recanati che lo avevano costretto alla tribuna) era sembrata in pessima condizione fisica.
Ieri a Trivento invece si è vista una squadra grintosa. Formazione iniziale quasi completamente rivoluzionata per turn over e scelte tecniche con gli inserimenti di Freddi, Gi. Pesce, Capitan Simoni (rientrato dopo la febbre che lo aveva costretto alla panchina col Morro d’oro), Fondi e Ingribelli. Alessandrini confermato ma spostato sulla destra (suo ruolo naturale). Tenuti fuori Delfino (il migliore in campo contro il Morro d’oro), Smerilli, Trasatti, Vitone e Cesani (questi ultimi 2 messi dentro nella ripresa).

Ma passiamo alle azioni salienti del match. Al 16′ il vantaggio dei Molisani quando un cross dalla sinistra di Guglielmi pescava in area Palombizio la cui battuta a rete era vincente. La squadra biancoceleste non si perdeva d’animo e reagiva prontamente. Al 29′ Quintigliano era miracoloso su una conclusione a botta sicura di Fondi. Il gol era nell’aria e due minuti dopo giungeva al termine di una mischia furibonda in area giallo blu Pagano (ex Val di Sangro di cui fu capocannoniere nel 2006 anno della storica promozione della squadra Abruzzese in C2) era il più lesto ad insaccare firmando la sua prima rete con la maglia del Centobuchi da quando è arrivato (mercato di gennaio dal Messina). Nella ripresa non vi erano grandi sussulti a parte una punizione dai 25 m di Guglielmi al minuto 54 che scheggiava la traversa. Al 70′ gli ospiti perdevano Simoni che veniva espulso dopo un fallo commesso a centrocampo per doppia ammonizione. Ora il Centobuchi ha agganciato il Morro d’oro che però negli scontri diretti è in vantaggio e si trova ancora in zona play out. Forte però di questo punto conquistato è atteso dalla trasferta in casa dell’Elpidiense (che viene dall’inatteso pareggio in casa dell’ Angolana ma resta l’unica squadra insieme alla Maceratese ad non aver ancora vinto fuori casa) vero e proprio scontro diretto con l’imperativo di vincere questo scontro diretto che sulla carta è assolutamente alla sua portata. I monteprandonesi saranno orfani dietro dello squalificato Corradetti mentre la squalifica di Simoni dovrebbe slittare alla partita interna col Luco Canistro (peggiore difesa del torneo con 38 reti subite ma arriva da 2 risultati utili consecutivi) altro importante forse decisivo scontro diretto.

Nell’altro recupero della 22°giornata disputato ieri: Luco Canistro-Real Montecchio 1-0.
CLASSIFICA:
Fano 48, Renato Curi 42, Pro Vasto 41*, Casoli 40, Campobasso 35* [-3], O.Agnonese 33*, Santegidiese 33, A.Trivento 33, Chieti 32*, Recanatese 29, Tolentino 27, Morro d’ Oro 26, Centobuchi 26, E.Cascinare 25, Luco Canistro 24, R.Montecchio 20, Grottammare 15, Maceratese 15.
*= 1 gara da recuperare.
PROSSIMO TURNO 24°giornata (7°di ritorno) (01/03/09) ore 14,30:
Luco Canistro-Casoli (all’andata 1-3 per il Casoli), Elpidiense-Centobuchi (0-0), Chieti-N.Campobasso (1-3), A.Trivento-Pro Vasto (0-1), Grottammare-Real Montecchio (0-2), Morro d’Oro-Recanatese (1-1), O.Agnonese-Renato Curi (3-4), Fano-Santegidiese (2-0), Maceratese-Tolentino (0-0).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 534 volte, 1 oggi)