MONTEPRANDONE – Il direttore sportivo Claudio Cicchi lo aveva annunciato al termine della gara contro il Fano: «Stanno per entrare nuovi soci nella nostra società che affiancheranno il presidente Marocchi».
Presto detto. A quarantottore dal derby con il Grottammare, l’annuncio dell’entrata nella scuderia del Cenobuchi di Marco Mongardini, conosciuto per essere già il presidente dell’Arquata, formazione di Seconda Categoria e per aver tentato l’assalto alla Samb Calcio.
Ha rilevato il 70% delle quote della famiglia Marocchi, alla quale vanno le restanti 30%. Un valido e importante sostegno per la compagine di mister Izzotti che potrà guardare il futuro con più rosee previsioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.264 volte, 1 oggi)