MONTEPRANDONE – De Angelis, Ciotti, Costescu, Cacciatore e Vidallé. Tra infortuni (i primi tre; da valutare nei prossimi giorni le loro condizioni) e squalifiche, la rosa del Centobuchi è praticamente dimezzata.
Mister Sestilio Marocchi in vista dell’importante derby di domenica prossima, in casa del Grottammare, dovrà fare i conti con diverse assenze. Una fastidiosa costante da inizio stagione.
Nel pomeriggio di martedì intanto, al campo di Castorano, la squadra ha ripreso gli allenamenti del Centobuchi in vista della sfida dello stadio Pirani. La squadra è tornata a sudare dopo la vittoria di misura contro la Pro Vasto.
«Una vittoria salutare per le sorti della classifica, che ci permette maggiore tranquillità per il risultato finale» ha detto in proposito il tecnico biancoceleste, che ha valutato positivamente le prove degli ultimi arrivati, il centrocampista ex Giuliano Luca Pini e il difensore Andrea Ciotti, l’anno scorso a Rende.
Alle porte dunque una settimana dura, anche se i tre punti ottenuti domenica scorsa hanno certamente rasserenato gli animi. Resta il solito cruccio: perché lontano dal Comunale il Centobuchi non rende? Dalla sfida del Pirani ci attendiamo qualche risposta.
PROGRAMMA SETTIMANALE. I biancocelesti si alleneranno giovedì al campo Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, mentre venerdì e sabato si ritroveranno al Comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)